Annunci
Home > rassegna stampa > Rassegna Stampa – Continua a votare il peggior blogger senese… Ancora polemiche per InContrada che non è Vanessa…

Rassegna Stampa – Continua a votare il peggior blogger senese… Ancora polemiche per InContrada che non è Vanessa…

21 novembre 2014

Per chi se lo fosse perso consiglio di ascoltare l’intervento del VICE DON BRUNETTO a Radio Radicale…

 

Editoriale de Il Santo – Mancuso sputtanato su Radio Radicale…

Sondaggio – Vota il peggior BLOGGER SENESE!!!

Una sera alla manifestazione (7 novembre 2014)

Editoriale de Il Santo – Caro Rettore mi ha proprio deluso…

Gli allegri viaggi della coppia Acampa-Bechi (ed i musei di Contrada)

Legambiente 2014: ecco la classifica delle città italiane dove si vive meglio.

Siena: la Giunta approva due progetti per i pedoni

Smart city: operativo il sistema per le segnalazioni dei cittadini

I musei di Contrada aperti ai visitatori

“In Contrada”, non si placano le polemiche

Confronti: “Meno tasse, niente outlet”

Per Asia Bibi si è mossa la Fondazione Barnabei. E il Comune che aspetta?

Su Civita-Opera Laboratori e Musei di Contrada

MOZIONE avente per oggetto “adozione di strumenti informatici per favorire la partecipazione dei cittadini alla tutela del decoro urbano della città”

All’ospedale

Chiantibanca, plafond da 20 milioni per l’artigianato

Le contrade sono sempre dei contradaioli?

La vera INCONTRADA

Annunci
  1. Massaia
    21 novembre 2014 alle 12:26 pm

    SIENA 57esima per la Legambiente! Non male, no?
    SIGNORI, APPELLO! CHIEDETE CON ME AL CITTADINOONLINE DI TORNARE AL VECCHIO LOOK, così non ci si lavora! Gallina vecchia è meglio, e io ne so qualcosa…altroché rottamare, mai sentite tante sciocchezze come alla trasmissione di ieri sera: le quarantenni; la simpatica Simonetta Losi ne avrà 50 almeno? O caro Magrini,, sveglia!
    invecchio solo io? Poi, o era in lista con il Ceccuzzi o ancor prima con il Cenni, sbaglio? Tanto pe’ sape’, si sbaglia tutti, basta ammetterlo.

  2. Bea
    21 novembre 2014 alle 1:15 pm

    naturalmente, gli ‘amici’ vogliono dimostrare che i sondaggi si possono adulterare come si vuole! perché? chiaro, niente primarie dell’opposizione, questo è il punto, andarci con le solite manovrine nelle separate sedi, resisti, Santo!
    non facciamoci infinocchiare dai soliti noti!

    • 21 novembre 2014 alle 1:17 pm

      So primo e me ne vanto

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: