Federico Muzzi Il Santo - Foto

La rubrica dei disastri – Fanno i buchi e poi qualcuno li copre… Se c’erano dormivano, se non c’erano è colpa di altri. Cari miei non vi crede più nessuno!!!

“Le parole di Laudanna confermano che il Commissariamento poteva essere evitato”

 

PIETRA SERENA: “INACCETTABILE LA DISINFORMAZIONE FATTA DALLA… (da leggere l’unico intervento fatto all’articolo)

 

La matematica non è un’opinione (uguale al primo articolo)

 

L’autocritica del PD: mistero buffo

Rita (Petti): dimmi che non è vero, ti prego!

 

Il bilancio sostanziale (da leggere)

 

Ed ora un po’ di Storia dei bilanci… Queste caro lettore sai che non sono opinioni ma fatti!!! Circoscrizione 5 – 15 Febbraio 2008 – La delibera non fu approvata… La foto è dell’assessore al bilancio Bianchi, stupito per l’eccezionale evento!!!

 

b) Bilancio di previsione 2008-

Assessore Bianchi: Illustra il bilancio  e comunica una serie di cambiamenti rispetto allo scorso anno. Il Governo Prodi ha messo in atto dei correttivi e il deficit italiano è ritornato sotto la soglia del 3 per cento sul PIL. Il bilancio prevede una riduzione dei componenti dei C.d.A delle società partecipate; per quanto riguarda le risorse umane  sono previsti processi di crescita professionale con corsi di aggiornamento e stabilizzazione del personale, la reinternalizzazione del Santa Maria della Scala, non più Fondazione, ma una nuova Direzione dell’Amministrazione Comunale.

 

(Ore 15,20 entra Giorgi)

 

Per quanto riguarda l’ICI non ci sono invece variazioni rispetto allo scorso anno, l’aliquota 1° casa è al 4 per mille stessa detrazione e stesse agevolazioni, le agevolazioni dell’ultima finanziaria sisommeranno a quelle già in essere a Siena. Le indagini nazionali considerano Siena fra le città più tassate, ma le classifiche tengono conto degli introiti I.CI.  divisi per il numero dei cittadini, non tengono conto che molti immobili sono di proprietà di Enti, Contrade ecc.

I contributi erariali sono purtroppo incerti e si prevedono riduzioni per questo è stata mantenuta anche per quest’anno l’addizionale IRPEF dalla quale sono esentati totalmente i redditi inferiori a 12.000,00 euro.

 

(Ore 15,30 entra Aprea)

 

Per quanto riguarda le tariffe sono rimaste invariate le rette, i contributi degli asili, mentre per i contributi per gli affitti l’ISEE è passato da 26.000 a 35.000 euro. Le Forze Economiche e le Organizzazioni Sindacali hanno concertato il Bilancio con il Comune di Siena e lo hanno approvato.

 

Muzzi: ringrazia l’Assessore e chiede alcuni chiarimenti. Ha detto che l’I.C.I  è spalmata sul numero dei cittadini e che il risultato è falsato, ma come si spiega che in due anni le tasse sono aumentate del 29%? I servizi, invece,  non sono aumentati, anzi, sempre in base alle classifiche siamo passati dal 1° al 7° posto per servizi. La spesa del bilancio 2007 era inferiore rispetto a questa prevista per il 2008: si sono aumentate le spese e non si sono diminuite le tasse. Lo 0,7 dell’addizionale IRPEF doveva essere una tantum, straordinaria solo per il 2007. Le erogazioni BOC incidono per il 50%, sarebbero problemi se  non ci fossero i finanziamento della Fondazione.

Assessore: La Fondazione garantisce la copertura della rata dei BOC e dei mutui.

La spesa è aumentata, ma è fisiologico e strutturale: stabilizzando personale, ci sono alcune voci

che non possono diminuire, va considerato poi il reinserimento del Santa Maria della Scala.

Puccini Negrini: Nel 2007 è stata aumentata l’addizionale IRPEF, per garantire la stabilità di bilancio. Ha detto che la stabilità di bilancio è stata raggiunta, perché si è mantenuta l’addizionale e si continua anche con l’alienazione degli immobili?

Assessore: I contributi erariali sono in forte dubbio e da questa incertezza è dovuta la necessità di avere bisogno di altro tempo. L’addizionale è dello 0,65 per mille per tutti i redditi.fino a € 18.000. In ogni modo la tendenza all’aumento dell’addizionale riguarda tutti i Comuni.

Muzzi: Gli altri non hanno la Fondazione M.P.S.

Assessore: Questi introiti coprono altre spese, non gli investimenti.

Puccini Negrini: La Corte dei Conti aveva rilevato un abuso.

Aprea: La classifica del Sole 24 Ore posiziona Siena al 1° posto per la tassazione seguita da Bologna (tassazione aumentata del 242%), la diminuzione dell’ICI del 2% che cosa cambia? Le città più rosse d’Italia pagano più tasse.

Muzzi: Da quanto si legge nell’articolo apparso sulla Nazione, i sindacati non sembrerebbero molto contenti di questo Bilancio.

Le censure della Corte dei Conti sono tutte superate?

Dr. Benedetti: Per il preventivo 2006 sono superate. Il rendiconto 2005 (accertamento centrato su c/a 7 milioni e mezzo sui 9 milioni previsti). Controlli sana gestione 2006 (conclusa l’istruttoria, non sembrano esserci problemi) Rendiconto gestione 2006 (pronuncia c/a a marzo)

Muzzi: per quanto riguarda il personale la spesa è nei limiti. E il personale del Santa Maria della Scala dove è collocato?

Dr. Benedetti: Era già nel bilancio comunale dal 2007.

Puccini Negrini: E’ possibile una precisazione in merito alla spesa prevista per il nuovo stadio; sembra che ci sia una maggiorazione.

Assessore Bianchi: la cifra è aumentata perché siamo passati dal piano preliminare all’esecutivo con la copertura dello Stadio e la cifra ora è comprensiva anche della spesa per la viabilità

Muzzi: Il progetto non è stato ancora approvato? Quali sono i capitoli che evidenziano i contributi della Fondazione M.P.S?

Dr. Benedetti: Titolo 3° e 4° c/a 28.000.000 delle entrate.

Presidente: Sono stati definiti i trasferimenti per le Circoscrizioni  con lo storno di 10.000 Euro da mettere nel fondo della manutenzione?

Dr. Benedetti: I trasferimenti sono stati previsti come concordato precedentemente dalla Consulta dei Presidenti c/a 51.000 euro.

Presidente: Sarebbe interessante parlare anche del Piano Triennale: molti degli interventi richiesti dalla Circoscrizione ci sono.

Dr. Benedetti: La redazione del Piano Triennale quest’anno è stata più laboriosa. Tutti gli interventi sono finanziati con le voci di bilancio. Mentre per lo stadio ci sarà un piano specifico e  il Palazzo di giustizia sarà finanziato dal Ministero.

Muzzi: Portate avanti sia lo Stadio che il Tribunale dal 2003. Queste opere non vengono mai realizzate e pertanto falsano il bilancio. I 128.000.000 di euro sono coperti tutti da SWAP  e a quale tasso?

Dr. Benedetti: Il tasso è del 4,42 e sono coperti c/a per la metà.

Bianchi: dal 2003 lo Stadio e il Tribunale dal 1993. Non è esatto che falsano il bilancio, casomai lo amplificano, ampliano il volume del bilancio, è più intesa come volontà programmatica. Il tribunale verrà fatto se arriveranno gli stanziamenti dal Ministero.

Presidente: se non ci sono altri interventi passiamo alle dichiarazioni di voto

Muzzi: Dichiarazione di voto a nome dei consiglieri della Lista Piccini

In questo bilancio di previsione 2008 abbiamo riscontrato una serie di irregolarità così sintetizzabili:

–       Il patto di stabilità non è stato rispettato.

–       Le censure della Corte dei Conti non ci sembrano affatto superate, ciò in riferimento alle spese del personale, che non mostrano alcun segno di contenimento, alle passività delle partecipate e all’abuso del ricorso alla vendita di Immobili per coprire spese ordinarie.

–       Il bilancio non risulta avere i caratteri della “veridicità e attendibilità” richiesti ai sensi dell’art. 162 5° co, T.U.E.L, riportando spese figurative dal 2003.

–       I contributi della Fondazione sostengono più del 50% del bilancio, che conseguentemente rileva la totale mancanza di autonomia del Comune.

–       Nonostante tali erogazioni le spese sono aumentate notevolmente rispetto allo scorso anno.

–       Il carico fiscale dei cittadini è aumentato del 29%.

–       All’aumento delle tasse non corrisponde un miglioramento della qualità dei servizi.

Per queste ragioni, che evidenziano l’incapacità di questa amministrazione a gestire una politica a favore dei cittadini nel contenimento delle spese e nell’efficienza dei servizi, esprimiamo parere negativo.

Morellini: Dichiarazione di voto a nome dei gruppi DS – SD – PRC

I gruppi DS –SD – PRC esprimono parere favorevole al Bilancio di Previsione 2008 del Comune di Siena valutando lo stesso in linea con gli impegni assunti in sede di approvazione del bilancio 2007 ed in particolare a riguardo della riduzione dell’aliquota addizionale IRPEF fino a € 18.000 e dell’aumento delle detrazioni che vanno a vantaggio dei redditi più bassi.

Valutiamo inoltre positivamente che il Comune intenda sommare le detrazioni ICI già previste nel 2007 per determinate fasce di cittadinanza a quelle introdotte dall’ultima finanziaria. Il tutto mantenendo ferme le tariffe e garantendo la solidità del Bilancio Comunale ed il livello dei servizi erogati dall’Amministrazione.

Nell’occasione sottolineiamo con soddisfazione che l’Amministrazione ha aperto un tavolo di confronto sulla bozza di bilancio con le parti sociali, metodo concertativo che ha portato ad una sottoscrizione del bilancio da parte di queste.

Alongi: Dichiarazione di voto: Guardando la parte delle entrate ci sono 2 voci da evidenziare: introiti da posteggi che sono utilizzati e quindi pagati per la maggior parte da senesi e introiti (molto alti) derivati da sanzioni amministrative. L’ICI, l’addizionale IRPEF sono tutte spese che escono dalle tasche dei cittadini senesi. Sono contrario a questo bilancio.

Aprea: Dichiarazione di voto del gruppo FI. Esprimiamo parere sfavorevole in quanto riteniamo questa Amministrazione incapace, nonostante i contributi MPS, di diminuire la tassazione sui cittadini di minor reddito: è di oggi sul giornale la notizia che tale tassazione sui redditi minori è aumentata di c/a € 1800 in un anno.

Giorgi: Dichiarazione di voto. Mi associo a quanto dichiarato dal gruppo FI

Zanibelli: Dichiarazione dei consiglieri del gruppo DL -La Margherita

ex Assessore al bilancio…

 

I Consiglieri Valeriani e Zanibelli, premesso che, in conformità con gli impegni assunti con gli elettori, in sede di votazione sul Bilancio di Previsione 2007 avevano confermato – unanimamente alle altre forze di maggioranza – la fiducia all’operato del Sig. Sindaco e della Giunta Amministrativa impegnando al tempo stesso la Giunta medesima ad avviare fin da subito un procedimento finalizzato all’individuazione di correttivi che consentissero nel 2008 la riduzione della pressione fiscale, senza comunque comprimere l’erogazione dei servizi che rappresentano un elemento ridistribuivo e di equità sociale. E considerato che ad oggi sono mancate risposte autorevoli riguardo la posizione presa circa la richiesta di riduzione della pressione fiscale sui cittadini senesi e tenuto conto che nell’attuale impostazione del bilancio preventivo tale impegno non viene completamente rispettato, quindi, ad oggi tale posizione non ci consente di condividere totalmente la programmazione economica dell’amministrazione comunale. Quindi i consiglieri della Circoscrizione 5 Valeriani Barbara e Zanibelli Giacomo dichiarano la propria astensione dal voto sul Bilancio,

Auspichiamo comunque una rapida risoluzione della questione e sottolineiamo la nostra assunzione di responsabilità di consiglieri nel mantenere legalmente valida l’assemblea, pur astenendoci dal voto.

Presidente: pone in votazione la richiesta di parere con il seguente esito accertato dagli scrutatori:

 

Presenti n° 12

Astenuti n° 2 (Valeriani, Zanibelli)

 Votanti 10

Voti favorevoli 5

Voti contrari 5

La delibera non è approvata

 

 

 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star