Annunci
Home > libero contributo > Editoriale del Il Santo – Siamo sicuri che i conti del Comune siano in sicurezza?

Editoriale del Il Santo – Siamo sicuri che i conti del Comune siano in sicurezza?

11 agosto 2014

Altre volte mi sono interessato del Bilancio del Comune di Siena. Sotto la gestione del Commissario Laudanna feci diversi articoli leggendo le relazioni dei bilanci, sia della Corte dei Conti che del Commissario stesso (clicca qui), questo è uno degli articoli in cui avevo messo in dubbio il lavoro del Commissario. Bene, anzi male, la Corte dei Conti mi ha dato ragione e il lavoro del Commissario non ci passa tanto bene. Ecco cosa dicono in alcuni passaggi i giudici contabili:

Pertanto, sussistendo “di fatto” un disavanzo di amministrazione, pari a 4.059.617,04 euro, la Sezione ritiene necessaria l’adozione di provvedimenti idonei a ripristinare, nei termini suddetti, una corretta gestione finanziaria.”

oppure:

“Come specificato nel paragrafo II.1.5 del documento allegato alla deliberazione n. 279/2013, tale fenomeno è considerato grave in quanto, oltre a costituire una violazione di legge, pregiudica il mantenimento dell’equilibrio finanziario nel lungo periodo. A fronte, infatti, di residui attivi vetusti e, quindi, incerti nell’effettiva realizzazione, la mancata adozione di adeguate cautele espone l’ente ad una situazione di precarietà, che potrebbe degenerare in squilibrio finanziario al momento in cui emergesse l’irrealizzabilità della riscossione.”

 

ma ancora più grave:

“Come specificato nel paragrafo II.1.5 del documento allegato alla deliberazione n. 279/2013, tale fenomeno solleva ulteriori dubbi sulla veridicità e sull’attendibilità delle partite conservate nella gestione residui e del risultato di amministrazione.”

 

Quindi come fa il Sindaco, il Capogruppo del PD a cantare vittoria quando la situazione è ancora questa? Perché non si riesce a far quadrare i conti del nostro Comune, pur spremendo i senesi come limoni? Francamente credo che essere inadeguati a far fronte a questi GRAVISSIMI problemi di cassa è fare un complimento all’amministrazione. Ma la domanda che più mi tormenta è: “Ma il Commissario Laudanna che ha fatto nell’anno in cui ha guidato la nostra amministrazione?” Rispondete voi lettori dopo esservi letti i documenti in questione:

Cliccate su i link per leggere o scaricare i documenti

all.13- relazione organo controllo bil 2012 (relazione sindaci revisori)

CC n.2 26-04-2013 (approvazione del Rendicondo gestione 2012)

del. n. 146 Siena (SI) R2012 (la relazione della Corte dei Conti in giallo le parti interessanti!)

P.S. Ringrazio Jonathan Livingstone per l’aiuto tecnico….

78e7f-faccia2bstupita

Annunci
  1. Bea
    11 agosto 2014 alle 11:46 am

    scusa, Santo, ma è dai tempi dello Stelo che è SICURO che i conti non li sanno fare in Comune (e i sindaci? ci sono sempre?). I ragionieri sono sempre gli stessi?
    Se in dieci anni la musica non è cambiata i suonatori nessuno ha pensato di cambiarli? Con tutto rispetto per le professionalità: può darsi che siano bilanci troppo piccini per i nostri RAGIONIERONI…

  2. Magico Vento
  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: