Annunci

Archive

Archive for agosto 2013

La rubrica delle Comiche – Così parlò Guicciardini… Da stianta’ da ridere!!!

31 agosto 2013 1 commento

Per farvi ridere in questo ultimo fine settimana di Agosto vi propongo questo Video… Una perla di politica senese.

“Il PD ha deciso di non interferire con i vari enti che hanno legami con le istituzioni…” Minuto 6 del video…

http://www.canale3toscana.it/default.aspx?CatID=1&VidID=188

L’importante è crederci!!!

Annunci

Rassegna stampa – Valentini: “Sindaco o smemorato di Collegno?”

31 agosto 2013 Commenti disabilitati

La rubrica di Jonathan Livingstone – Prima di essere competenti in materia bancaria è necessario come dire “avere gli attributi”

31 agosto 2013 Commenti disabilitati

Caro Santo ed Esimio Professore alcune riflessioni:
prima di essere competenti in materia bancaria è necessario come dire “avere gli attributi” per affrontare il gatto e la volpe della banca di città. Per quanto a mia conoscenza il past direttore generale della stessa banca era parecchio competente, ma per il resto? Non scordiamoci che qualcuno vanta come soprannome “arrogance”, un motivo si sarà!

Per quanto riguarda l’articolo sul famoso quotidiano milanese, beh l’estensore è lo stesso che ha intervistato in modo “azzerbinato” l’”uomo forte” di turno della banca di città e quindi il contenuto è tutta farina del suo sacco? è sempre facile e semplicistico quando si parla di Siena citare le contrade, forse sarebbe oopportuno avere prima l’umiltà di capirne l’evoluzione……

capitolo fondazione: forse mi ricordo male ma in campagna elettorale tutti i candidati hanno fortemente sostenuto che la politica doveva uscire dalle banca, dalla fondazione, ecc..; come sempre bolle di sapone che si sciolgono al primo caldo.

Complimenti per la rassegna di oggi.

Ora in presenza di queste ammissioni inequivocabili come sta reagendo la città?
Voltando la testa dell’altra parte, ci devono essere degli appassionati del gioco delle tre scimmiette: non vedo, non sento, non parlo.

E poi il solito concetto squallido e vomitevole: tutti responsabili nessun responsabile.

“E l’Italia giocava alla carte e parlava di calcio nei bar..”

the best is yet to come?
jl

1df6b-gabbiano2b1

Categorie:libero contributo

Editoriale de IL SANTO – Accendi i Fanali che è meglio!!!

30 agosto 2013 1 commento

Sono stato indeciso fino in fondo se rispondere o meno ad ELIO (quello delle Storie tese è più simpatico). Non voglio entrare nel merito del suo ultimo post (Spigolature), per quanto riguarda l’argomento di Alfredo Monaci, ma a quanto mi risulta, fa sempre parte del PD, o forse mi sbaglio? Per quanto riguarda invece il ritorno di Pierluigi Piccini, mi sento tirato in ballo e allora rispondo (clicca e leggi). Ai tempi del Piccini, la città era viva, pulita e l’amministrazione era attenta alla città e ai suoi cittadini. A quei tempi caro Elio non c’era la Fondazione che distribuiva soldoni come è stato fatto dal 2001 in poi, c’era si il Monte dei Paschi, ma le risorse erano notevolmente ridotte, guardati da buon giornalista (iscritto all’Albo) i vecchi bilanci e vedrai che non c’è paragone. In quello che dici poi c’è qualcosa che mi stona, secondo te se uno “…ha ricevuto un incarico da centinaia di migliaia di euro come dirigente a Mps France, che comprendeva, peraltro, alcuni privilegi come 52 viaggi (non in bicicletta) Francia-Italia all’anno..” Deve tacere e accettare tutto quello che gli passa sotto gli occhi senza nemmeno poter esprimere il proprio parere? E poi parli di offese e paragoni Pierluigi Piccini a BENITO, ADOLFO o GIUSEPPE (STALIN)? Paragoni un ex sindaco di Siena a tre dittatori con le mani macchiate di sangue? Già ma Lui è un APOSTATA del PARTITONE EGEMONE!!! Questa proprio te la potevi risparmiare, per molto meno certi tuoi amici hanno denunciato e querelato noi blogger senesi!!!

Comunque tu dici che ai tempi di Piccini: “…eravamo tutti bravi, belli, buoni, ricchi e facevamo anche tutti l’amore ogni giorno”

Caro mio anche qui hai padellato alla grande io sono sempre stato bravo, bello, buono e ricchissimo e faccio l’amore tutti i giorni!!! Mentre qualcuno sta ancora a farsi le seghe mentali, attenzione si diventa ciechi!!!

Con ossequi Federico Muzzi IL SANTO

P.s. Una domandina al SOR FANALI: “Mi sa dire chi furono tutti i giornalisti che pubblicarono le Liste Massoniche, senza controllarne la veridicità?

La rubrica dei Disastri – I padrini del Monte…

30 agosto 2013 1 commento

La rubrica dei Disastri – Fondazione… Speriamo bene!!!

30 agosto 2013 Commenti disabilitati

E vai!!! Forse la MANSI mette tutti d’accordo…

La Fondazione vira al rosa? Mansi si avvicina

 

La Mansi con Mussari e Marcegaglia… Si parte male!!!

Categorie:politica senese Tag:

La rubrica del Professore – Un appello al Sindaco in vista di lunedì

30 agosto 2013 8 commenti
Pochi giorni fa (ne Il Santo di Siena del 27 u.s.) ho concluso un’analisi della situazione politica locale auspicando la prosecuzione dell’esperienza del nuovo sindaco, nonostante le difficoltà e le voci correnti tutt’altro che favorevoli.
Ora però mi consentirà il Sindaco di aggiungermi ai suoi critici sulla storia della presidenza della Fondazione.
Vede, caro Sindaco, Lei ha più volte avuto occasione di pretendere dal Presidente della Fondazione qualità precise. In particolare l’autorevolezza dell’esperto di affari bancari in modo da trattare non da subalterno con i vertici della Banca in questo momentaccio. Altrove ha sottolineato il campo dei beni culturali come essenziale: la Fondazione potrebbe fare molto, moltissimo per Siena e i suoi giovani in questo settore.
Giuste le due sottolineature. Senonché il collega Pizzetti, stimato giuspubblicista (e non solo da me, che vorrebbe dire poco), anche visti gli incarichi ricoperti (e divenuti a tutti noti ormai a Siena), non sembra proprio che abbia la competenza adatta per operare come interlocutore dei vertici BMPS, né in subordine nel campo dei beni culturali.
Mi chiedo, caro Sindaco, se ‘rebus sic stantibus’ non sarebbe pertanto un gesto intelligente ed opportuno da parte Sua lasciare piena libertà di valutazione ai ‘Suoi’ deputati, anche per rispetto dell’autonomia di cui dovrebbero godere statutariamente.
Mi sembra che il Comune abbia altre priorità e che questo perdurante intreccio di banca-politica-partiti-consigli esterni (romani in particolare), contro il quale Ella si era pronunciato saggiamente in campagna elettorale, non giovino affatto all’immagine già deteriorata della città.
Al proposito, avrà letto l’articolo di Rizzo sul Corsera di oggi. Finisce parlando di “un’ennesima rissa contradaiola” in modo del tutto immotivato. Ma immotivato per le contrade, non per il modo di procedere Suo e dei Suoi compagni di partito.
Mi auguro che il Magistrato voglia chiarire al noto giornalista l’assoluta autonomia a Siena del mondo contradaiolo,  rissoso a modo suo, buono, ‘ritualmente’ positivo, da quello, anche inconcludente, della politica.

da IL CITTADINO ON LINE