Annunci
Home > libero contributo > Editoriale de IL SANTO – Agenda 21 la saga continua ecco gli ATTI DIRIGENZIALI

Editoriale de IL SANTO – Agenda 21 la saga continua ecco gli ATTI DIRIGENZIALI

20 agosto 2014

A differenza di molti senesi mi documento. Quando scrivo ho sotto mano tutti gli atti di cui parlo. Per quanto riguarda l’ultimo mio editoriale relativo ai finanziamenti di AGENDA 21 (clicca e leggi) ho tutti gli atti e le delibere. Mai mi permetterei di inventarmi cifre o altro. Nella mia ricerca o pubblicazione non ho mai fatto delazione (clicca e leggi), parola un po’ abusata da chi ha una laurea e pratica il giornalismo. Quello di cui ho parlato sono fatti e nemmeno mi sono permesso di commentarli, perché le delibere o atti dirigenziali parlano da soli. Nel suo articolo di oggi il buon ELIO FANALI o Dott. Lorenzini ha scritto che non ha mai preso soldi dalla FONDAZIONE (clicca e leggi). Questo è un fatto che possiamo smentire subito infatti ecco il testo dell’atto dirigenziale SQ N° 2268 DEL 09/08/2006. Si legge in bella evidenza che il progetto TURISMO A SIENA – PIANO DI PROMOZIONE E COMUNICAZIONE – SPESE FINANZIATE CON CONTRIBUTO DELLA FONDAZIONE M.P.S. (VEDI CAP.E.9014/0) è DI 36.000,00 EURO.

Forse il Dott. Lorenzini vuol dire che l’assegno è stato compilato dal Comune con i soldi della FONDAZIONE, quindi tecnicamente a quel punto erano soldi del COMUNE, certo un po’ contorto ma ci può stare…

Di seguito gli atti di cui ho parlato, perché anche io ho un onore da difendere e non mi piace passare per SPARGICACCA (come ELIO indica chi scrive del passato) visto che pratico altri sport in cui l’avversario (non nemico) l’hai di fronte e non tiri il sasso e nascondi la mano…

P.s. A questo punto vorrei sapere quali lavori e quali risultati hanno portato questi 36.000,00 euro per il progetto:

“Piano di Sostenibilità turistica collegato ad Agenda 21 – Destagionalizzazione, decentramento dei flussi, qualificazione dei consumi turistici” finanziato con il contributo della FONDAZIONE M.P.S.

atto dirigenziale 2268 del 2006 (clicca qui per leggere il documento completo)

estratto pagina 2

estratto pagina 2

Annunci
Categorie:libero contributo
  1. Bea
    21 agosto 2014 alle 12:17 am

    bravo Santo! Il problema è che quanti altri progetti vuoti o fumosi la Fondazione ha finanziato? Non solo ha sottoscritto sciaguratamente l’aumento di capitale MPS, quel (tanto) che aveva l’ha dato in mille rivoli (clientelari).

  2. Dantès
    21 agosto 2014 alle 8:34 am

    Ha ragione Clarich a dire che s’è chiusa una fase! Bene, e allora apra gli archivi degli ultimi sciaguratissimi anni per chiuderla definitivamente e averne insegnamenti per il futuro! Vedrete che l’elargizione che ha consentito quel pagamento (solo uno dei tanti è stato il dott. Lorenzini, SIA CHIIARO, ricordate l’Eretico sull’ufficio stampa della Provincia?) è stata una tra le mille di spreco.

  3. 21 agosto 2014 alle 9:33 am

    E bravo il nostro Alessandrino alias Elio Fanali. Quando si incontrano persone dotate dei giusti attributi, le bugie hanno le gambe corte e la verità viene a galla. Tranquillo, ora che la sputtanata ormai è compiuta, non avrà più incubi notturni e potrà dormire serenamente.

  4. multipass
    21 agosto 2014 alle 9:50 am

    La fondazione finanziò e finanzia (articolo di ieri sul cittadino online), la Sienabiotech che poteva e potrebbe essere un progetto vincente se gestito da persone responsabili e lungimiranti……..invece sono stati fatti sparire circa 150-200 milioni, perché quelli spesi su chi ci credeva e ci crederebbe sono molti meno. Come in SB non si sono certo vergognati i paladini del partito, del sindacato a tuonare contro i responsabili…….che ovviamente rimangono ignoti!?!? In effetti mancano le delibere, forse il tutto è fatto con una stretta di mano e chi “ha dato ha dato…….”.Quindi ribadisco i senesi credono alle delibere o ai paladini……….

  5. Silvia
    21 agosto 2014 alle 12:58 pm

    è tutto così, calmatevi, non c’è speranza…avete visto di questi provvedimenti ad personam, diciamo così, di Renzi? dal capo alla più infima (ormai)periferia senese si nasconde tutto il nascondibile e si premiano spudoratamente gli ‘amici’, altroché trasparenza!
    il tarlo dello ‘spoils system’ americano, da noi applicato in modo parossistico

  6. Montepaschino Tranquillo
    21 agosto 2014 alle 10:25 pm

    Ma perché il dott. Lorenzini non tira fuori dati sul ‘prodotto’ di Agenda 21? Fa vedere i risultati e dimostra che è stato indispensabile. Semplice, no?
    Forza, dottore, sia buono, io La seguo in tv e La trovo un buon giornalista, non può sputtanarsi così, spieghi, chiarisca, faccia capire che qualcosa di serio c’era in Agenda 21 come andava scrivendo, prenda il suo tempo

  1. 22 agosto 2014 alle 8:53 am
  2. 25 agosto 2014 alle 11:34 am
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: