Federico Muzzi Il Santo - Foto

La Rubrica di Don Brunetto da Monteriggioni – A scuola dal Mago di Brozzi!!!

Ecco qua il dado è tratto. Don Brunetto da Monteriggioni, si è accorto (solo ora) dei danni fatti dal Partito egemone a cui appartiene. Eppure bastava che leggesse qualche bilancio del Comune di Siena e che si informasse. Caro Don Brunetto, non vorrei essere al suo posto!!! Oltre al mago di Brozzi avrà bisogno anche del Mago Otelma per far quadrare i conti del Comune e più che altro placare i dissidi interni!!!

Faccia a faccia con Bruno Valentini: “Le casse sono drammaticamente vuote”

3 replies to “La Rubrica di Don Brunetto da Monteriggioni – A scuola dal Mago di Brozzi!!!

  1. beh, non mi pare il caso di fare Marzucchi presidente del Consiglio…non era assessore al bilancio? Tra lui e il Bianchi sono stati più ciechi e sordi delle tre scimmie. Glielo avranno detto la Corte dei Conti e le liste civiche che erano tutti sbagliati i conti?
    Ma il benedetti che è rimasto diriginte tra i pochi era anche responsabile dei bilanci?
    Scusate le mie domande, da massaia semplice, anche se laureata. E con l’Ascheri! Scuola bona, vero?

  2. La cosa più strana è che il Valentini creda ancora a Siena città capitale!
    Ma Falorni ha detto bene: Siena non ha bisogno di quel riconoscimento. Siena è da sempre una capitlae.
    Ma anche lui, il nuovo sindaco, vuole l’assessore alla cultura forestiero, il Sacchi (così si chiama?), quello che alle poche riunioni a cui sono andata ha detto sempre le stesse cose. Partecipazione, come diceva l’equipe Cenni pagata apposta per riunire in comune le associazioni. come si chiamava? Agorà? In Consiglio qualcuno chiedeva rendiconto non delle riunioni ma dei risultati: mai arrivato come potete immaginare.
    Sacchi diceva anche, pare a Matera, Venezia e così via, le stesse cose.
    Sono nuovi rappresentanti di commercio. arrivano in un posto. Trovano i gonzi del luogo, tirano fuori i prodotti e li magnificano. Sempre nello stesso modo. Basta incassare.
    L’università italiana è caduta davvero in basso.
    pluriStellati e liste civiche chiedete con interrogazioni quanto ci costa a noi o alle contrade o al MPS o a Gesù (che però non è strullo) questo guru catapultato dal CENNI a Siena. Non basta il nome dello sponsor a inquietare? Io non l’ho votato, anche se poi voi mi avete costretto a votare il Neri. Ma è stata la prima e l’ultima volta, state tranquilli.
    Lo voglio vedere ora, il chirurgo. La mia idea è che lui torna a fare solo cose serie. Solo il pregiato dott. Tucci continuerà a perder tempo in comune. Eppure è persona valida: che abbia dei compagni di viaggio cattivi?
    Chi ha parlato di trasferimenti dall’ospedale di Grosseto a Siena mi sembra solo un calunnioso. NON posso crederci che baratti appoggio a Valentini con un posto a Siena. Si vedrà. Qualche giravolta alla Monaci (Alfredo) la vedremo di sicuro.
    Invece non vedo mnale Maruzcchi vice. E perciò non lo fanno di sicuro presidente del consilgio. Lui era molto equilibrato in consiglio, me lo ricorod quelle poche volte che l’ho visto. Poi tutelava le mura antiche. A proposito che fine hanno fatto? Aurigi o Falorni per favore interrogate subito se vi ricordate.
    Grazie, cari amici.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star