La rubrica di Jonathan Livingstone – Plauso all’assessore Tafani che ci ha messo la faccia…

E’ doveroso rivolgere un ringraziamento all’assessore Tafani per le riposte fornite; ci ha messo la faccia e questo con i tempi che corrono è un atto da non sottovalutare.

Ognuno opera le scelte che più ritiene opportune e poi ne porta la responsabilità verso i cittadini e gli elettori.

Personalmente per le tradizioni sportive senesi ritengo un errore, con tutto il rispetto per i diversi sport, avere privilegiato discipline non olimpiche.

Aggiungo solo una piccola riflessione sul judo che caro Santo conosci bene per aspetti familiari: tale sport è attivo su Siena da 40 anni (se ricordo bene recentemente si sono festeggiati anche con una mostra fotografica) grazie alla sezione judo del Cus Siena che salvo mia dimesticanza dovrebbe significare “Centro Universitario Sportivo”. Tanto è vero che una quota dell’iscrizione all’unviersità è riservata proprio a questo ente.

Ora qualcuno mi deve spiegare per quale motivo essendo il Cus una emanazione dell’Università di Siena dovrebbe esibirsi nello spazio riservato alle palestre private.

Confermo infine anche per averVi assistito come spettatore che il famoso Torneo Città del Palio di judo riservato alla categoria cadetti ha annoverato fra i suoi partecipanti atleti poi assurti a fama mondiale (uno per tutti: Pino Maddaloni medaglia d’oro alle olimpiadi di Sydney nel 2000) e rappresentanti delle nazioni più importanti judoisticamente parlando come il Giappone e la Francia. In merito poi alla chiusura dell’evento rimando ad un post di Gianni dove con molta chiarezza precisava l’evolversi degli eventi.

The best is yet to come (speriamo)

jl

p.s.: auspico fortemente che la disponibilità espressa dall’assessore venga messa debitamente alla prova da chi può

1df6b-gabbiano2b1

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star