Federico Muzzi Il Santo - Foto

L’Associazione Pietra Serena commenta i risultati elettorali

RICEVO E PUBBLICO

L’Associazione Culturale Pietraserena, pur sorpresa dal risultato elettorale che presenta alcuni risultati imprevedibili, o addirittura poco comprensibili, prende atto con soddisfazione della nomina di un suo rappresentante a Consigliere Comunale, Enzo De Risi.

Nel ringraziare gli altri candidati di Pietraserena, e tutti i candidati della lista Per Corradi Sindaco che, pur in modo differente, hanno contribuito a questo risultato, Pietraserena intende evidenziare l’importanza di questa presenza.

Vogliamo infatti ricordare che uno degli obiettivi posti da Pietraserena è l’istituzione di un Osservatorio Civico che possa tornare a garantire a tutti i cittadini il rispetto della trasparenza, dei pari diritti e delle pari opportunità, cosa che attualmente appare spesso disattesa. La presenza di un nostro consigliere ci permetterà quindi tutte le azioni necessarie a concretizzare anche questo progetto di democrazia partecipata: ascolto dei cittadini, raccolta delle segnalazioni di eventuali abusi o mancanze, accesso agli atti, interrogazioni e mozioni in Consiglio Comunale.

Vogliamo però sperare che questo progetto possa essere in qualche modo accessorio; ci auguriamo infatti che il nuovo Sindaco, anche per rispettare gli impegni presi, garantisca sia una vera discontinuità con la precedente gestione, sia un diverso atteggiamento con l’opposizione.

Vogliamo anche credere che la difficilissima situazione che eredita dalla giunta Cenni lo induca ad archiviare lo scellerato sistema basato sul premiare gli amici e i “fedeli”, e non sulla necessaria considerazione delle professionalità e delle competenze. Le enormi sfide che la Città dovrà affrontare per risanare l’Università, la Banca MPS e la Fondazione, per rilanciare l’economia e il turismo, per rendere credibile ed efficace l’Urbanistica e la Cultura, e tante altre cose, richiedono l’impiego e l’impegno dei migliori cittadini Senesi, a prescindere dalla loro appartenenza e dalla loro ideologia; richiedono anche la chiara individuazione delle responsabilità e l’immediata sostituzione di chi ha commesso gravi errori.

Su questi presupposti, pensando esclusivamente all’interesse della collettività in un momento particolarmente delicato e decisivo per la Città, Pietraserena, in coerenza con la sua storia e la sue puntuali valutazioni, anche severe, sulle tante decisioni messe in atto, non rinuncerà pregiudizialmente alla propria capacità critica qualora, su specifici punti, individuerà nell’operato dell’Amministrazione la volontà di agire nell’interesse comune dei cittadini senesi; sta quindi al nuovo Sindaco decidere quale possa essere la strategia migliore per evitare a Siena un definitivo declino, già pesantemente iniziato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star