Federico Muzzi Il Santo - Foto

La rubrica dei disastri – Il Filosofo dei bilanci ci salverà dal disastro!!!

Un caro amico mi dice sempre di non parlare di chi ha fatto i disastri senesi, perchè altrimenti si da spazio e visibilità a coloro i quali dovrebbero essere dimenticati oppure ricordati come pessimi amministratori. Ma non è possibile non esprimersi di fronte all’intervista apparsa sui giornali rilasciata dal candidato Sindaco Mauro Marzucchi. Al Marzucchi dobbiamo riconoscere il coraggio di affrontare questa campagna elettorale senza paura di metterci la faccia, tanto i senesi non si rendono conto nemmeno di chi hanno di fronte. Facciamo un po’ di storia:  Marzucchi è stato assessore al bilancio (2001-2006), assessore ai lavori pubblici e vicesindaco (2006-2011), di nuovo assessore al bilancio e vicesindaco di Ceccuzzi (2011-2012). Quindi in questi anni Marzucchi ha ricoperto incarichi notevoli e di prestigio all’interno della pubblica amministrazione. Incarichi anche molto delicati come l’assessorato al bilancio. Ci vuole del coraggio a presentarsi come il salvatore della Patria dopo quello che si legge nelle delibere della Corte dei Conti (clicca e leggi). Il filosofo della politica (Marzucchi è laureato in filosofia e infatti come accade a Siena chi amministra i quattrini del Comune o della Banca non deve farlo per lavoro!!!) nell’articolo ci spiega come far quadrare i conti del Comune. Egli per esempio ci fa sapere che si potrebbero vendere le case agli inquilini che sono in affitto nelle proprietà comunali. Vi immaginate quante persone che vivono in case a canone concordato avranno la possibilità di comprarsi quell’appartamento, magari chiedendo un mutuo al Monte dei Paschi. Un passaggio che  mi lascia perplesso riguardo ai servizi è questo: “… I servizi primari saranno garantiti dalle risorse ordinarie e da un’adeguata politica tariffaria…” Ricordo che in questi ultimi 10 anni anche con le risorse della FONDAZIONE, che il buon Marzucchi metteva in bilancio nella parte ordinaria le tariffe dei servizi sono notevolmente aumentate. Un altro passaggio importante è questo: “… servono fantasia, competenza e rigore…” Certo la fantasia non gli manca, la sua competenza in materia di finanza è sotto gli occhi di tutti, il rigore se lo faranno i senesi se continueranno su questa strada. Salto volutamente il passaggio degli avvelenatori di pozzi, perchè francamente se i senesi non hanno ancora capito con chi hanno a che fare sono un popolo senza speranza e anche senza spina dorsale…

Così parlò Mauro Marzucchi
Così parlò Mauro Marzucchi (clicca eleggi)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star