Federico Muzzi Il Santo - Foto

Rassegna stampa – MONTE DEI PASCHI la fine di una storia senese… I continui errori del Partito egemone…

C’ERA UNA VOLTA… LA FAVOLA SENESE

PROFUMO: “NESSUN TAGLIO SOLO RIDUZIONE DI ORGANICI”

Monte dei Paschi bank to reduce staff by 4, 600

Proteste di dipendenti e piccoli azionisti

 

Monte dei Paschi, sarà il Cda a decidere dell’aumento di capitale

 

Caos MPS: nell’assemblea le lacrime dei piccoli azionisti

 

Per il PD ceccuzziano le sponsorizzazioni da parte della banca MPS ci sono anche in tempi di crisi

 

AL MONTE SECONDA EDIZIONE DEL ‘CHI STA CON CHI’….

 

“Il rilancio di Mps e il suo rafforzamento patrimoniale indispensabili per guardare al futuro”

 

Addio Fondazione! Parliamo però di Sanità senesota: un’altra carriera al neutrino…

 

L’Assemblea straordinaria di Mps attribuisce la delega al CdA ad aumentare il capitale sociale

dal sito MY BOG – La mia palude

5 replies to “Rassegna stampa – MONTE DEI PASCHI la fine di una storia senese… I continui errori del Partito egemone…

  1. come scrivono altri amici, si è verificato il previsto e prevedibile! ma come cambiare in positivo rimane un mistero, come superare la frammentazione dell’opposizione che c’è e avrebbe sempre più audience SE fosse in grado di farsi viva in modo concreto? senza tante sigle e siglette che confondono solo il pubblico? che le proposte concrete vengano, senza tante polemiche sul passato, Vi prego! Altrimenti tiro fuori il mattarello, sia chiaro.

  2. Dalle varie cronache di giornali e agenzie di stampa, anche nazionali, apprendiamo che, come al solito, in assemblea a mettere la faccia e avere il coraggio di dire quello che sembra pensino tutti i cittadini, c’erano sempre i soliti, ovvero Aurigi, Semplici, Giusti., Montigiani e pochi altri. Persone che qualche grande “cranio” tenta da anni di infangare e di inquinare con accuse infamanti e diffamatorie. Ma dove erano questi grandi “crani” ieri?
    Erano a fare inciuci con i troiai della ex maggioranza? ERano come al solito timorosi di opporsi a chi detiene il potere, per poi avere lo spazio di farci accordi sotto banco?
    Vede Santo, lei che è così bravo a evidenziare e mettere in fila le notizie, guardi di fare emergere queste cose; se non fossero stati lasciati soli per tutti questi anni, forse la Banca non sarebbe finita così. Ora la ripartenza di Siena non può precindere da questi cittadini, che da anni sono coerenti, coraggiosi e ostinati, nonostante gli attacchi dei vari “crani” sempre interessati ai loro interessi.

    1. I signori sopracitati sono stati lasciati soli, come soli sono i blogger che tentano di fare un’informazione differente… Questa è Siena, una città in cui i cittadini sono tutti addormentati e quelli da Lei citati so’ solo dei rompicoglioni!!!

  3. Condivido molto di quello che dite ed anzi….rilancio…….
    Il bravissimo Santo potrebbe dedicare una rubrica con la “mission” di “stanare” i politici ( dissestatori di questa città) nascosti nelle liste civiche che stanno nascendo come funghi (d’altronde è anche stagione…..per i funghi intendo).Siamo ancora in attesa di veder uscire la lista dei professioniti senesoni e contradaioloni: per dirla bene la lista dell’ “intellighentia”.
    Se hai voglia, Santo, ti do’ una mano volentieri e così , una volta per tutte, separiamo il sano civismo dal “bieco cinismo” .

    .

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star