Editoriale de IL SANTO – Solo in Italia si intervistano certi personaggi!!! VERGOGNA!!!

Scroll down to content

E’ uscita sul settimanale del Corriere della Sera “SETTE” l’intervista a Mussàri Giuseppe. Mi sono rifiutato di leggerla, perché solo in Italia può accadere che un giornalista (?) corra dietro a un tale personaggio. Il titolo parla della seconda vita di Mussari. Nella copertina scrivono: “Era considerato il re di Siena. Dopo lo scandalo del Monte dei Paschi non può più mettere piede in città…” Prima di tutto era il Re di Siena per qualcuno che veniva foraggiato dal sistema Siena, non certo per chi scrive!!! Secondo, vorrei invece che il SOR GIUSEPPE si facesse vedere in centro come faceva una volta e ci spiegasse quello che ha combinato alla nostra Banca !!! Comunque visto che ho degli amici a Roma ho pensato di presentare domanda per la beatificazione del soggetto in questione…

PER I NOSTALGICI DEL MUSSARI TIME QUI POTETE COMPRARE UN PASSAMONTAGNA COME QUELLO DELL’AVVOCATO (CLICCA E ACQUISTA)

Mussàri Giuseppe
Mussàri Giuseppe

6 Replies to “Editoriale de IL SANTO – Solo in Italia si intervistano certi personaggi!!! VERGOGNA!!!”

  1. Ho letto l’articolo su Mussari su “Sette”, settimanale del Corriere della Sera.

    A parte che non spende neppure una parola sulle gravi responsabilità (soprattutto) politiche e (anche) manageriali per quello che è successo a Siena, dipinge i Senesi in modo grottesco.

    Cari concittadini, non vi lamentate!

    Questo è il risultato (voluto) di quei (tanti) “senesi” che in questi anni hanno taciuto, osannato oppure si sono “abbuffati” alla mangiatoia della Casta di Siena, sempre
    a pietire il più ridicolo strapuntino.

    Io sono orgoglioso, assieme a pochi altri, di essere stato tra coloro che non correvano a stringere mani importanti o a sdrusciarsi al potente di turno, di non essere tra quelli che facevano finta di niente!!! Sono orgoglioso di aver denunciato quando c’era da denunciare e di avergliele cantate in faccia, mentre tutti dormivano ed aspettavano qualche quattrino dalla Fondazione, un’assunzione clientelare o una promozione immeritata! Lo abbiamo fatto come atto di amore per la nostra (ingrata e sorda) Città.

  2. ma che racconta! mi han detto che viene a comprare formaggi ecc. in città! i senesi san bene (ORA finalmente) che non è solo lui il responsabile di questa Caporetto.

  3. ma non è un 0intervista bensì un riepilogo di fatti e misfatti per condire le foto a cavallo quelle sì un piccolo scoop

  4. Messaggio mandato stasera, 3 gennaio, al Direttore del “Sette”:

    Complimenti vivissimi per il Suo editoriale, illustre Direttore!
    Mi consenta solo di inviarLe un file ‘storico’ per così dire* (utile nella seconda parte) per avere una visione un po’ più articolata della cittadinanza e della storia recente senese di quella offerta dal pur ricco servizio di Walter Mariotti.
    I media di allora come per lo più quelli attuali semplificavano/semplificano molto senza rendere un gran servizio alla verità.
    Sono stati anni di discriminazione del dissenso a tutti i livelli, persino nei contributi della Fondazione, e ogni invito alla prudenza e alla moderazione rivolto al gruppetto che tutto comandava e controllava cadeva nel vuoto.

    *Ho allegato il file ‘Siena oggi’ che hai pubblicato a suo tempo, quello distribuito in varie manifestazioni del 2009/10, oggetto di interrogazione in Consiglio comunale, e quindi con il testo storicamente ‘certo’: non tutti i senesi erano schiavi, per di più grati al Padrone.

  5. Caro Santo
    il tuo sdegno e’ comprensibile e condivisibile.
    Rammenta comunque il fascino del “lato oscuro della forza” e dell’attrattivita’ dell’uomo di potere.
    Per toccare con mano questa assurdita’ lancia un sondaggio: chi rimpiange l’era mussariana?
    Penso che i risultati superino le piu’ sfrenate fantasie.
    Infine anche i giornalisti “hanno da campa’,tieni presente quanto siano adulati o bistrattati; certo che se qualcuno li considera dei “pennivendoli” forse un motivo ci sara’?
    the best is yet to come
    jl

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: