Annunci

Archive

Archive for febbraio 2016

Rassegna Stampa – Lo SKARAMELLI… I candidati a Rettore… I maratoneti…

29 febbraio 2016 Commenti disabilitati

Forti esternazioni dello SKARAMELLI! Ma a che gioco gioca? Poteva dare una spallata a Don Brunetto, ora chiede lo scioglimento di Siena ACTIVIA… Siamo messi male PORA SIENA!!!!

UNIVERSITA’ DI SIENA: TRA LE ASPIRAZIONI DI RICCABONI E LA PARTITA SUL FUTURO RETTORE, CON IL FRATI UOMO DI PUNTA DEL GROVIGLIO STORICO

La domenica del villaggio: un film, un libro, tre personaggi

Magdi Allam a Siena. Audio incontro

NOTIZIE MPS/ In Borsa a -2,5%. Nicastro: dipendenti banche fallite hanno operato in buona fede

Non c’è da confondere le questioni: un conto è la gestione, con le sue responsabilità, altra cosa è la forma giuridica. 

Scaramelli + Bezzini = Valentini

Le prime domande ai candidati a Rettore dell’Università di Siena

Ascheri: “A Siena è il ‘non-dibattito’ che preoccupa”

Chiesti 33 milioni di danni per il fallimento della Mens Sana Basket Spa

La situazione attuale

Due gravi incidenti, auto ribaltate

tre

Annunci
Categorie:rassegna stampa

La Rubrica del Marchese del Grillo – A me mi importa una sega dei divieti di sosta!!!

29 febbraio 2016 1 commento

In queste settimane ha destato scalpore e indignazione l’auto dei vigili urbani posteggiata nello stallo disabili (clicca e leggi). Una nota stampa del solerte Comune di Siena ci informa che DON BRUNETTO avvierà un’indagine interna per scoprire il vigile che ha commesso l’infrazione.

Vi faccio notare che siamo ancora in attesa di poter leggere il famoso libro bianco, che Don Brunetto aveva detto di voler condividere con i cittadini sulle malefatte senesi degli ultimi anni.

Giustamente la gente si è indignata perché se lo fa un semplice cittadino (al sottoscritto è capitato) si becca una bella multa e 2 punti in meno alla patente. Allora bisognerebbe anche indignarsi per quelle persone che se ne fregano beatamente dei divieti di sosta, perché sono vicine, molto vicine all’amministrazione. Il messaggio che passa è: “Io sono io, voi nun siete un cazzo!”

Ma cosa sta vaneggiando Il Santo? Direte voi lettori.

Mi riferisco ad un’auto, che bene o male è sempre in divieto, anche in particolari zone. Per esempio il sottoscritto l’ha beccata in divieto di sosta sotto il comando dei Vigili Urbani in viale Tozzi. Una zona di cui molto si è occupato Marco Falorni, anche in una vecchia interrogazione dove assessori e mogli risultavano posteggiare l’auto per fare shopping, mentre il povero cittadino deve pagare 2 euro l’ora.

Bene come potete vedere dal video quest’auto è parcheggiata in divieto di sosta il giorno della partita della ROBUR. In quel tipo di giornate, se vi azzardate a posteggiare o vi dimenticate il motorino nei divieti di sosta il solerte Comune di Siena non tarderà a farlo portare via dal carro-attrezzi e multarvi sonoramente.

Credo che tutto ciò non sia giusto. Quindi cari amministratori, so che mi leggete, fate in modo di non ripetere più queste cose, sono antipatiche e non ci fate una bella figura. Anche gli altri giorni non  lasciate questa macchina in divieto, per arrivare vicini al posto di lavoro! Fate come tutti i senesi, spendete di parcheggio o munitevi della smart-card per la bici elettrica, avete una rastrelliera a due metri… PORA SIENA

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Rassegna Stampa – La persona serena procura serenità a sé e agli altri. (Epicuro)… E i senesi lo prendono nel…

27 febbraio 2016 Commenti disabilitati
Categorie:rassegna stampa

La Rubrica dei Misteri – L’avvocato Luca Goracci sentito dalla commissione d’inchiesta per il caso Monte dei Paschi…

26 febbraio 2016 1 commento

Per chi non lo conoscesse Luca Goracci è il legale della moglie di DAVID ROSSI, Antonella Tognazzi. E’ uno dei pochi, insieme all’ingegner Luca Scarselli che ha lottato fino in fondo per riaprire il caso del presunto suicidio di David Rossi. Come scrive Daniele Magrini sul suo profilo FACEBOOK : Si è già visto che la commissione avrà poco esito, ma almeno consente dei ritorni di informazione comunque utili. Ben altro significato avrebbe avuto una commissione d’inchiesta del Comune di Siena. Ma subito, appena insediata la nuova giunta. Per orgoglio, per guizzo di dignità della città. Era possibile da statuto. Non è stato possibile per scelta politica della maggioranza.”

Purtroppo la dignità Siena l’ha persa da un pezzo e anche quelli che si dicevano amici di Rossi. In questi mesi non ho mai visto uno di loro tranne (Scarselli e Goracci) che si prodigasse per capire a che punto è la nuova indagine, che è stata riaperta a novembre ma di cui si sa ben poco. Francamente il tempo passa e questo silenzio non mi piace.

Di seguito il video del Movimento 5 Stelle riguardo l’audizione di Luca Goracci e l’intervista sempre all’avvocato Goracci su Radio Radicale del Novembre scorso… In fondo un articolo del TELEGRAPH

Riapertura dell’inchiesta sul caso della morte di David Rossi: intervista all’avvocato Luca Goracci (clicca e ascolta)

Investigation reopened into mysterious death of banking executive in Tuscany

La Rubrica dei Ricordi – Quando il TUCCI voleva onorare Raffaele Ascheri con il Mangia d’Oro!

26 febbraio 2016 2 commenti

Campagna elettorale 2013. Ogni cartuccia va sparata per prendere i voti. Ecco un articolo pubblicato su Siena FREE…

Come cambiano i tempi!!!

 

Tucci (Cittadini di Siena): ”Raffaele Ascheri Mangia d’Oro”

RaffaeleAscheri450

Raffaele Ascheri

“Il Concistoro del Monte del Mangia … assegna ogni anno – ricorrendone i presupposti – pubblici riconoscimenti a personalità, senesi e non, che per la loro attività in qualsiasi campo ne risultino meritevoli per avere arrecato al nome, all’arte, alla vita e alla civiltà senese, lustro e benemerenza.

Bene, il Concistoro quest’anno ha deciso di non assegnare il prestigioso riconoscimento perché evidentemente non è stata presentata alcuna candidatura degna. Potrebbe essere anche una decisione saggia visto che in passato abbiamo assistito ad assegnazioni molto discutibili, ma stavolta ritengo che non si sia cercato bene perché una persona degna del Mangia d’Oro 2013 c’è, eccome se c’è. Così interviene Enrico Tucci, candidato a sindaco per Cittadini di Siena, proponendo il conferimento del Mangia d’Oro a Raffaele Ascheri.

“Il problema è probabilmente di punti di vista – prosegue Tucci. Ci saremmo aspettati che qualcuno, a partire dal solito Gruppo Autonomo Stampa Senese, proponesse il conferimento del Mangia d’Oro al Prof. Raffaele Ascheri.  Provo a suggerire la motivazione “perché con la sua instancabile opera di denuncia delle degenerazioni del potere e della acquiescenza della comunità contribuiva in misura determinante al crollo del sistema di potere pervasivo e soffocante che opprimeva Siena, libera ora di tornare artefice del proprio destino”.

Non di rado accade però che chi per taluni è un esempio, per altri sia un insopportabile cialtrone, se non un diffamatore. Da parte nostra non crediamo che Raffaele Ascheri sia un eroe, ma sicuramente una persona dalla schiena dritta e dotata di un coraggio non comune che ha dato un importantissimo contributo alla ricerca della verità su quanto accaduto a Siena negli ultimi anni. Assieme a lui solo pochissimi altri si sono esposti con grande senso civico e coraggio contro il gruppo di potere che ha portato Siena al disastro, forse anche loro meritevoli di una menzione o quantomeno di un ringraziamento. Per questo suo ruolo di difensore della verità al di là delle ipocrisie e delle convenienze, una volta alla guida del Comune di Siena chiederemo al Prof. Raffaele Ascheri di ricoprire un ruolo chiave nella nostra giunta, ovvero l’Assessorato alla Legalità e alla Trasparenza”.

 

Categorie:politica senese, storia

Rassegna Stampa – Il Rettore RICHGOOD in tribunale contro il Professor GRASSO… Don Brunetto contro i motorini e la città!!!

25 febbraio 2016 6 commenti

Editoriale de Il Santo con Rassegna Stampa – I bloggres sodali di Piccini! Risponde L’Eretico per tutti… Lo GNUDO e le cose serie…

24 febbraio 2016 3 commenti

Che dire siamo alle comiche, L’Eretico di Siena ci va giù peso con Enrico Tucci nel suo articolo di oggi. La sverniciata è servita!

Ora mi aspetto truppe cammellate e smentite via FACEBOOK che sicuramente ci terranno impegnati in questi giorni. Francamente in risposta anche a L’ERETICO a me le spiegazioni che abbiamo avuto in passato con Tucci e Semplici, mi sono bastate. Francamente tempo da perdere non ce l’ho e i verbali e le azioni personali bastano e avanzano.

Comunque la si pensi la colpa di tutto e il male assoluto viene dai bloggers, le responsabilità cadranno anche sui nostri figli? E sui figli dei nostri figli? Fatecelo sapere che ci organizziamo.

Una cosa anche io su PICCINI la voglio dire. Sono sulla stessa linea di Raffaele per me Piccini sbaglierebbe a presentarsi di nuovo, credo che in città potrebbe fare altro, di persone intelligenti c’è sempre bisogno, le altre invece potrebbero andare in montagna o al mare. Certo se fossi costretto scegliere, sceglierei quello che politicamente è un gradino anzi due o tre più in alto degli altri, ma questo è un altro discorso. Questa la chiudo qui, vi invito a leggere l’articolo dell’Eretico.

Per quanto riguarda lo GNUDO per le vie del centro, vedo che molti giornalisti professionisti intervengono dicendo che a Siena c’è stato di peggio che è meglio concentrarsi su cose più serie. VERO, infatti vi suggerisco, voi che avete la tessera, di andare a trovare il MUSSARI e chiedergli lumi sul passato e magari tenere accesi i riflettori sul disastro Monte dei Paschi e sulla morte di DAVID ROSSI. Mi rivolgo a quei giornalisti d’assalto senesi che in questi anni hanno smascherato tutte le magagne del sistema Siena… A voi dico BUON LAVORO!!!

I bloggers, banderuole al soldo del padrone barbuto (e 3 Ps)

IL GATTO SORIANO – ORMAI E’ CHIARO

Amor, ch’a nullo AMATO amar perdona (e 3 Ps)…

Je Suis Siena

Corre nudo? Prendetevi meno sul serio, siate easy

Siena chiude per ferie ed è il deserto

NOTIZIE MPS/ In Borsa a -1,7%. Oggi al via gli stress test bancari europei

La Procura indaga sulle scritte al palazzetto della Mens Sana

IL TUCCI

documenti-1799-084

I SODALI