Federico Muzzi Il Santo - Foto

La rubrica delle Comiche – L’arrampicata sugli specchi in diretta…

In questo momento su CANALE TRE TOSCANA in diretta mondiale a reti unificate il Sindaco Ceccuzzi e l’arrampicata sugli specchi… Domani tutto in rassegna stampa. Chiaramente la colpa è sempre di quelli che vengono prima, i bilanci precedenti dipendevano troppo dalla FONDAZIONE. Ma guarda un po’ c’è chi è sgolato per 5 anni!!! Il Sindaco chiede tempo per sistemare i conti e vai… Previsione per il prossimo Consiglio Comunale da parte de IL SANTO? Sindaco salvo con tarallucci e vino!!!!

Guarda in streaming la trasmissione di Canale Tre Toscana (clicca e guarda)

4 replies to “La rubrica delle Comiche – L’arrampicata sugli specchi in diretta…

  1. il più comico però è il portavoce ufficioso del MPS. Le cose in passato, ha raccontato da superinformato, sul MPS sempre fatte d’accordo, quindi inciuci normali. Ma allora, carino, c’erano tante cariche da dividersi perché soprattutto il MPS andava benissimo! Piccolo particolare. Ora c’è emergenza e almeno quella il sindaco è stato costretto a riconoscerla gettando patata bollente della crisi in mano alla Margherita. O tornate boni o io ho i democristiani di ricambio alla Corradi pronti. L’emergenza e la necessità di evitare il commissario non lascerebbero altra scelta. I Margherita se continuassero non sarebbero espulsi dal partito? Come potrebbero andare nella nuova UDC per la quale il prode Senni è già approdato nella nuova maggioranza senese?
    Non vedo per loro altra strada che tornare a casa, qualcosa tanto chiappano di sicuro. La proposta-ipotesi della Grosse Koalition però rimettendo in gioco il programma di Ceccuzzi apre loro una possibilità. Che ne pensate? Ma hanno rilasciato interviste? Io non ho visto niente in questi giorni.
    Bancario

  2. Purtroppo l’occasione era ghiotta ma sappiamo tutti come è andata.
    Credo che il Santo abbia ragione vedo prospettarsi tarallucci e vino.
    Spero di sbagliarmi, anche i fatti recenti, vedi direttore della La Nazione, parlano da soli.
    Ammetto, ma forse mi è sfuggito qualcosa, di non aver capito cosa faranno quelli di Pietraserena, così per chiarezza.
    Comunque io con i tarallucci ci metto un bel champagne, che ci volete fa, le bollicine so le bollicine.

  3. poi viene la necessità…per il bene della città, del palio, della tu’ zia e …del mio portafoglio!
    Con chi ha fatto gli scherzi da prete del 3 aprile (giusto?) tutto è possibile. Spero solo che De Risi, meno intramagliato di Corradi che, ricordiamolo sempre, è un democristiano ed è stato investito da Piccini(!), non si faccia irretire.
    Dottore, sia fedele alla sua tradizione. Non dia ascolto ai baciapile suadenti vecchi e nuovi, tipi da sacrestia. Fuori le palle e ci dia una soddisfazione a noi che vi abbiamo votato.
    Niente compromessi. A meno che Ceccuzzi non faccia una seria autocritica. Ma come sarebbe possibile? Ieri sera si è dimostrato coriaceo. E’ troppo parte del sistema, è un suo creatore a mezzo con il Piccini, e perciò non si possono vedere (?).
    L’Ascheri senior è un ingenuo se pensa che possa cambiare. Professo’, stando a Roma Lei ha perso il contatto con questa melma senese. Stia là e si porti via Raffaele.
    Qui ci perde solo tempo. La figlia esule in America è stata più furba. Beh, è donna, chiaro!
    Ufficio studi

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star