Federico Muzzi Il Santo - Foto

La rubrica di Don Brunetto – Chiudo le scuole così si sta più tranquilli e mi copro!!!

Scuole,chiuse per neve, ma a Siena splende il sole. Ecco cosa scriveva il Presidente Enrico Rossi sul suo profilo facebook:

A New York non è arrivata nessuna tempesta di neve del secolo, come avevano annunciato politici troppo preoccupati di “coprirsi” e meteorologi forse poco accorti. È una figuraccia mondiale e una lezione per chi ha ruoli di responsabilità pubblica a tutti livelli. Evitare l’allarmismo, dare informazioni sottolineandone il carattere relativo, affidarsi al buon senso dei cittadini e alla loro valutazione è la scelta giusta. Il resto sono balle pericolose che si gonfiano nel circuito dei media e possono fare danni. Quanto ai meteorologi, io sono certo che i nostri del Lamma non avrebbero commesso un errore così marchiano.

Chissà cosa penserà del suo amico Don Brunetto, che ha firmato una delibera per neve addirittura il 30 GIUGNO 2015… Leggete se non ci credete a voi i commenti!!! Questo Don Brunetto MI PIACE!!!

Per chi mi dice che ho pregiudizi e non sa leggere ecco lo zoom sulla data…

Leggi bene e clicca
Leggi bene e clicca
chiusura scuole
Clicca e leggi

13 replies to “La rubrica di Don Brunetto – Chiudo le scuole così si sta più tranquilli e mi copro!!!

  1. sono tornata a Siena e ho trovato il sole senza le macchine dei genitori per i bimbi, grazie al valentini.Non dico altro!
    p.s. vista la tempesta che c’è statda oggi propongo di scrivere sempre minuscolo valnetini, che ne dite amici miei? tanto lui da grande democratico non ci degna di ascolto e replica (ma ci legge, lo so)

  2. Siamo precisi: se Lei dice che il Sindaco ha firmato un documento in una certa data, si guarda la data del documento (30 Gennaio)…non la premessa, in cui si dice – CON EVIDENTE MERO ERRORE MATERIALE – che la Prefettura ha emesso allerta meteo etc…. Come vede non sono affatto cieco e quanto a lettura sono più attento di Lei evidentemente…Anche i santi ogni tanto possono toppare. Non se la prenda!

    1. il sindaco nemmeno ha letto quello che ha firmato. Gli dica che quando si firma prima si mette il nome e poi il cognome… Non prendetevela voi, da queste cose si vede come siete dozzinali…

  3. La invito sono a riprendere il suo bel spirito di critica genuina, senza cedere ai pregiudizi strumentali..Per il resto buon lavoro!
    p.s. un blogger rimane credibile se non cede alla partigianeria…

    1. Guardi Lei continua a no stare al tema, commenti le parole di Rossi. E’ comunque evidente che il Sindaco non ha letto il documento altrimenti lo avrebbe corretto e poi come le dicevo quando si firma si mette prima il nome poi il cognome… Saluti
      P.s. certo che sono partigiano il partito del signor Sindaco ha distrutto la mia città!!!

  4. Rassicurazione al Sig.Gianni: niente pasdaran, solo un lettore attento, amante dell’equilibrio e convinto assertore della necessità, da parte dei blogger, di un punto di vista scevro da strumentalizzazioni…Chiedere troppo?

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star