Annunci

Archivio

Archive for the ‘rassegna stampa’ Category

Editoriale de Il Santo con rassegna stampa – La città spaccata verso le elezioni… Nuovo video delle Iene e la teoria di Raffaele Ascheri sul caso Rossi…

5 aprile 2018 7 commenti

Ho perso il conto di quanti candidati a Sindaco ci sono. Siamo una città divisa in fazioni, spezzettata, che non sa fare fronte comune di fronte alle necessità. Una città che politicamente è divisa come lo sono le contrade, ognuno tira l’acqua al proprio mulino.

E’ ridicolo questo proliferare di Liste (so che le difficoltà sono molte nella raccolta delle firme).

Quattro liste per quello, cinque per quell’altro, per accontentare tutti, per garantirsi fedeltà! A nulla serve lo sforzo per esempio di Mario Ascheri, che sta inutilmente da tempo cercando unità, il buon professore non ha capito che, l’unità di intenti da Lui cercata nelle forze di opposizione non interessa a nessuno se non a Lui. E’ tempo perso, si va in ordine sparso e chi se ne frega della città, coltivo il mio orticello e chi si è visto si è visto.

Come sta diventando inutile il lavoro del blog, almeno del mio, inutile dare informazioni, mettere di fronte ai fatti le persone e poi la città rimane immobile impassibile di fronte al disastro.

Ho avuto modo di parlare con alcuni candidati della Lista Siena Civitas e altri di Nero su Bianco a sostegno dello Sportelli. Tutte brave persone, per carità! Ma di storia senese degli ultimi 20 anni non sanno niente. Non conoscono il main sponsor di Sportelli che è il Monaci, non conoscono il ruolo avuto da Marzucchi, Cortonesi o dal Piccini (Alessandro). Si fanno le foto a San Miniato nella piazza con l’edificio incompiuto  simbolo del disastro delle amministrazioni PD e non sanno che un ex assessore ai lavori pubblici di ferma convinzione PD era in quella foto con loro sorridente di fronte all’edificio in cui ha messo la firma!!! Ma dove vogliamo andare? Quindi credo che la mia decisione di arrivare a Luglio e salutare i lettori sia più che motivata, Siena ed i senesi devono bollire nel loro brodo… PORA SIENA…

Spunta l’ottavo candidato sindaco: ecco chi è

Romanzo criminale

Wiatutti non vuole Renzino a Siena

Piazza e buonsenso (e due ps importanti)

MONTE DEI PASCHI DI SIENA/ Mps, in Borsa chiude sopra quota 2,55 euro ad azione

Sena Civitas sul turismo: “ma davvero va tutto bene a Siena?”

La convivenza studiata e misurata dell’italiano e dell’inglese nell’università è più faticosa da progettare, rispetto al dire semplicemente “tutti i corsi in inglese”, ma forse è anche più seria e responsabile

Festival dell’italiano e delle lingue d’Italia: che ci fa Renzi?

L’escort Stefano conferma a Carolina Orlandi l’identità dei partecipanti ai festini

 

Sotto il nuovo servizio delle Iene sul caso Rossi e le teorie di Raffaele Ascheri

 

clicca qui per vedere il video delle IENE (QUI)

Annunci

Editoriale de Il Santo con rassegna Stampa – La Pallai e il Comune fanno Festa per il Venerdì Santo, le Contrade rispondono Picche!!!

16 marzo 2018 Commenti disabilitati

Questa amministrazione le sbaglia tutte.

Il Comune di Siena organizza per il Venerdì Santo Pasqua for Kids, un evento il venerdì Santo di giochi e musica.

Senza essere bacchettoni o bacia pile, l’evento pare proprio organizzato in un momento sbagliato, il Venerdì Santo, il giorno più particolare della settimana Santa.

Di questi tempi dove si dimenticano le tradizioni e le radici, il ragionamento dell’amministrazione non fa una piega. Certo andando avanti così verrà abolito anche il TE DEUM di ringraziamento per il giro…

Bene ha fatto il Priore della Pantera a rispondere negativamente all’invito dell’amministrazione e dovrebbero far sentire la loro voce anche i correttori di Contrada che mentre in cui scrivo non sanno niente.

(aggiornamento) Stamani mattina visto anche il diniego delle Contrade l’assessore Pallai pare abbia annullato tutto, a questo punto bisognerebbe che l’Arcivescovo convocasse l’amministrazione comunale in Curia per fare un piccolo ripasso di Catechismo all’amministrazione, il Venerdì santo NON è la PASQUA. Complimenti dunque all’amministrazione, prima per aver organizzato l’evento il Venerdì santo, poi per averlo annullato, se va avanti così a luglio invece di fare la messa del fantino una bella colazione con trippa e rutto libero!!! Con assessori, prelati e fantini… Pora Siena…

Sempre di Corsa… In questi 5 anni ha fatto quattro volte il giro del Mondo, ormai il sorriso è cronico anche sotto sforzo!!!

Editoriale de Il Santo con Rassegna Stampa – Ufficiale i senesi sono affetti da sindrome di STOCCOLMA!!!

5 marzo 2018 2 commenti

I senesi sono l’ultima roccaforte del PD.

Un territorio quello senese in cui i cittadini piace essere spennati, depredati e anche un pochino essere presi per il culo.

A Siena vince Padoan davanti a Borghi. Se analizziamo i voti delle scorse politiche siamo su per giù alle stesse percentuali.

A Siena c’è stato un leggero calo di votanti rispetto alle precedenti elezioni.

Tornando ai numeri PADOAN il salvatore del Monte si aggira intorno al 38%, il leghista Borghi al 31%, da notare che il nostro FULVIO MANKUSO (a cui ho dato il voto per levarlo dalle palle da Siena) si è fermato al 4,41% ed i 5 Stelle si fermano a circa il 19%. (leggi qui)

Quindi dopo tutto i votanti senesi premiano il PD che perde in tutta Italia, a qui vince anche perché i senesi sono tragicamente affetto dalla sindrome di Stoccolma.(leggi)

Da oggi quindi bisognerà che i candidati a Sindaco studino bene le tattiche per vincere, il PD a livello nazionale è un pugile che è stato suonato, ma a Siena regge bene, anche perché i senesi amano la gestione di questo partito che li ha privati di tante cosine.

A Sinistra del PD c’è ben poco, a destra se decidessero di fare fronte comune e cavalcare l’onda nazionale, probabilmente a questo giro potrebbe cambiare colore dell’amministrazione senese, io ne dubito, troppi galli!!!

Faccio notare che a Siena gli estremisti da POTERE AL POPOLO a CASAPOUND sono intorno ai 600 voti, molto vicini a qui 900 che hanno permesso a DON BRUNETTO di essere sindaco 5 anni fa. I 5 Stelle a parte la CAIATA del CAIATA, che a POTENZA ha preso il 43% sbaragliando la concorrenza (si dimetterà?), potrebbero essere l’ago della bilancia, ma loro come sappiamo vanno da soli… PORA SIENA

 

Padoan supera Borghi e si avvia a vincere il collegio di Siena

Trionfo M5s, disastro Pd, centrodestra al 37%

M5S conquista l’Italia, centrodestra prima coalizione

Voto politiche, l’affluenza definitiva alle urne a Siena e provincia: 78,96%

La lettera del Sindaco di Ravacciano

PD: la gelata

La prossima bomba sociale? Sono le sofferenze bancarie (sì, ancora loro)

Strade Bianche, Benoot vince volando sul fango

 

Editoriale de Il Santo con Rassegna Stampa – La neve, il sale e i senesi… Gli strani affitti del Comune…Maurizio Montigiani e MPS…

2 marzo 2018 4 commenti

Sale o non sale? Questo è il problema.

A Siena si sa, siamo polemici. Vedrai ci sono più blogger che in tutte le parti del mondo!

Giuro però io non ho fatto polemica, mi sono al massimo spinto un po’ sull’ironia, ironia amara, che mi colpisce leggendo Facebook.

I senesi tutti su Facebook a contestare, sale si sale no. Ci sono poi i contestatori dei contestatori, quelli sono i peggio. E’ vero c’è chi dice che va sempre tutto male, ma ci sono quelli che dicono che va tutto bene anche se senti bruciare di dietro. I MI PIACISTI sono i peggio!!

Mi fermo a riflettere sui senesi, in questi momenti mi manca il Professor Falassi al quale ogni tanto chiedevo di darmi una spiegazione antropologica su certi comportamenti. Vero la sicurezza è importante, i disagi ci sono stati, ma mai ho visto scatenarsi polemiche così feroci su ciò che è accaduto a Siena. Certo Don Brunetto se le tira addosso e non fa niente per smorzare la polemica.

Segnalo l’arresto di un diciannovenne, che ha fatto la cazzata di tirare i petardi prima della partita, il ragazzo è stato arrestato fuori della scuola.  Siamo in un paese strano, si arresta un ragazzo per dei petardi e chi ha avuto responsabilità con il Sistema Siena e il Groviglio Armonioso ha dedicate interviste sui giornali e non si fa nemmeno un giorno di galera… Diceva qualcuno mah! Io preferisco dire PORA SIENA!!!

Segnalo l’articolo di Impegno per Siena in tempi di magra il Comune di Siena affitta fondi commerciali anche a 0,52 € l’anno, in più come segnalato anche da questo blog con una sponsorizzazione privata di 5000,00 € organizza feste private per i dipendenti…

In questi giorni una proposta di unità da parte di Bastardo senza Gloria. Ottima proposta, ma troppo intelligente da applicare.

Interessante l’intervento di Maurizio Montigiani invitato da Fratelli d’Italia…

Immobili del Comune affittati o dati in comodato: c’è tanto da riesaminare

Il Comune ha fatto propaganda elettorale anche con uno spettacolo teatrale

La soluzione per la città: cinque anni di transizione costruttiva con un’amministrazione civica

Processo al Palio, 37 contradaioli chiudono il conto con la giustizia

In 200 a cena con Valentini per i 5 anni di mandato

La “colonna infame” di via Sant’Agata

La Facoltà di Lettere dell’ateneo senese è tra le migliori al mondo, come lo è l’attuale re d’Italia

MPS: CDA APPROVA BILANCIO CON CONFERMA PERDITA 3,5 MILIARDI NEL 2017

Neve, baseball e Carolina: tris ghiacciato di mezza settimana

Con il sedici per cento si va al ballottaggio?

Esclusiva: intervista a un politico onesto

Buone prestazioni dei judoka del CUS Siena

Una Caiata pazzesca

Editoriale de Il Santo con Rassegna Stampa – Caiata indagato, non ci si pole crede’!!! Fulvio Bruni in civico de noialtri!!!

23 febbraio 2018 2 commenti

E venne il giorno del Caiata. Le voci corrono e i nodi vengono al pettine. Alzi la mano chi a Siena NON si aspettava una cosa del genere. Caiata indagato, ma guarda strano. Il Lucano dell’anno come l’eccellenza calabrese in terra di Siena ha fatto fortuna, per poi miseramente cadere nella polvere. Intendiamoci bene, un avviso di garanzia non è una sentenza, ma insomma i dubbi sono tanti. Il proprietario Piazza del Campo come lo chiama il Corriere della Sera è nei guai e con Lui il Movimento 5 Stelle, eppure risulta che da Siena qualche avvertimento a Di Maio era partito, chiaramente inascoltato, d’altronde ognuno è responsabile delle proprie azioni.

Altro giro di valzer per le candidature a Sindaco nella nostra città, Fulvio Bruni detta le regole e si dichiara Civico!!

Fulvietto non ci prendiamo in giro, consigliere PD sotto Cenni e poi con Ceccuzzi era indipendente per carità ma sempre a sostegno del PD. Stiamo cercando i verbali di allora, quando si parlava di Monte dei Paschi e aumento di capitale. E poi non prendiamoci in giro è difficile fare carriera in Italia restando indipendenti, certo rispetto a Valentini è più vincente, vedremo come andrà a finire… PORA SIENA

Caiata, indagato il presidente del Potenza Calcio candidato con M5s

Elezioni. Salvatore Caiata, candidato M5s in Basilicata, è indagato

Un pomeriggio in geriatria

Indagato l’imprenditore Salvatore Caiata

 Mps, Renzi a Siena: «Ho temuto per la banca, oggi ha un futuro»

La Lega Siena attacca Fulvio Bruni

La soluzione per la città: cinque anni di transizione costruttiva con un’amministrazione civica

Le Fulviadi

I Salvatori

Dermatologia, operativi tre innovativi apparecchi per la diagnosi non invasiva del melanoma

 

Editoriale de Il Santo con Rassegna Stampa – Renzi a Siena con il Salvatore Padoan!!! Semplici candidato 5 Stelle? Vigni vs Valentini

21 febbraio 2018 Commenti disabilitati

Accorrete donne, accorrete è arrivato l’arrotino!!! Ma no via! Non è arrivato l’arrotino, domani a Siena abbiamo RENZI e PADOAN una iniziativa organizzata dall’Unione comunale di Siena giovedì 22 febbraio presso il Circolo Arci di Sant’Andrea alle ore 15,30. Appuntamento da non perdere come dice il Primo cittadino DON BRUNETTO, ci sarà anche PADOAN (quello che ha salvato il MONTE!!!).

Accorrete gente, specialmente quelli con l’anello al naso sono ben graditi!

In questa pessima campagna elettorale che si intreccia con le amministrative tutto può accadere!!! Don Brunetto litiga con Fra Vigni che lo vuole fuori dalle palle, ma il primo cittadino ha dalla sua la base del partito e allora è guerra aperta, ci penserà il mago di RIGNANO a mettere tutti d’accordo? Vedremo, vedremo…

Intanto all’opposizione i vari candidati proseguono il loro lavoro. De Mossi incontra la gente, Piccini offre serate d’arte, lo Sportelli è intento a scrivere il programma elettorale, il generale Fucito è alle prese con i manifesti strappati, mentre i 5 Stelle stanno meditando chi presentare come candidato sindaco. A proposito di candidato 5 Stelle, pare, sembra che il buon Romolo Semplici, quello di Pietra Serena, si proponga come candidato pentastellato, chiaramente sono tutte illazioni pre elettorali, chissà forse alla fine potremmo avere la fortuna di votare uno che ha sempre combattuto il sistema… IO LO VOTO di sicuro… PORA SIENA!!!

 

 

Scoop: nasce l’asse Valentini-Piccini (e 2 Ps)…

Le domande per i rappresentanti politici del PD, del centrodestra, dei grillini e liberi e uguali

De Mossi: “Siena deve tornare a essere sicura”

Atti persecutori: arrestato straniero recidivo

Presto dovrebbe finire il silenzio di Sunto

Minacciata con una bottiglia di vetro da una prostituta alla fermata del tram

Valentini sulle ultime rapine: “Non esenti da certi fatti, oltre alle telecamere più presenza fisica e presidi”

Fare politica – 2

Per fortuna

Baskin

21 febbraio 2018

Diverso

Editoriale de Il Santo con rassegna Stampa – Fascisti e anti-fascisti… Lotti a cena per digerire Valentini? Il Martedì de L’Eretico…

15 febbraio 2018 3 commenti

Lo so, l’argomento è spinoso e il nostro paese non riesce a fare i conti con il passato.

Il fascismo e il comunismo, alla mia generazione non appartengono mi hanno raccontato quello che è successo in Italia i miei nonni uno di qui uno di là. Figuriamoci se il comunismo e il fascismo appartengono ai miei figli nati uno nel 2000 e l’atro nel 2005.

Loro non hanno avuto la fortuna di poter parlare con i loro bisnonni e avere una fonte diretta con cui dialogare e avere storie e racconti di prima mano di quel periodo storico che inevitabilmente ha plasmato la loro Italia.

Le uniche fonti che loro possono avere sono i libri, i documentari e farsi un’idea di quello che è accaduto in Italia e in Europa in quel periodo.

Le leggi razziali in Italia con le loro tragiche conseguenze, le deportazioni degli ebrei europei da parte dei nazisti, ma anche i progrom in Russia con deportazioni anche qui di ebrei e dissidenti. L’allontanamento e l’uccisione di avversari politici in Italia come in Russia e in Germania.

Oppure le stragi fasciste e naziste dopo 8 settembre e pure le vendette partigiane dopo il 25 Aprile.

Secondo voi un giovane di questo millennio che idea si può fare dei vari fascisti e comunisti? L’idea che hanno quasi tutti i ragazzi di questo millennio: queste ideologie hanno fallito, entrambe con milioni di morti sulla coscienza.

Questa continua contrapposizione fascisti-comunisti, fascismo-comunismo a queste generazioni non interessa, interessa il futuro di questo paese, il lavoro.

Non tirate questi ragazzi per la giacchetta, non metteteli di fronte a stai con me o sei contro di me, siete anacronistici… TUTTI

Noi abbiamo la responsabilità di insegnare a questi ragazzi il rispetto per le persone, abbiamo la responsabilità di insegnargli la storia completamente senza nascondere niente, perché le tragedie del secolo scorso non si ripetano, abbiamo l’obbligo di lasciarli un’Italia dove possono crescere e lavorare in un mondo sano e in pace. Se non si vuole capire questo la contrapposizione sarà sempre più dura e ricadrà sulle spalle delle nuove generazioni, colpevoli solo di avere dei padri che non hanno fatto i conti con il passato… PORA ITALIA

 

E’ morto Emilio Ravel, selvaiolo e voce del Palio alla Rai

Il contentino

MONTE DEI PASCHI DI SIENA/ Mps, in Borsa chiude sotto i 3,45 euro

Pompieri a digiuno

De Mossi: “Il problema occupazionale è sempre più stringente”

Intelligenza Artificiale: siamo pronti?

Fare politica

Pd: il ministro Lotti a cena a Siena per sciogliere il rebus del candidato sindaco

Sundas, Sundas, oh ooooh!