Annunci
Home > libero contributo > Editoriale de IL SANTO – Tasse nuove dal Comune di Siena la scusa è l’ecologia!!!

Editoriale de IL SANTO – Tasse nuove dal Comune di Siena la scusa è l’ecologia!!!

9 luglio 2014

Siamo alle solite mancano i soldi e si spremono i limoni!!! I limoni come al solito siamo noi senesi che viviamo nel centro storico, svuotato e anonimo come non mai. La nuova tassa è stata chiaramente introdotta sotto Palio, quando normalmente il senese è lobotomizzato dal Palio (devo ancora capire perché è lobotomizzato nel resto dell’anno!!). Il 25 giugno la meravigliosa Giunta Valentini ha tirato fuori dal cilindro le nuove tariffe e il nuovo regolamento per l’accesso alla ZTL. (clicca e leggi). Bene inteso che una regolamentazione ci voleva, se leggete nello stesso documento le tariffe vien a da sorridere se non da piangere. I residenti continueranno a pagare salato l’ingresso con sosta in ZTL (vi ricordo che in quasi tutte le città italiane i residenti non pagano o il costo è irrisorio!!) Quindi oltre TASI-IMU-TARI ci sarà da pagare anche quest’altro balzello tipo il viatico del MEDIOEVO!!! Questa volta si è andati a toccare anche le Contrade, c’è voluto coraggio, ma vi pare giusto che un residente debba pagare 30 euro (360 euro l’anno) al mese e un dirigente di contrada possa posteggiare tutto l’anno a 30 euro? E si cari miei molti dirigenti utilizzano il permesso non tanto per le attività di contrada, ma per fare i comodi loro, arrivano la mattina posteggiano e la sera se ne vanno (ho diverse foto, ma per rispetto  della mia contrada non le pubblico). Questo accade in tutte le contrade. Parliamo poi delle auto elettriche in molte città italiane, Bologna in primis le auto elettriche, gpl e metano non pagano nemmeno la sosta nei parcheggi a raso. Per non parlare dei medici e delle associazioni di volontariato che non vanno certo in centro a fare le giratine. Se guardate bene la tabella delle tariffe c’è voluto un genio per creare tante voci e tante regole!!! Quasi quasi rimpiango l’era della Metropolitana leggera che voleva realizzare il Cenni! Ritornando al discorso contrade sollevo un interrogativo che mi attanaglia da sempre. Abitando in Via Malta vorrei chiedere al Sindaco e all’assessore Maggi, perché durante i giorni del Palio devo togliere l’auto per far posto ai motorini dei Contradaioli extra-moenia e anche se pago regolare bollino non posso parcheggiare nell’ARU e in un altro parcheggio comunale? Ecco come si presentava Via Malta nei giorni del Palio. I residenti hanno dovuto togliere l’auto per la presenza dei cartelli di divieto di sosta e al loro posto invasione di motocicli… Grazie DON BRUNETTO era meglio se rimanevi a Monteriggioni!!!

Via Malta per il palio di Luglio. Via i residenti avanti i motorini

Via Malta per il palio di Luglio. Via i residenti avanti i motorini

Annunci
Categorie:libero contributo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: