Annunci
Home > rassegna stampa, Vignetta > Rassegna Stampa – Isola d’Arbia un record di velocità nell’iter!!! Santa Maria della Scala insomma mettetevi d’accordo e un ci rompete più!!!

Rassegna Stampa – Isola d’Arbia un record di velocità nell’iter!!! Santa Maria della Scala insomma mettetevi d’accordo e un ci rompete più!!!

28 gennaio 2015

Spulciando nel sito del Comune di Siena, mi sono imbattuto nel verbale, per il cambio di destinazione d’uso dei locali posti ad Isola d’Arbia. Quello che balza all’occhio è la velocità con cui la Giunta Comunale Senese ha avviato l’iter per il cambio di destinazione d’uso. Le società Isola s.r.l. e la società SIENA SUD s.r.l. presentano la domanda il 25 Luglio 2014, nemmeno un mese e il 14 Agosto la Giunta si esprime positivamente. Il 4 novembre viene fatta la riunione di cui pubblico il verbale (VERBALE CONFERENZA 04.11.2014 FIRMATO). Alla riunione mancano molti sindaci della zona, ma manca soprattutto sindaco di Monteroni d’Arbia. Leggete il verbale è illuminante. Credo che se la stessa velocità fosse stata usata per rilanciare il Santa Maria della Scala o gli altri progetti che dovevano rilanciare la nostra economia (secondo il Sindaco) ora saremo qui a discutere di altro. Ultima cosa vi lascio con una domanda, se chiedete una variazione di destinazione d’uso, quanto tempo ci metterà il Comune a rispondere e più che altro faranno un atto per voi il 14 di Agosto?

P.s. Ieri un lettore mi ha detto che devo essere preciso se faccio dei riferimenti. Nello specifico, sono andato a memoria, nelle erogazioni della Fondazione ho il ricordo di una bella somma destinata allo studio e progettazione del raddoppio della ferrovia Siena- Firenze. Il lettore mi ha detto che Lui non sarebbe andato a cercare nelle erogazioni e nei documenti (troppo lavoro). Bene l’ho fatto io, purtroppo però nel sito della Fondazione l’archivio arriva solo fino al 2012, gli anni precedenti non ci sono più!!! Questa volta il lettore dovrà fidarsi della mia memoria.

La clamorosa efficienza dell’amministrazione comunale

VISTA LA TOTALE INCAPACITA’ POLITICA ED AMMINISTRATIVA DELLA CLASSE DIRIGENTE SENESE PROPONIAMO DI DARE IN GESTIONE IL SANTA MARIA DELLA SCALA AL MET DI NEW YORK O IN ALTERNATIVA AL BRITISH MUSEUM

Veltroni Presidente (ed una slavina di Ps)?

La forma del nulla: il PD senese!

Confesercenti, risposta a Confcommercio e “no” al centro commerciale ad Isola

Santa Maria della Scala: dopo tanto tempo perso il PD, finalmente, ci ripensa

Santa Maria della Scala, contrasti nel PD / La Lega: “Basta inutili caciare, parlate di lavoro o andatevene!”

La sanità senese: un’eccellenza a rischio di ridimensionamento

Sel: “Sul SMS l’amministrazione comunale naviga a vista”

MPS: attesa per cda, fine divieto di short selling

Bad bank, Stato sotto il 50% Tre fasce per i crediti a rischio

Università di Siena: il conflitto d’interesse per il personale contrattualizzato è norma da applicare per i docenti rientra tra i principi generali di comportamento

Quei 140 milioni di euro promessi dal duo Rossi-Valentini sono veri, o è campagna elettorale?

Il mega centro commerciale a Isola d’Arbia

INTERROGAZIONE per conoscere i livelli ottimali previsti dal Piano Nazionale ed il numero di veicoli elettrici, sia residenti che non, attualmente circolanti nel Comune e Provincia di Siena.

Vandalismi, interviene il priore della Torre

Annunci
  1. Alberto
    28 gennaio 2015 alle 9:03 pm

    Il lettore di ieri, che invece e’ pignolo, e’ andato invece a ricercarsi le vecchie erogazioni di fMPS. Confermo che non esistono sul sito della fondazione. Si trova qualcosa con pazienza sui giornali on line che all’epoca pubblicarono la lista delle erogazioni.
    Comunque alla faccia della trasparenza cara fMPS forse vogliono cancellare dalla memoria quanti soldi gettato al vento? Leggendo solo quelle del 2009 ci sarebbe da consumarsi le suole su parecchi fondoschiena.
    http://www.sienafree.it/economia-e-finanza/264-economia-e-finanza/5830-fondazione-mps-tutte-le-erogazioni-a-valere-sul-bando-2009

  2. Montepaschino Tranquillo
    29 gennaio 2015 alle 1:53 am

    bene interrogazione 5 stelle, bravi! questa storia delle auto elettriche è una bufala se è vero quello che hanno scritto su Siena Abbandonata: 12 auto! Ma con molte rotture di palle per residenti.
    Strano Santo che non hai fatto un toto-presidente anche tu. comunque io ci tengo a esprimere tutta la mia contrarietà contro Amato, ancora appoggiato da Berlusconi. Ma guarda tutti e due hanno girato intorno al MPS, guarda tu. Sarà casuale?
    I contributi Fondazione fortunatamente sono sui giornali cartacei alla Biblioteca Comunale.

  3. JINGLE MANETTA
    1 febbraio 2015 alle 1:45 am

    Facciamogliela fare questa bella variantina al regolamento urbanistico, così in un colpo solo pigliano per abuso d’ufficio i VALENTIN e il NEPI

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: