Annunci
Home > libero contributo > Editoriale del IL SANTO – Quei mal di pancia che nessuno riuscirà a lenire…

Editoriale del IL SANTO – Quei mal di pancia che nessuno riuscirà a lenire…

18 agosto 2014

Navigando su FACEBOOK mi sono imbattuto in uno sfogo di CARMINE DIURNO. Lui probabilmente non si ricorda di me. L’ho conosciuto più di 20 anni fa alla CONFESERCENTI, quando faceva i corsi per le persone che dovevano sostenere l’esame per il REGISTRO ESERCENTI AL COMMERCIO. Navigando ho letto lo sfogo che pubblico di seguito. Carmine Diurno è stato un sostenitore di Bruno Valentini in campagna elettorale e da quello che ho letto un vero FAN del cambiamento, pare deluso. Mi dispiace per Lui. Cosa si aspettava da questa classe dirigente che non fa altro che ripetere gli errori del passato? Buona lettura cari lettori, questo mal di pancia sarà difficile da far passare!!!

Vorrei fare una domanda a DON BRUNETTO: “Se la politica non c’entra niente, perché SIENA CAMBIA ha esultato per la nomina di MARCO FRIGERIO in Fondazione?” (clicca e leggi)

Da Facebook

Da Facebook

Annunci
Categorie:libero contributo
  1. Massaia
    18 agosto 2014 alle 11:47 am

    a parte il fatto che Clarich è un giurista, che altro di meglio potevate aspettarvi da una Deputazione che elegge un dottore di ricerca come ce ne sono mille solo perché del partito? ha un bel curriculum con borse studio MPS, guarda caso e mio marito mi diceva, ma se era tanto bravo perchè non lo hanno assunto in banca?

  2. 18 agosto 2014 alle 12:43 pm

    12:28 *F.Mps: Carich, non devo rendere conto a partiti.

    …bene, ma ad altro tipo di rassemblamenti sarebbe molto peggio.
    Speriamo vivamente che ce lo dimostri, fin dalla prossima assemblea degli azionisti.

  3. jonathan livingstone
    18 agosto 2014 alle 12:57 pm

    Caro Santo
    interessanti stimoli nella scorsa settimana, alcuni aforismi rappresentano al meglio la situazione.

    Cominciamo dalle nomine in fondazione: è con le migliori intenzioni che il più delle volte si ottengono gli effetti perggiori.

    Conferenza stampa, dichiarazioni e gaffes varie del sindaco: la gente crede vero ciò che desidera credere tale.

    Articoli vari su palio, fondazione, ecc. comparsi sull’edizione fiorentina del giornale milanese per antomasia a firma di un signore, penso, senese: sono le nostre teorie che determinano le nostre osservazioni.

    Ruolo delle opposizioni: se permettiamo a qualcuno di farci o farci fare qualcosa siamo sempre noi i responsabili.

    Intervista delle televisioni locali al gatto, alla volpe e alla nostra signora degli esodati: (fate attenzione se passate in prossimità di piazza del mercato e di piazza indipendenza ci possono essere ancora tracce di bava…) molte parole non sono mai indizio di molta sapienza.

    Città di Siena o meglio la sua reazione ai diversi fatti: non sono i tiranni a creare gli oppressi ma viceversa.

    the best is yet to come

    jl

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: