Annunci
Home > libero contributo > Editoriale de IL SANTO – Siena Diretta Sera il consigliere Gianni Porcellotti del PD si attacca agli specchi!!! Tariffe ZTL di Siena fuori dal mondo!!!

Editoriale de IL SANTO – Siena Diretta Sera il consigliere Gianni Porcellotti del PD si attacca agli specchi!!! Tariffe ZTL di Siena fuori dal mondo!!!

20 settembre 2014

Il 18 settembre è andata in onda la prima puntata di Siena Diretta Sera. La stessa sera è stato anche il mio debutto di fronte alle telecamere di SIENA TV. L’argomento il costo eccessivo della ZTL senese, dati alla mano ho evidenziato la differenza di tassazione che hanno i residenti senesi rispetto ai residenti di Firenze e Bologna. Per semplificare ecco alcuni numeri.

Siena 360,00 euro l’anno

Firenze 23,50 euro l’anno

Bologna 0 euro l’anno

Daniele Magrini dopo il mio intervento ha girato la domanda al Consigliere Comunale Gianni Porcellotti del Pd il quale ha cominciato un’arrampicata sugli specchi, non commentando per niente questa differenza di tariffe. La cosa che mi ha fatto sbellicare dalle risate è che il Porcellotti dice che insieme all’assessore Maggi, si sono accorti che il carico della ZTL è tutto sulle spalle dei residenti!!! Come tempistica non c’è male, se ne sono accorti per tempo!!! Comunque vorrei risvolgere una domanda al Porcellotti che è anche residente della ZTL, sta continuando a pagare il bollino oppure (essendo Consigliere Comunale) ha il permesso gratuito? Ce lo faccia sapere siamo curiosi!

Ringrazio tutti quelli che mi hanno scritto o telefonato per farmi i complimenti. In particolare vorrei ringraziare gli amici Jonathan Livingstone, che con i suoi consigli mi ha fatto rompere il ghiaccio (c’avrai da lavorare!!!) e  Marco Falorni che mi ha “iniziato” a questa attività bloggeristica, caro Marco l’hai fatta grossa!! Seguite Radio Siena con le voci della Città, ci sono alle ore 7,50 di ogni Lunedì e il Giovedì a Siena Diretta Sera alle ore 21,00 ci sarà da divertirsi!!

Annunci
Categorie:libero contributo
  1. Ale
    20 settembre 2014 alle 2:44 pm

    Ma almeno, vista la spesa, si trovasse posto!!!!!

  2. Marco Falorni
    20 settembre 2014 alle 3:09 pm

    Federico assessore al traffico “ombra” (per ora…). Vai Santo, non mollare! m.

  3. Gianni Porcellotti
    20 settembre 2014 alle 5:25 pm

    Salve! Certo che pago il bollino…27 euro al mese e pago anche 500 euro di abbonamento per il parcheggio gestito da sienaparcheggi…in trasmissione ho solo detto che ritenevo opportuno introdurre anche il principio del peso del mezzo (ovvero suv) e poi ho detto che ridurre il bollino per i residenti sia un percorso che deve essere solo al suo inizio. Ho anche detto che abitare nel centro storico e’ piu’ un onere che un onore…ho apprezzato i tuoi paragoni con altre citta’ che conoscevo…il comune ha anche deciso di far pagare tutti! Ovvero anche coloro che avevano permessi per casi particolari gratuiti o altri gratuiti. E’ l’inizio di un percorso di revisione….mi fa piacere farti ridere…io trovo in giro sempre piu’ persone che mi fanno piangere…naturalmente disponibile a qualsiasi confronto produttivo per la nostra citta’!

    • 20 settembre 2014 alle 7:04 pm

      Grazie per la risposta ma se fa bene i conti chi ha un’auto media spenderà 30 euro al mese invece di 27. Difficile trovare una famiglia con auto al di sotto dei 4,31 metri. Le pare giusto che un dirigente di contrada paghi solo 30 euro all’anno? Mentre gli altri 360? Ci sono più auto ibride ad impatto bassissimo che avranno un bollino maggiore della 500 anni 60! La questione è se volete fare cassa o preservare il centro storico. Fa piacere che abbia rinunciato al permesso da consigliere non tutti lo avrebbero fatto. Ultimamente tanti hanno fatto piangere almeno noi si fa due risate. Buon lavoro da quello che leggo ne avrete molto.

    • 20 settembre 2014 alle 7:04 pm

      Un suv medio pesa quanto una familiare.

  4. Bea
    21 settembre 2014 alle 12:05 am

    questi giovani amministratori non sanno che il bollino a Siena era stato imposto (tempi Piccini o sbaglio? Mazzoni forse? tanto erano assieme) per compensare dei pesanti mutui fatti per costruire i parcheggi. Importantissimi, sia chiaro e fortunatamente sono stati fatti…altrove avrebbero fatto finora solo buche! o progetti! Masi disse anche: una votla ammrtizzate le spese i bollini saranno tolti. Non è così? Sono sicuro che un consigliere “storico”e giornalista come il Falorni la sa questa storia. Prego, caro Marco, forza, la racconti!
    Al tempo stesso aggiungo che il Maggi sembra seriamente intenzionato a migliorare la situazione, ma lo aiutano? Mi sembra sofferente, o sbaglio? O lavora troppo?
    Porcellotti riconosce che in centro si sta con disagio. Bravo! Bisogna essere dei martiri, anche perché la ZTL non basta per i permessi concessi, ci si barcamena in base agli orari, chi lavora, chi rientra ecc.
    Assessore: faccia un regolamento per disciplinare come far constare il mancato reperimento del posto e come farsi restituire, in modo non troppo burocratico La prego, il danno subito quando non si trova posto.
    I sei giorni di Palio ci sono tutti, lo sa, vero? Ma ce ne sono tanti altri.

  5. Bea
    21 settembre 2014 alle 10:42 pm

    grazie delle risposte, cari amministratori! forse di lunedì siete più solleciti?

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: