Federico Muzzi Il Santo - Foto

La rubrica delle Elezioni – La moralizzatrice del partito…

Usare le immagini delle Contrade per fini elettorali è sbagliato, anzi sbagliatissimo, su questo voglio essere chiaro. Ma prima di fare la morale: “…ci aspetteremmo più rispetto per la nostra città e soprattutto una maggiore attenzione…” (così scrive la moralizzatrice), starei attento alla storia recente del partito in cui milita la scrivente. Ha avuto rispetto delle istituzioni cittadine e dei senesi chi ha governato fino ad oggi Siena, gli uomini designati da quel partito nella banca, alla Fondazione hanno fatto il bene della città o lo hanno fatto solo di una parte? Ai lettori la risposta…

Altra cosa di non poco conto il 18 Settembre 2012 segnalavo al Consorzio per la tutela de Palio una bella iniziativa del PD di Correggio, in collaborazione con i Circoli di Siena, lo stand con le specialità senesi, con tanto di bandiere delle Contrade. Risulterebbe anche che numerosi appartenenti del PD senese abbiano mangiato di fronte allo stand, con tanto di fotografie della Festa democratica, che prontamente dopo la mia denuncia al Consorzio e l’inevitabile diffida sono state cancellate dai profili facebook (colpa mia che non le ho archiviate).

Dal Sito del PD di Correggio

Quindi cara moralizzatrice è sbagliatissimo usare le immagini delle Contrade in qualsiasi maniera… Le ricordo inoltre che è sbagliato fare campagna elettorale anche nelle contrade, perchè i politici di tutti gli schieramenti, sono riusciti ad inquinare anche quegli spazi dove prima rossi, neri e gialli convivevano sotto un’unica bandiera… Saluti IL SANTO

Sotto alcuni articoli nuovi e vecchi, per rinfrescare la memoria a tutti…

PERSI (PD): “ASTORI DI SENA CIVITAS STRUMENTALIZZA IMMAGINI DEL PALIO E DELLE CONTRADE”

dall’archivio de IL SANTO

Ci spiegate che c’entra il Palio alla FESTA DEMOCRATICA di MODENA? Forse il “risponditore” del Partito ci può aiutare!!!!

La rubrica di pinocchio – Sullo stand con i Fazzoletti e le bandiere delle Contrade il PD Senese non poteva non sapere…

A che serve passare dei giorni se non si ricordano? Cesare Pavese

2 replies to “La rubrica delle Elezioni – La moralizzatrice del partito…

  1. Caro Santo, non mi ricordo chi (Grasso nel suo blog?) tirò fuori la storia della forca del Buongoverno taroccata dal Flores per farci un logo di non so che della sua giunta: il LORENZETTI venne usato senza scrupoli per fare pubblicità indiretta alla QUERCIA e ci fu anche nel giornale dei professori di sinistra (vi ricordate con quel titolo strano?uscì due o tere volte e nessuno lo leggeva, credo) chi difese la volgare utilizzazione. PER LA CAUSA tutto, anche i falsi.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star