Annunci

Archive

Archive for the ‘comunicazione’ Category

La rubrica della Verità – Appuntamento Importante

10 maggio 2017 1 commento

Annunci
Categorie:comunicazione

Libero Contributo – Cooperativa Medici 2000

18 aprile 2017 Commenti disabilitati

Vi ricordate la vicenda della COOPERATIVA MEDICI 2000 di cui ci ha parlato Raffaele Ascheri? (leggi)

Dopo quest’articolo, la LEGA NORD con i consiglieri CASUCCI e VESCOVI hanno fatto delle interrogazioni.

Ecco di seguito le risposte, buona lettura… Cliccate per leggere

interrogazione medici 2000

risposta medici 2000

Rassegna Video – Carlo Regina risponde a Don Brunetto detto anche l’imbarazzado!!!

13 aprile 2017 3 commenti

La lettera pubblicata ieri su questo blog è quanto meno sconcertante (leggi) e dimostra il grado di democrazia che si respira in Città.

Don Brunetto diciamola tutta ha fatto una notevole figura di KAKKA. Ma Lui c’è abituato… PORA SIENA

Editoriale de Il Santo – Bruno Valentini non risponde alle domande dei Consiglieri… Ha letto anche l’enciclopedia TRECCANI!!!

12 aprile 2017 2 commenti

Ancora una volta il mitico Don Brunetto si rivela per quello che è.

Il Consigliere Staderini insieme ad altri Consiglieri di opposizione ha scritto una interrogazione a risposta scritta su un articolo apparso sul BLOG LO STANZINO DIGITALE riguardo il Santa Maria della Scala.

La risposta del sindaco di Siena è quantomeno SPASSOSA, infatti Lui non risponde a questa interrogazione, perchè il blog in questione non sarebbe anonimo e poi non è gestito da un giornalista.

Sotto la lettera inviata ai consiglieri che vi prego di leggere e far girare.

PICCOLO MESSAGGIO A DON BRUNETTO

Caro Don Brunetto io sono IL SANTO, il mio nome è FEDERICO MUZZI non sono un giornalista ma sono più letto dei giornali cartacei, lo sa perchè? Perchè in questi anni sono stato più credibile di un giornalista con la tessera, a proposito non sono laureato… PORA SIENA

Editoriale de Il Santo – Ciao Siena Il Santo smette…

1 aprile 2017 7 commenti

Alla fine la decisione è stata presa, un gruppo di politici cittadini ha fatto una super offerta per gestire questo blog.

Alla fine ognuno ha il suo prezzo e Il Santo ha ceduto, dopo mesi di trattative mi sono accordato per 65.000,00 euro per cedere il blog e il marchio IL SANTO DI SIENA a questo gruppo di politici di cui non posso fare i nome per contratto.

E’ stato bello scrivere della mia Siena, ma PECUNIA NON OLET e francamente quei soldi mi ripagano ampiamente di tutti gli sforzi fatti in questi anni…

Saluti a tutti e cercate veramente di cambiare!!! PORA SIENA….

 

SCOOP de IL SANTO – Decisi i contendenti per le elezioni comunali 2018

11 febbraio 2017 1 commento

Un uccellino, molto simile all’uccello PADULO mi ha informato che sono stati scelti dagli schieramenti politici i due contendenti per le elezioni comunali 2018. Uno è LORENZO ROSSO l’uomo che prima di tutti si è schierato contro il  GROVIGLIO ARMONIOSO, così  ha sempre detto il candidato sindaco per il Centro Destra. Dall’altra parte abbiamo un ritorno per il Centro Sinistra, quel pretino mancato di MASSIMO BIANCHI già assessore della giunta Cenni. Quindi avremo uno scontro fra BIANCHI e ROSSO fra l’uomo forte e l’uomo pacato… Vedremo…

Appena l’uccello PADULO cinguetterà ancora sarò pronto a darvi notizie… PORA SIENA

Quello con la pettorina è ROSSO

Quello con la pettorina è ROSSO

 

Massimo Bianchi sguardo fiero!!!

Massimo Bianchi sguardo fiero!!!

Libero Contributo – Il tema dei rifiuti, le posizioni delle opposizioni…

12 dicembre 2016 Commenti disabilitati

Ricevo e pubblico

<<Finalmente entro meno di venti giorni il Consiglio comunale sarà chiamato a discutere sul tema dei rifiuti>>, così apre una nota dei Capigruppo del Movimento Civico Senese e di Sena Civitas Giuseppe Giordano e Pietro Staderini. <<Abbiamo firmato con convinzione la richiesta di convocazione  di un Consiglio comunale su un tema attuale e preoccupante a seguito dell’inchiesta sulla gara che ha portato all’affidamento della gestione dei rifiuti urbani dell’Ato Toscana Sud. Purtroppo>>, prosegue la nota dei due consiglieri di opposizione, <<la discussione avrà luogo dopo oltre un anno da quando avevamo avanzato questa richiesta al Sindaco>>. Giuseppe Giordano del Movimento Civico Senese precisa: <<il 26 novembre 2015 avevo discusso una interrogazione, sottoscritta anche da Pietro Staderini, sull’inceneritore di Scarlino appartenente ad una società partecipata per il 25% da Siena Ambiente (Scarlino Energia) insolvente per una somma superiore a 60 milioni di euro. Nell’interrogazione chiedevamo di aprire un dibattito in seno al Consiglio comunale per riportare le decisioni in materia di rifiuti tra i rappresentanti legittimamente delegati a decidere le forme di raccolta e smaltimento dei rifiuti>>. A tal proposito il Consigliere Pietro Staderini di Sena Civitas evidenzia: <<Come accade spesso, la nostra richiesta fu snobbata, probabilmente per gli imbarazzi che può creare discutere di questi argomenti in un consesso pubblico con il rischio di rendere evidenti le responsabilità politiche e gestionali imputabili tutte al PD>>. Il Consigliere Giordano prosegue evidenziando che <<L’attuale gestione dei rifiuti impone una profonda riflessione sul modello organizzativo, costituito da ambiti troppo grandi per poter consentire ai Comuni un efficace controllo, per non parlare della raccolta differenziata su cui manca totalmente una politica di promozione ed incentivazione tanto che appare utopico il raggiungimento degli obiettivi europei e sempre più probabili sono le conseguenti sanzioni>>. Staderini e Giordano concludono il comunicato precisando: <<ci auguriamo che la discussione in Consiglio faciliti una presa di coscienza della popolazione su un problema enorme che finisce inevitabilmente con l’incidere sulle tariffe della TARI e che la giunta ed il Sindaco agiscano responsabilmente per mettere il Comune nelle condizioni di incidere maggiormente sulle scelte organizzative relative alla gestione dei rifiuti e perseguano politiche di efficientamento del servizio e contenimento delle tariffe>>.

Giuseppe Giordano – Pietro Staderini

Nei giorni scorsi abbiamo presentato una richiesta affinchè venga convocato un consiglio comunale straordinario sull’attuale situazione dell’Ato rifiuti Toscana sud e sulla gestione dei rifiuti. Finalmente anche a Siena sarà possibile affrontare e discutere questo fondamentale servizio pubblico le cui società di gestione (Sei Toscana srl e Siena Ambiente spa) insieme all’Ato, che è l’authority il cui compito principale è quello di affidare e controllare il servizio, sono state coinvolte in una clamorosa inchiesta della guardia di finanza di Firenze. Ci ha stupito che fino ad oggi il Sindaco di Siena, a fronte dell’arresto del direttore generale di Ato rifiuti Toscana Sud e delle dimissioni di tutto il cda di Sei Toscana, non abbia sentito l’esigenza di riferire al Consiglio e di conseguenza alla città. Valentini fino ad adesso si è distinto solamente per aver strenuamente difeso il suo diritto di nominare gli amministratori delle società coinvolte, ignorando che l’attuale grave crisi è stata generata da inefficienze e zone grigie proprio di quell’area politica a cui anche il Sindaco appartiene. A nostro avviso, come chiediamo nella nostra mozione che verrà sottoposta al voto del consiglio, è necessario fare tabula rasa dei meccanismi che hanno fino ad adesso regolato il ciclo dei rifiuti, restituendo centralità alle comunità locali, innalzando la qualità del servizio che è in netto calo anche in considerazione dei preoccupanti dati sulla diminuzione di raccolta differenziata, e riducendo gli sprechi della macchina amministrativa strutturata in una sterminata serie di società partecipate da partecipate.

 

Andrea Corsi

Ernesto Campanini