Grande successo di pubblico per la presentazione del nuovo libro di RAFFAELE ASCHERI

Scroll down to content

MUSSARI GIUSEPPE: UN BIOGRAFIA (NON AUTORIZZATA). Questo il titolo del libro presentato ieri sera (27 Febbraio) alla saletta dei Mutilati a Siena. La presentazione è avvenuta davanti ad un pubblico attento e numeroso. La brava giornalista de IL

Ringrazio il blog MY BOG per l'idea di questa foto

FATTO QUOTIDIANO Sara Frangini ha introdotto l’opera dell’ERETICO, ma da smaliziata giornalista ha lasciato parlare l’autore e il suo avvocato Luigi De Mossi. L’Eretico è sempre molto ironico e riesce a strappare sempre con la sua tagliente ironia una risata e un applauso del pubblico. Un pubblico che ha preso la parola e ha detto la sua. Tanti hanno ricordato il passato e come siamo arrivati alla situazione attuale. Ho preso anche io la parola e forse con troppo pessimismo ho espresso la mia opinione. Ma come si fa ad essere ottimisti in una città amministrata da cotali personaggi, che invece di creare ricchezza hanno traghettato Siena al bordo del baratro. Basta essere attenti a quello che accade intorno: l’UNIVERSITÀ ridotta ai minimi termini, l’ospedale che sta perdendo eccellenze (basta quello che è successo in settimana), la SIENA BIOTECH che non avrà più i soldini della FONDAZIONE e che non potrà finanziarsi da sola come era stato programmato dai vertici con la vendita dei brevetti. Come si fa ad essere ottimisti e vedere i miei concittadini non incazzarsi, non adirarsi con chi ha creato simili disastri. Ho usato spesso nel blog la parola “anestetizzati” riferita alla maggior parte dei senesi, credo che a questo punto siamo direttamente allo stato “vegetativo”. Mi chiedo è come si fa a costruire un futuro con queste premesse, l’attuale classe dirigente non ha formato nuovi  persone che possano avere i requisiti per  guidare la città fuori dal tunnel in cui ci hanno portato. I migliori vengono emarginati ed esclusi, mentre i mediocri vengono fatti avanzare. Spero che il libro (in vendita alla LIBRERIA SENESE) del Professor Ascheri svegli le persone, che devono in tutti i modi cercare di capire ed informarsi, perché è del loro futuro e quello dei loro figli di cui si parla.

Un’ultima cosa prima di lasciarvi al primo video della serata, in sala l’unico giornalista senese presente era AUGUSTO MATTIOLI che scrive sull’UNITA’ e sul IL CITTADINO ON LINE. Mentre erano presenti oltre alla Frangini, il giornalista di REPORT Paolo Mondani e quello dell’linkiesta.it Nicola Di Turi. Mancavano purtroppo MR. Elio Fanali, Quello della NAZIONE e il Dominus INNOMINABILE del Corriere di Siena, chiaramente non c’era nessuno di Canale Tre Toscana, ma che ci volete fare a Siena fa più notizia un Puma che un avviso di garanzia al Presidente della BANCA e dell’ABI!!

One Reply to “Grande successo di pubblico per la presentazione del nuovo libro di RAFFAELE ASCHERI”

  1. beh, vedere che il santo riprende la penna in mano è già un fatto positivo….ricordiamoci che Obama ha vinto con i nostri mezzi ‘poveri’! E la serata di ieri ha avuto pubblico NONOSTANTE il silenzio dei media, grazie ai pochi coraggiosi bloggers del territorio.
    Forse non tutto è perduto, salvo l’Università, quei 15 miliardi (i calcoli di Aurigi di ieri sera sono stati impietosi) e la ricostruzione di un passato condiviso: il giudizio fortemente divergente che è venuto fuori sul ruolo storico di Piccini, ad es., è sempre preoccupante…io so solo che è venuto fuori in questi anni che lo Statuto della Fondazione è un vero schifo, come dissi subito – lasciatemi la citazione – nel 2001; e quindi cambiamolo!
    Domanda ‘storica’: dei ‘deputati’ della Fondazione qualcuno ne ha mai proposto la modifica, dall’interno?

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: