L’OSSERVATORIO CIVICO PROMUOVE UN INCONTRO SULLA STAMPA

14 replies to “L’OSSERVATORIO CIVICO PROMUOVE UN INCONTRO SULLA STAMPA

  1. Ottima idea! Spero di non perdere l’incipit, se mai tardate un po’(non solo per me!).
    Forse era più tempestivo un incontro sulla ‘vera discontinuità’ necessaria per la città, ma non c’è dubbio che questo è problema centrale. Nel libro delle Fed. delle liste civiche curato da Alessio Berni che purtroppo a Siena non è stato ancora presentato (non era l’occasione questa?) ho sostenuto che quello della informazione è problema fondamentale di Siena.
    Sappiamo bene che gli organi di informazione hanno troppi legami con il potere, politico e non, e hanno avuto un ruolo a mio avviso fondamentale nel processo di cloroformizzazione della città negli ultimi vent’anni (grsoso modo).
    I blog e un giornale online si sono segnalati per maggiore apertura. Si può non essere d’accordo sul taglio di taluni interventi, sull’asprezza di talune campagne, anche perché condotte con pseudonimi, ma non c’è dubbio che si trova più analisi e libertà lì che non nella carta stampata a Siena, non sempre essa stessa aliena dallo pseudonimo mirato a nascondere la mano e da campagnae più o meno evidenti di persecuzione.
    La discriminazione si opera anche con il silenzio. Ci certe persone non si deve parlare, come di certe opere, tipico il caso clamoroso e scandaloso dei libri di Raffaele. Ma ricordate la grande manifestazione per Ampugnano?
    Tutto ciò premesso, invitati ancora una volta a moderare i toni a essere precisi e circostanziati e non offensivi, i blog sono strumento di libertà essenziale e spero che l’incontro abbia a ribadirlo e non diventi un processo agli untori (gli anonimi).
    Lo pseudonimo a Siena è stato necessario per il clima oppressivo che la città ha resporato per tanto tempo.
    Non tutti possono metterci la faccia. Hanno giustamente lavoro e famiglia da tutelare dai prepotenti persecutori, che a volte per la loro grettezza hanno costretto, si sa bene, all’emigrazione.
    Siena migliorerà nella misura in cui lo pesudonimo diminuirà e ci saranno più persone a volto scoperto, come Raffaele e Federico Muzzi.
    Questo è l’auspicio che si deve fare.
    Niente processi sommari, neppure ai PD e alleati che hanno tanti danni provocati alla città, perché dobbiamo sperare e lavorare perché le forze buone all’interno di quel partito emergano e facciano senire la loro voce.
    E’ un momento eccezionale. Dobbiamo ribaltare il taglio che Ceccuzi & c. vogliono dare alla campagna elettorale, di persecuzione contro i cattivi delle mense soppresse, del commissario ecc.
    Le forze del cambiamento (vero, se lo vuole anche Ceccuzzi a dove andare e cosa fare: qualcosa di diverso da quello che ha fatto in questi mesi!) non si possono permettere di litigare. Passi indietro da tutti e avanti alle idee. Maggiore freddezza e ponderatezza nell’interesse superiore della città. L’occasione è storica e non può essere buttata nel cestino per questa o quella camarilla personalistica, quel voto sì o no su questo o quel bilancio. Acqua superata. Per fortuna! E lavoro e sacrificio di tanta gente…sia chiaro.
    Ma la serata stia al pezzo. E da questo punto di vista putroppo non sono sicuro della sua utilità: sperate forse che certi giornali vengano a dire che sono pentiti?

  2. L’iniziativa anche per me è eccellente e spero che veda la partecipazione di molti cittadini e dei consiglieri comunali dell’opposizione come prima occasione di incontro e di confronto. Sono molte di più le cose che ci uniscono di quelle che ci dividono. Dobbiamo valorizzare le prime e minimizzare le altre. Proviamoci una volta per tutte.

  3. dev’essere un processo a chi lo merita, non a chi gestisce i blog e sarebbe colpevole per dare spazio ai critici di certe liste, sia chiaro!
    Il prof. Ascheri divenuto anziano, diciamo così, è diventato un buono…qui c’è chi tenta invece di imbastire processi agli uomini liberi solo perché non sono d’accordo e siccome c’è già Ceccuzzi e la sua corte a fare così, sarebbe bene che non si aggiungessero i signori dell’opposizione a queste stupidaggini. GUARDARE AVANTI! Basta con i personalismi che i cittadini non capiscono! Sto dibattito è fuori tempo! E visto che ci siamo e non posso venire martedì:
    levate un po’ di sigle, non ci si capisce più niente. L’osservatorio non è sul MPS? CHE c’entra con la stampa CHE NON VERRA’ in un periodo ormai elettorale? pensino a Profumo, perché ce ne è tanto più bisogno oppure? Perché non parlano delle sue vittorie all’Unicredit?
    Qualcosa puzza nella serata di martedì, npn so che, ma mi informo, caro Santo!

    1. è un momento di incontro e di testimonianza che proviene da giornalisti e blogger che vivono nel mondo della stampa e che rispondono a domande su tematiche precise;con la possibilità per tutti di intervenire e dietro il quale osservatorio altri non ci sono che liberi cittadini che hanno deciso di associarsi e che perseguono il chiaro obiettivo di essere anche tramite tra le istanze politiche e quelle dei cittadini.
      In ultimo, l’organizzazione in questione si chiama Osservatorio civico senese il quale ha il progetto di affrontare tante questioni riguardante gli aspetti salienti di Siena.

  4. non per niente Sinistra per siena, Rifondazione e IdV si organizzano già in piazza del Monte…

  5. Ma ci saranno anche i rappresentanti della stampa locale ed i bloggers che si confronteranno apertamente?

      1. No no dicevo achi diceva se era stata invitata là stampa locale..nessun altro riferimento ..

  6. Caro Santo come al solito i tuoi commenti sono estremamente puntuali . Il fatto che poi si cerchi in tutti i modi di chiudere la bocca a coloro che hanno il solo torto di dire la verità è una caratteristica precipua della nostra città . Il solo modo di tradire la verità sarebbe che costoro vincessero , cioè che vincessero quelli che “dietro una maschera giusta fatta su misura per loro…” . Un abbraccio

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star