Annunci

Archivio

Archive for the ‘rassegna video’ Category

Editoriale de Il Santo con Rassegna Stampa – Mangi a scuola ma non ti faccio lavare le mani!!! Mussari torna in Calabria, la gente piange disperata!!!

13 novembre 2017 Lascia un commento

Le scuole senesi vogliono essere moderne e propongono di rimanere a casa il sabato. Chiaramente durante la settimana c’è un giorno lungo in cui gli studenti delle medie rimangono a scuola fino alle 16:30 circa. Niente di male! Direte! Invece i problemi sono e molti, il primo riguarda il pranzo, i ragazzi sono costretti a mangiare al proprio banco, anche perché le scuole medie non sono dotate di refettorio. Molti insegnanti non mandano i ragazzi al bagno a lavarsi le mani (anche perché molte scuole non sono dotate di sapone e molti si portano da casa anche la carta igienica), ma hanno chiesto alle famiglie di portare i fazzoletti umidificati!!! Come vedete si insegna benissimo la storia, ma sull’igiene si soprassiede.Chiedo a voi lettori se è normale far stare 8 ore e passa gli studenti fermi in classe pure per la pausa pranzo. Mi sono informato è il sistema che viene utilizzato dalle multinazionali in Cina,  evidentemente si vuol far abituare i ragazzi ad essere schiavi, buoni e zitti, chi può faccia qualcosa. (Su questo argomento ci torneremo)… SOTTO UN VIDEO PER GLI INSEGNANTI SENESI!!!

Una notizia mi ha spaccato il cuore, Mussari torna in Calabria! E’ un vero peccato per Siena perdere una persona come Lui, così capace a guardare lontano per il bene della città, gli auguro ogni bene in terra calabrese, con la speranza che qui non torni più perché avrà tanto da fare come avvocato.

Ondata di furti a Siena, tutto va bene, non vi preoccupate se vi sfondano le porte, vi rubano gli oggetti più cari pensate che c’è chi sta peggio e comunque non vi lamentate le statistiche sono in calo.

Un uomo ricattato da una donna per aver fatto sesso extraconiugale, Lei chiede 6000,00 euro per non dirlo alla moglie! Un po’ tantino, nemmeno fosse stata Moana Pozzi!

Siena capitale dello Sport? Magari ci fossero gli impianti!!! I ragazzi della Libertas costretti ad allenarsi alla fontana di San Prospero!!!

Surreale mozione di Siena Cambia sull’ospedale: ecco l’intervento di Marco Falorni (IPS)

Mussari torna in Calabria

Furto in una villa a Sovicille

ASD Libertas Nuoto Siena:”Estromessi dall’uso della piscina

Giuseppe Mussari farà l’avvocato in Calabria

Monte dei Paschi di Siena/ Mps, l’approdo in commissione banche (oggi, 13 novembre)

ROBUR SIENA – Pontedera 2-3. Le casarelle

 

Annunci

Editoriale de Il Santo con Rassegna Stampa – Sospetti Smart per il furto delle bici… Gigiolo in video…

3 novembre 2017 1 commento

All’ospedale crolla un controsoffitto, tragedia sfiorata, ma dai va tutto benissimo!!!

Vi ricordate i soldi della Regione che Valentini voleva utilizzare per spianare il Policlinico e costruirlo ex novo nel solito posto? Forse sarebbe il, caso di utilizzarli per la manutenzione ammesso che questi soldi siano mai arrivati.

Saranno mica come i 40 milioni che a Regione ci doveva dare per la sconfitta di Siena Capitale della Cultura? Valentini ha chiesto a Rossi il quale ha risposto: “Bevi meno e pedala di più!!!” detto fatto…

A proposito ma Sacco che fine ha fatto? Sembra sita stato avvistato a girovagare nei boschi in cerca di Bollani e i suoi Bovi, con maglietta Magenta e slippini coordinati!!!

Furto di bici con spaccata, 80 mila euro di bici rubate, le indagini sembra si stiano muovendo verso gli smarristi senesi, Mancuso ha già presentato l’alibi: il quel momento stava infiascando gas naturale per non inquinare, conferma un inquilino del suo palazzo con la frase: “Un ci si sta più dal puzzo!”.

Scusate lettori oggi m’è presa così ogni tanto bisogna anche ridere… PORA SIENA!!!

Caso Rossi: omicidio? Allora si dica chi è stato…

Ha ragione L’Eretico: basta con le suggestioni e diteci chi è stato! E non strumentalizzate Siena per ragioni che non risultano per niente chiare!

Crollo del controsoffitto: la nota dell’Aous

Piazza Affari: ancora un passo avanti

“Paradosso senese”

Fondazione MPS: Valentini lasci le nomine al prossimo sindaco… se davvero vuole bene alla città!!!

Tutte le componenti del PD sono contro la riconferma del Sindaco Bruno

Pancino e il barre

Sette candidati per Biancaneve

Come diceva Almuta Nabbi nel suo articolo ci sono 7 nani per Biancaneve ecco in video uno di loro GIGIOLO…

 

Editoriale de Il Santo con Rassegna Stampa – Caso Rossi la testimone mai sentita… Tutti contro il De Mossi, stai a vedere che è quello giusto!!!

31 ottobre 2017 1 commento

Eccoci qua. Settimana di passione per Il Santo, ogni tanto un occhio al carta d’identità non sarebbe male.

In questa settimana molte cose sono successe.

Le Iene insistono sul caso Rossi e in questo post propongo parte dell’ultima trasmissione in cui parla la segretaria, Lorenza Pieraccini, che secondo la procura è stata sentita, mentre Lei nega… mhaaaaa!!! Bella figura della politica nazionale, a parte il Presidente Mattarella, Rosy Bindy è stupenda, in secondo piano lo SKARAMELLI che se la ride… VOTATELO!!!

Altra cosa importante il Super Avvocato De Mossi si smarca dai “civici” Marzucchiani – Verdiniani – Monaciani, nei prossimi giorni l’intervista di Orlando Pacchiani al De Mossi su Siena TV, staremo a vedere.

Il Monte dei Paschi è tornato in borsa ma il conto sarà salatissimo. I senesi hanno paura che tutte le opere d’arte proprietà del Monte dei Paschi finiscano disperse, vendute, ma nessuno ha proposto una sottoscrizione popolare per acquistare almeno qualche pezzo, eppure se si parla di Palio i senesi in tasca si frugano eccome, basta guardare che popolano di case c’hanno i fantini!!! PORA SIENA!!!

Caro Silvestri (quello del Corriere di Siena)……ma a chi la vuoi dare a bere?

Monte dei Paschi, emanato il decreto di acquisto delle azioni dal Ministero dell’Economia e delle Finanze

Qualche chicca da Time out: Minucci e Bisi (e 3 Ps)

Mps, quale strada (e cinque ps importanti)

MONTE DEI PASCHI DI SIENA/ Mps, in Borsa chiude a -1,35%. Futuro con Banco Posta?

Nasce Spazio Siena, lo spazio civico che mancava

Ponte di Malizia… Ritardi, assurdità, legno… Emblematico!

Judoka senesi in gara a Sassari e Malaga

Mens Sana: esonerato l’allenatore Giulio Griccioli

Nemici e paure

 

Editoriale de Il Santo – Parliamoci chiaro al suicidio di David Rossi non ci credo o forse si?

19 ottobre 2017 Commenti disabilitati

Parliamoci chiaro, io al suicidio di David Rossi non ci credo.

Certo è una mia idea, come quella di alcuni suoi amici che invece sostengono la versione del suicidio e magari continuano a pensare che la pressione dei blogger fosse così forte da far commettere a Rossi il gesto estremo.

Non credo nemmeno che sia una questione di Donne, droga e festini vari.

Credo invece che il movente sia stata l’intenzione di Rossi di parlare con gli inquirenti. Cosa avrà voluto svelare di così importante da far prendere la decisione a qualcuno di suicidarlo? Forse non lo sapremo mai.

Certo se la storia dei “festini” fosse vera, e se e dico se, qualche magistrato fosse implicato allora si potrebbero spiegare tanti “errori” di cui ci parlano le IENE e anche il libro di VECCHI.

Quindi la fine di Rossi è una storia, i presunti festini sono un’altra che però se fosse vera si sarebbe intrecciata a fino doppio con la prima. Un groviglio nel groviglio.

Mi sono fatto tante domande in questo periodo. La prima a cui non trovo risposta è la seguente:

“Se la storia dei festini è vera e qualche magistrato è implicato (quindi ricattabile) può essere che alcuni processi di questa città siano stati condizionati?”

Mi vengono in mente quello dell’incendio in Curia, le prescrizioni di Ampugnano etc.

Certo queste sono solo delle mie supposizioni, credo che forse è solo un’idea di un blogger di provincia che ha letto troppi romanzi gialli!

Sarà bene che la smetta di farmi queste strane idee hai visto mai che sotto stress prenda la decisione di farla finita?

Chiaramente di scrivere il blog…

 

 

 

 

La Rubrica dei Festini – L’ULTIMA PUNTATA DELLE IENE… TROIAI VARI TUTTI DA DIMOSTRARE

19 ottobre 2017 Commenti disabilitati

Ecco qua l’ultima puntata sul caso Rossi…

Editoriale de Il Santo con Rassegna Stampa – Mussari assolto ma anche prescritto per Ampugnano… Il nuovo video delle Iene…

18 ottobre 2017 Commenti disabilitati

Ancora un servizio dedicato al caso Rossi, questa volta molto pesante per la nostra città che sembra sempre più Gotham City, ma del resto tante di quelle cose si sapevano, chiacchiere da Bar, chiacchiere di contrada, chiacchiera da angolo dell’Unto, cose che non si possono provare e si può dire solo: Sarà vero? Boh! Maaaah!

Detto questo SE la storia dei festini fosse vera sarebbe molto grave e avrebbe influenzato molti giudizi della magistratura, come ha detto Antonella Tognazzi per fortuna la procura di Genova sta indagando, vediamo quello che succede.

Per l’affare di Ampugnano, tutti sono stati assolti, Mussari compreso, che nel 2015 aveva avuto prescritto anche il reato di turbativa d’asta” e la “rivelazione del segreto d’ufficio”, quindi cari signori alla fine ha ragione Lui!!!

Ci ritroveremo tra venti anni a dirci che all’epoca del disastro MPS è stata solo la sfortuna a far sprofondare Siena e il gruppo dirigente dell’epoca è stato perseguitato dalla magistratura e dai blogger… PORA SIENA

Nella rassegna stampa di oggi in po’ di storia che non fa mai male…

Caso Ampugnano, assolti Mussari e gli altri imputati

E se si fosse suicidato?

Mps, Consob dovrebbe approvare venerdì il ritorno in Borsa della quarta banca italiana

Via al cinematografo (e tre ps)

Buongoverno Mps chiede un incontro al presidente Mattarella

Da un eccesso al suo opposto: in passato chi denunciava la malauniversità subiva un processo oggi è premiato e, forse, diventa ministro

Sanità e politica: si ricomincia con le manovre?

Enoteca Italiana, i sindacati chiedono un incontro alla Regione

Furti in aumento: ci deve essere un errore

The falls

 

archivio

Mps, lo strano caso di Aceto jr

Turbativa d’asta per il locale Assolto Antonio Degortes

Un monte di favori

 

 

 

Editoriale de Il Santo – Dagli amici mi guardi Dio, che dai nemici mi guardo io. La nuova IENA Antonio Degortes…

16 ottobre 2017 Commenti disabilitati

Nella brutta vicenda di David Rossi entra a gamba tesa una nuova Iena, l’amico di David Rossi, Antonio Degortes.

L’imprenditore senese ha registrato la conversazione avuta con la IENA Antonino Monteleone e la pubblicata su YOUTUBE.

Nei primi secondi di registrazione Degortes dice che non ha certezze, ma dice che è convinto che David Rossi si sia suicidato. E’ molto contraddittorio, anche quando parla degli atti con Monteleone.

L’ho ascoltato un paio di volte e vi assicuro che ad un certo punto ho dovuto prendermi un plasil.

Ho cercato on line il curriculum di Degortes, non l’ho trovato, sarebbe interessante incrociare le date per capire come la sua carriera in banca si sia intrecciata con quella di Mussari, fatto sta che il documento non si trova e quindi prenderemo per buona la notizia che traspare dalla registrazione: “Essere amici del Mussari non apriva le porte dei CDA delle varie controllate del Monte dei Paschi”

Sotto potete sentire l’audio della conversazione fa la vecchia Iena e la nuova Iena senese.

Nel frattempo dopo l’uscita dell’audio, il fratello di David Rossi Ranieri ha pubblicato alcuni atti che troverete linkati qui sotto e anche la Iena di Mediaset ha detto la sua sul duo profilo Facebook…

Un domanda però la devo fare perché il Signor Antonio ha si è accalorato così DOPO il servizio delle Iene, quello dei festini?

ecco cosa scrive Monteleone:

Antonino Monteleone ha aggiunto 3 nuove foto.

Antonio Degortes è il figlio del più noto Andrea Degortes, famoso per essere “Aceto” il fantino più vincente nella storia del Palio di Siena.
Ha una storia da raccontare Antonio. E non solo perché il padre Andrea è uno dei più cari amici rimasti a Giuseppe Mussari. Su questo bisognerebbe raccontare una storia a parte.

Il messaggio mandato da Degortes alla Iena Monteleone… Pubblicato da Monteleone


Chi vuole può cercare su google e troverà molte informazioni.
La questione, qui, è un’altra.

L’ho conosciuto qualche mese fa quando lavoravo a Piazzapulita e mi occupavo, già all’epoca, di Banca Monte dei Paschi.

Antonio Degortes si professa amico di David.
E qualche giorno fa, mentre stavo tornando a Siena, mi ha inviato questo messaggio:

«Perché non hai sentito gli amici ristretti di David che sono convinti del Suicidio con ampie motivazioni? Ah questo non interessa troppo scontato, così hai contribuito ad ammazzare David una seconda volta!»

Per questo motivo gli ho chiesto un’intervista e sono andato ad incontrarlo.
Si vedeva (e si vede chiaramente nel nostro girato) che stava registrando l’audio. Una cosa che mi ha quasi intenerito e non gli ho detto nulla – col senno di poi me ne sono pentito. 🙂

Ora lui pubblica l’audio integrale del nostro incontro, come se ci fosse qualcosa di “compromettente” per noi.

Dice di essere “convinto” del suicidio di David.
E che la storia dei “festini” è tutta una cazzata.

L’ho trovato particolarmente nervoso sull’argomento. Molto nervoso.
Saprà qualcosa che noi non sappiamo? «Mmmmaaaaahhhhh» (cit.)

Qui l’articolo del Corriere di Siena.
http://corrieredisiena.corr.it/…/morte-david-rossi-antonio-…

 

Ecco quello che ha scritto Ranieri Rossi

Siccome questo rilascia interviste e crede di sapere tutto, mentre Vitello ripubblica gli atti (che erano gia’ on line) forse è il caso di mettere qualcosina pure noi. Ecco qua giusto un piccolo assaggio.
Ho messo solo il link in quanto alcune immagini potrebbero risultare poco adatte quindi chi non vuole non clicchi sul link.
https://drive.google.com/…/0ByDSmeRBOZsjSzMwcHJqODhvc…/view…

 

L’audio registrato da Degortes e pubblicato su YouTube: