La rubrica di Jonathan Livingstone – C’è bisogno di un salto di qualità…

Solo ora mi sono messo a rileggere con più calma i commenti di questa prima giornata di riapertura del blog. Voglio mettere in evidenza questo commento che credo sia molto interessante per i contenuti e per gli spunti che puo’ dare, specialmente a chi si candida alla guida della nostra città. Caro Jonathan spero che i candidati riusciranno ad avere quel salto di qualità che auspichi, ma in cuor mio sono molto pessimista. Continua a seguirmi e a scrivere, magari insieme riusciremo a scavare la roccia, goccia a goccia…

Caro Santo bentornato a commentare la campagna elettorale del sindaco di Siena. Ti aspetta un compito arduo, ci sono molti “galli” nel pollaio che non hanno ancora scoperto le loro carte (le avranno?). L’impegno profuso fino ad ora è parso più orientato ad addossare ad altri le “colpe” del passato piuttosto che a delineare programmi per il futuro dove, volenti o nolenti, passeremo il resto della nostra vita.
Come diceva Einstein “il mondo che abbiamo creato è il prodotto del nostro pensiero e dunque non può cambiare se prima non modifichiamo il nostro modo di pensare”. Per ora non mi sembra che questo salto di qualità si intraveda.
Attendiamo fiduciosi sperando che non ci propinino programmi composti da tomi di centinaia di pagine che nessuno con ogni probabilità leggerà mai.
Un auspicio:
linee programmatiche condensate in non più di 3 pagine scritte con linguaggio semplice e comprensibile a tutti;
indicazione di 3 azioni concrete (non elucubrazioni mentali) da realizzare nei primi 100 giorni, così che i cittadini possano controllare;
dimostrare la conoscenza del contenuto del bilancio comunale (se be ricordo qualche consigliere uscente si era vantato sulla stampa di non aver neppure letto questo importante documento) che è un bel “problemino”.
Ah, ancora una cosa: istruttiva la lettura dei saggi di Gaetano Mosca sulle elite, ci sono spunti interessanti.
The best is yet to come.
cordiali saluti
Jonathan Livingstone

One reply to “La rubrica di Jonathan Livingstone – C’è bisogno di un salto di qualità…

  1. caro santo ti ringrazio per il commento e per la chicca della canzone di liga, nei limiti del possibile rispondero’ alla tua sollecitazione. buona giornata.
    with leadearship jonathan livingstone

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star