Annunci
Home > libero contributo > La Rubrica di Jonathan Livingstone – In risposta a Massimo e due curiosità su di me…

La Rubrica di Jonathan Livingstone – In risposta a Massimo e due curiosità su di me…

29 agosto 2014

Come sai non mi piace personalizzare il confronto che deve essere di idee, certo è che con il mio intervento a proposito dell’articolo del prof. Buccianti dello scorso 23 agosto debbo aver toccato qualche nervo scoperto.

Ribadisco quanto già riportato in un altro recente mio post: la verità è appannaggio di soggetti molto ma molto più grandi di me.

Mi duole quindi ritonare al commento del sig.Massimo: non ho capito le domande, senz’altro per mia ignoranza, ma per rispondere in modo adeguato è necessario aver ben compreso ciò che si vuole sapere. Concordo pienamente con Lui sull’esigenza di rimboccarsi le maniche, appurando sempre chi fa cosa quando dove come e perchè e si operi esclusivamente nell’interesse della città, poi se ne può discutere. Mi piace ricordare al riguardo una massima di John F. Kennedy: non negoziare per paura ma non avere paura di negoziare.

In ogni modo se l’obiettivo è avere qualche notizia sul sottoscritto, nei limiti che mi consente lo pseudonimo (il ricorso allo pseudonimo l’ho ampiamente trattato nel mio post citato), cercherò di essere esaustivo: abito a Siena, ho di recente costituito a Siena una piccola azienda dove lavoriamo in due, pago regolarmente le tasse come regolarmente vado a votare, talvolta anche “turandomi” il naso”, sono infatti dell’avviso che gli assenti hanno sempre torto. Svolgo,rigorosamente gratis, attività ancillari allo sport per ragazzi. In un bell’incontro con il Santo di qualche tempo fa sorse la possibilità di qualche mio intervento sul Suo blog, sempre aperto a tutti, e di questo lo ringrazio. So benissimo che i miei interventi possono non piacere, ma l’eccessivo consenso mi indurrebbe in sospetto, ovviamente gli interventi sono tutti farina del mio sacco e ne porto in toto la responsabilità. Qui mi fermo.

Per quanto riguarda l’intervento della sig.ra Giovanna Angeli mi associo nella risposta al Santo ed esorto la signora a continuare ad intervenire sul blog, è dal confronto e anche dallo scontro che nascono le migliori idee; mi piace in proposito ricordare quell’anedotto che recita: se due persone si scambiano un euro ognuna se ne andrà con un euro, se si scambiano un’idea se ne andranno con due idee ciascuno.

The best is yet to come

jl

1df6b-gabbiano2b1

Annunci
Categorie:libero contributo
  1. Massimo
    29 agosto 2014 alle 10:10 am

    Ringrazio Mister Jonathan per la gentile risposta. Per la verità nel mio intervento non chiedevo notizie sulla sua vita privata, ma sul suo impegno ‘in strada’ contro il declino della Città. In effetti oggi, il solo ‘vivere da cittadino’, richiede un certo sforzo e perseguire valori di onestà una certa impegnativa perseveranza. Colgo anche l’occasione nel ribadire l’importanza di chi alimenta l’informazione (tra cui anche i bloggers) e il dibattito. Tuttavia suggerirei di trattare talvolta con maggior consapevolezza chi, oltre a dire che le cose non vanno (come si vorrebbe), cercano (cercano! non sempre riescono) anche a dar vita ad iniziative che, aggregando, diano maggior peso alle istanze di interesse collettivo. Pensare, dire è importante…ma dare seguito ‘operativo’ anche a quel che viene detto, serve.Criticare è utile solo se segue una proposta di soluzione.
    Un ringraziamento, in ogni caso, per la disponibilità al confronto dimostrata da Mister Jonathan.

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: