Annunci

Archivio

Archive for the ‘comunicazione’ Category

Editoriale de Il Santo con Rassegna Stampa – Il silenzio dei Candidati a Sindaco… Organizziamoci per la pernacchia in Piazza a Don Brunetto… E’ morto il Professor Sandro Forconi…

16 novembre 2017 4 commenti

Come certo i lettori più assidui avranno notato è un periodo di silenzio per Il Santo. Un silenzio che fa pari con quello di tutti i candidati a Sindaco. Non si vede a pochi mesi dalle elezioni uno straccio di programma sul quale basarsi. Va bene la fiducia nei vari candidati, ma cosa vogliono per il futuro di Siena e quindi per tutti noi? Forse sono tutti impegnati a cercare alleati, scordandosi che il miglior alleato sarà sempre e comunque il popolo senese.

In questi giorni si è aggiunto al folto gruppo dei candidati sindaco il Generale Fucito di CasaPound, già molte polemiche ha suscitato on line la sua candidatura, c’è comunque da chiedersi perché gli elettori guardano dalle parti di CasaPound, forse i partiti tradizionali sono troppo distanti dalla popolazione e persone come Fucito riescono invece a comprendere meglio i bisogni della gente? Vedremo, ci aspettavamo un autunno caldo invece mi pare proprio “DIACCINO” come si dice a Siena.

Parlando ancora del caso Rossi è notizia di oggi che sono stati aperti due nuovi fascicoli, mentre verranno ascoltati dalla Procura di Genova alcuni personaggi senesi, tra cui MUSSARI GIUSEPPE che chissà quali lacrimoni farà nel ricordare il tragico evento.

Mentre altri lacrimoni (dalle ridate) ce li fa fare il mitico Don Brunetto con le sue continue esternazioni, mi riferisco alla lettera aperta inviata a Casini, veramente a Siena siamo senza memoria, altrimenti almeno 10 mila senesi dovrebbero ritrovarsi sotto il Palazzo Comunale e fare una bella pernacchia al Primo Cittadino… PORA SIENA

P.S: Sentite condoglianze alla famiglia Forconi per la perdita del Signor Sandro

Siena in lutto per la scomparsa dal professor Sandro Forconi

Banca MPS: Valentini, con incredibile candore, scrive a Pierferdinando Casini (?!)

Commissione d’inchiesta sulle banche: continuate con le strumentalizzazioni “su commissione” o ripristinate la veridicità dei fatti? – Capitolo primo

La novità Casapound (e 4 Ps)

Dove e quando?

Sulla strada della distruzione dell’Università pubblica italiana

Fra le pieghe della commissione su Mps (e tre ps)

Morte David Rossi, la procura di Siena apre due nuovi fascicoli

Legano la commessa e ripuliscono la gioielleria: caccia all’uomo

MONTE DEI PASCHI DI SIENA/ Mps, in Borsa chiude a -4,9%

Via Celso Cittadini

Annunci

Editoriale de Il Santo con Rassegna Stampa – Mussari assolto ma anche prescritto per Ampugnano… Il nuovo video delle Iene…

18 ottobre 2017 Commenti disabilitati

Ancora un servizio dedicato al caso Rossi, questa volta molto pesante per la nostra città che sembra sempre più Gotham City, ma del resto tante di quelle cose si sapevano, chiacchiere da Bar, chiacchiere di contrada, chiacchiera da angolo dell’Unto, cose che non si possono provare e si può dire solo: Sarà vero? Boh! Maaaah!

Detto questo SE la storia dei festini fosse vera sarebbe molto grave e avrebbe influenzato molti giudizi della magistratura, come ha detto Antonella Tognazzi per fortuna la procura di Genova sta indagando, vediamo quello che succede.

Per l’affare di Ampugnano, tutti sono stati assolti, Mussari compreso, che nel 2015 aveva avuto prescritto anche il reato di turbativa d’asta” e la “rivelazione del segreto d’ufficio”, quindi cari signori alla fine ha ragione Lui!!!

Ci ritroveremo tra venti anni a dirci che all’epoca del disastro MPS è stata solo la sfortuna a far sprofondare Siena e il gruppo dirigente dell’epoca è stato perseguitato dalla magistratura e dai blogger… PORA SIENA

Nella rassegna stampa di oggi in po’ di storia che non fa mai male…

Caso Ampugnano, assolti Mussari e gli altri imputati

E se si fosse suicidato?

Mps, Consob dovrebbe approvare venerdì il ritorno in Borsa della quarta banca italiana

Via al cinematografo (e tre ps)

Buongoverno Mps chiede un incontro al presidente Mattarella

Da un eccesso al suo opposto: in passato chi denunciava la malauniversità subiva un processo oggi è premiato e, forse, diventa ministro

Sanità e politica: si ricomincia con le manovre?

Enoteca Italiana, i sindacati chiedono un incontro alla Regione

Furti in aumento: ci deve essere un errore

The falls

 

archivio

Mps, lo strano caso di Aceto jr

Turbativa d’asta per il locale Assolto Antonio Degortes

Un monte di favori

 

 

 

La Rubrica delle Comiche – Il Simpaticone dell’anno Luca Bonechi…

17 ottobre 2017 6 commenti

Ed eccoci qua Ottobre ci regala anche il simpaticone dell’anno assegnato a Luca Bonechi.

Signor Luca se chiama Bastardo anche il sottoscritto, le buco le gomme della bici…

Corregga l’ortografia manca un accento…

 

La Vignetta – Don Brunetto e le capsule…

8 ottobre 2017 Commenti disabilitati

Categorie:Vignetta

La Rubrica di Jonathan Livingstone – L’eventuale entrata in politica dell’Avv. De Mossi è una buona notizia in quanto amplia il numero dei candidati a sindaco…

4 ottobre 2017 Commenti disabilitati

Ho ascoltato e visto il servizio sull’avvocato De Mossi.
L’eventuale entrata (ad oggi è così mi pare) in politica dell’Avv. De Mossi è una buona notizia in quanto amplia il numero dei candidati a sindaco e la possibilità di conseguenza dei cittadini di poter avere più opzioni per la votazione del prossimo anno.

E’ un volto nuovo,almeno mi pare, per la politica senese, anche se il suo nome è già molto conosciuto.

L’esordio del 4 ottobre tuttavia non mi ha particolarmente entusiasmato. Forse l’emozione, il luogo, l’audience ecc. , sta di fatto che più che una comunicazione mi è parso che si impegnasse nel pontificare e questo mi lascia alquanto perplesso.

Si tratta di errori di gioventù? Probabilmente l’aspetto comunicazionale è da rivedere e non mi si venga a dire che non conta nulla, ci sono molti esempi al riguardo non solo in Italia ma anche nel mondo.
Aspettiamo con curiosità le sue proposte che, come affermato, saranno mutuate da quanto diranno i cittadini e da coloro che siederanno al famoso tavolo, anche se una persona che intende assumersi l’onere e l’onore di governare una città come Siena qualche idea sua la dovrebbe avere.

Staremo a vedere.

The best is yet to come
jl

Editoriale de Il Santo – De Mossi apre a tutti, si mette a disposizione e fa infuriare subito alcuni giornalisti…

4 ottobre 2017 Commenti disabilitati

L’invito d’altra parte parlava chiaro, chi lo aveva ricevuto avrà capito all’istante che non si trattava di una conferenza stampa normale, visto il luogo (presso la Porta del Duomo Nuovo di Siena alla sommità di Via Monna Agnese), quindi non c’è da stupirsi che l’avvocato non abbia voluto rilasciare interviste.

Credo che ce ne sarà tutto il tempo, visto anche quello che ha detto nella sua dichiarazione.

La pubblico qui sotto per intero. Nella foto l’avvocato accompagnato da Alessandro Lorenzini (che sia il suo futuro portavoce?) vedremo…

Intanto aspettiamo lunedì…

 

Il Lorenzini pare avvertire i suoi colleghi che De Mossi non risponderà alle domande

 

 

 

 

Editoriale de Il Santo con mini rassegna stampa – Il Vigile furbino… Le priorità di Elio…

29 agosto 2017 1 commento

La lettera che il Signor Guido Corsi ha inviato al Corriere di Siena mi ha fatto riflettere. Direte voi ma di che parli? Parlo di un episodio spiacevole accaduto durante il Palio di Luglio.

Il Signor Guido Corsi ha perso il portafogli, la fortuna o sfortuna ha voluto che alcune ragazze consegnassero il portafogli ad un Vigile Urbano, che invece di fare il proprio dovere probabilmente ha cercato di fare il furbino.

Infatti il signor Corsi venuto a sapere che alcune ragazze della Chiocciola avevano dato il portafogli ad un Vigile, si è immediatamente recato al Comando ma del portafogli non c’era traccia, nel frattempo il servizio di carta di credito avvertiva lo sfortunato senese, che qualcuno aveva tentato di prelevare senza successo dei soldi con la sua carta di credito.

Per farla breve il portafogli è stato ritrovato senza soldi tre giorni dopo in un garage della polizia municipale. Il Signor Corsi ha fatto chiaramente denuncia ai carabinieri e speriamo che chi ha sbagliato paghi. La cosa più brutta però è che il Signor Corsi non ha potuto parlare ne con l’assessore Maggi ne con il Comandante Rinaldi ed anche il mitico Don Brunetto ha fatto come Ponzio Pilato. Una tristezza a partire dal Vigile Urbano, che se dovesse risultare colpevole, dovrebbe essere licenziato in tronco e anche per il comportamento del trio Maggi- Rinaldi-Don Brunetto, una parola al Signor Corsi la potevano anche dire, strano che specialmente a Don Brunetto siano mancate le parole. Che dire certo un episodio del genere mina la fiducia in un corpo di polizia a cui i senesi hanno sempre voluto bene, quindi non facciamo di tutta l’erba un fascio, ma le mele marce devono essere tolte dal paniere… PORA SIENA

 

Priorità: ancora non ci siamo

Piazza Affari resiste al super euro, su Intesa e Bpm

Pd, schermaglie in vista del congresso: anime divise e appelli all’unità

Web, un mostro tentacolare