Rassegna stampa – Cominciano a uscire le liste dei candidati… ORA SI RIDE!!!

La politica è proprio strana, quella italiana fa stiantare dalle risate… Iniziano ad uscire i primi nomi delle liste dei candidati. Vedere in una lista il Bandini, Agostino Milani, Giuseppe Giordano e il Meacci fa veramente impressione, viste le battaglie che i primi tre hanno fatto contro la Giunta Cenni, sostenuta da Meacci, nel quinquennio 2006 -2011. Battaglie al vetriolo, in cui i piddini difendevano a spada tratta l’operato del Cenni: varianti al piani regolatore (caduti di Vicobello e edificio della Stazione Docet). Le battaglie contro l’ARU che il Meacci sosteneva insieme a Mugnaioli e gli altri. Per non parlare dello scontro su bilancio e Antonveneta. Certo che nella vita si può cambiare idea, ma certe volte sarebbe opportuno dare spiegazioni sul passato… 

SIENA RINASCE HA PRESENTATO LA PROPRIA LISTA

Ma che ciancia Staderini? IPS è stato ed è molto più “utile” del PDL senese

Softy Boys e Verdini fan… Ecco come perdere le lezioni ed essere felici!!! (un vecchio editoriale)

LEGA NORD: “SBALORDITI DAL MARZUCCHI”

AURIGI A VALENTINI: ” TE LI FO IO GLI SFASCISTI!”

Ieri gelati… Oggi Cassate!!!

6 replies to “Rassegna stampa – Cominciano a uscire le liste dei candidati… ORA SI RIDE!!!

  1. Caro Santo, mi dispiace dire che se il Neri promette di far restituire i soldi buttati via per lo stadio che non si farà mai lo voto! Ma Meacci che farà? si chiama azione per danni, vero?
    Falorni-Tucci nessun risultato, vero?,che pena! E la Vigni che non vuole nessun alleato, come potrà andare? A oggi la vedo così:
    Pronostico: Vigni 7%, Falorni, 4, Tucci 4, che ne dici?
    Valentini & soci 25, 5 Stelle 20, Neri 17
    Astenuti bianche nulle 45%
    Perché non fai votare i tuoi lettori?

  2. Caro Federico, il MoVimento Siena 5 Stelle ha chiuso la lista il 10 Aprile 2013 dopo di ché ha STAMPATO i moduli (Modulo principale ed Atti separati) con i nomi inclusi (e chi ha esperienza, conosce bene cosa vuol dire questa affermazione…).

    Tutti i nostri candidati sono INCENSURATI, SENESI (o residenti nei comuni limitrofi) e NUOVI.

    Potete trovare l’elenco dei nomi, il CV ed un video di presentazione PER OGNUNO DEI CANDIDATI su:

    http://www.siena5stelle.it/i-nostri-candidati/

    Certo, non saremo fotogenici (me per primo) ma non serve essere né fotogenici né bravi attori per amministrare onestamente ed in modo trasparente una città.

    Noi ci mettiamo la faccia, da sempre. Perché oltre a parlarne, la trasparenza la applichiamo.

    Buona visione a tutti !

  3. Ma davvero Eugenio Neri ha presentato una lista così “aggrovigliata”. Non posso credere che ci siano questi nomi, così diversi tra loro e così “vecchi e logori” (non solo politicamente).
    E questa dovrebbe essere una lista civica nuova e pulita? E questa dovrebbe essere una lista che fa rinascere Siena (forse fanno come i vetrai, prima rompono i vetri e poi si propongono per ripararli)? Forse fa ingrassare la Commenda-
    Quindi ex PD, ex CGIL, ex PDL, ex FLI, ex Radicali, ex UDC e forse mi dimentico qualche altra perla.
    Una bella lotta tra questa lista e le altre altrettanto allucinanti come Nero su Bianco e Centro Destra (Il Cavaliere Mascherato). Ora ci manca Fratelli d’italia del Rosso e ci sono (quasi tutti) gli sfasciatori di Siena.

  4. E’ un uomo, per quanto mi dicono, professionalmente eccezionale questo Nei ma un po’, come dire, fuori del mondo, che pensa che col bisturi e l’intelligenza o buona volontà di possa far tutto.
    Una specie di delirio di onnipotenza in positivo per carità ma anche tanta ignoranza di quel che è accaduto negli ultimi anni in consiglio comunale. Io mi ricordo quel Piccini (presidente, boh il nome) che toglieva la parola a quelli delle liste civiche e dava spazio senza riserve alle pensate del Cenni finite tutti in soldi sprecati o sogni, come lo sviluppo dell’Antonveneta.
    Lui bloccava le discussioni sul MPS, non potete parlare della banca, fa male alle azioni. E il suo amico Mussari alle azioni intanto faceva bene eccome.
    E quel Meacci che lo difendeva regolarmente? Ha avuto il coraggio di dire che s’è fatto tanto di bene! Ci va una bella faccia tosta.
    Ma il Milani? che si rotolava in sala facendo mille numeri simpatici contro il Cenni preso per i fondelli in ogni modo? E il Bandini, bravomo che lo riprendeva con fare serioso per i motivi più diversi?
    Massimo, sei una delusione, credimi!
    Liberale in pensione

  5. Direttore, va fatto un sondaggio alla settimana per vedere l’evolversi della situazione! Vai, caro, siamo tutti x te.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star