Federico Muzzi Il Santo - Foto

La rubrica di CECCUZZIK – Prima DEUX ex MACHINA ora smemorato di Collegno!!!!

Ceccuzzi: “La politica stia fuori dalle banche e dalle Scotte”

Ci mancava D’Alema… Il rinnovamento ceccuzziano nasce “vetusto”


Siena va tutto a Monte

 

I sindaci del Chianti senese esprimono il loro sostegno al sindaco di 

ad imperitura memoria

Scripta manent: Ceccuzzi era un autentico “ultrà” di Maurizio Cenni

 

Ceccuzzi: “Banca Mps con Antonveneta ha trovato la sua anima gemella”

 

Mps-Antonveneta: il capolavoro della banca senese

 

3 replies to “La rubrica di CECCUZZIK – Prima DEUX ex MACHINA ora smemorato di Collegno!!!!

  1. Ottimo scritto di Impegno per Siena!
    Falorni è la memoria politica della città, preziosissimo.
    Ceccuzzi è riuscito a dire una cosa giusta e gliene va dato atto: bisogna studiare non i 10 ma i 20 ultimi anni. Giusto. Andare a quando lui era bimbino. Forse allora ripenserebbe al peana che ha intonato ieri a Barni. Il gigantismo dell’Università non cominciò con lui? Non fu proseguita con la Stranieri che se ora va bene(?) è per gli studenti di lingua e non per la Facoltà che ha voluto creare. Anche in questo caso i maligni parlano della figlia, aveva proprio bisogno di essere sistemata in questo modo? Non risulta. Fino a che punto non è stata danneggiata dalla strada paterna? Come Aldo Berlinguer, rifletteteci, lo ha favorito il padre, si dice, ma ora non è finito in città? IdV voleva candidarlo a sindaco! Potrà prendere qualcosetta all’Antonveneta ma ne valeva la pena? Mah, oggi hanno il coraggio di parlare di Luigi Berlinguer alla Stranieri. Bella faccia di…
    Chi ha vissuto da adulto (io ripeto il mio babbo e non mi fido: crede ancora nel PD) in quegli anni 80-90 ci dice se c’è stato qualcuno critico del sistema? Partiamo dalla storia della città.
    Falorni, aiutaci tu!

  2. giusto, avrai anche ragione ma balordo, oggi parlano di ENRICO e non di Luigi, anche perché che potrebbero dire, che ha distrutto quel poco che c’era da distruggere dell’università, a siena e in Italia? complimentoni.

  3. Santo, non volevo scrivere per un po’, ma voi maschietti mi sembrate dei bei bischeri, scusate.
    Ma vi accorgete che Ceccuzzi ci prende tutti per i fondelli?
    Lui ora è immacolato! Tutta colpa del Monaci, del Mussari e dell’Innominato parigino (che a essere sinceri qualche peccato ce l’ha anche se è un bell’omo…),. Che faccia!
    Doveva andarsi a nascondersi per non prendere pomodori marci e invece ha fatto anche la gran scena ieri, po’rino.
    Guardatevi intorno e chi vedete all’altezza del compito? Forza, sveglia, perché tra il Gran Massone e lui con questi pecoroni(-interessati per lo più) presenti ieri si va avanti per altri 50 anni.
    Stalingrado? boh, Raffaele ci faccia un articolo storico.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star