Annunci
Home > Don Brunetto, libero contributo > La rubrica di Gianni – Riunione del Sindaco con i palcaioli… I contradaioli lo sanno che il loro contributo “volontario” era destinato alle Contrade?

La rubrica di Gianni – Riunione del Sindaco con i palcaioli… I contradaioli lo sanno che il loro contributo “volontario” era destinato alle Contrade?

10 ottobre 2014

Leggo stamani sul “Quotidianone” locale della riunione avvenuta ieri, 8 ottobre, a palazzo tra sindaco, proprietari dei palchi, membri della deputazione e tecnici comunali.

Intanto, da quanto mi risulta non tutti i tecnici comunali erano presenti, così come non sembrava esser presente la redattrice dell’articolo, che pure sembra aver fatto due striminzite domande al rappresentante della associazione palcaioli , ma non al rappresentante di coloro che sono fuori da tale associazione.

L’annuncio della creazione di tale commissione è quanto mai fuori luogo… visto che già nella precedente riunione avvenuta il 6 maggio scorso alle ore 18,00 in sala Maccherini era stato deciso e successivamente pubblicato, la costituzione di tale commissione.

Commissione che avrebbe invece dovuto ritrovarsi proprio in questo periodo per lavorare a fondo per la spending review sul palio.

Il nostro solerte sindaco si è forse scordato di questo?!

Mi risulta che in questo ultimo incontro, di tutto si sia parlato fuorchè della spending review sul palio, e cioè di tutto quanto potrebbe essere ridotto nelle spese comunali per la realizzazione del palio stesso.

Mi risulta che il sempre presente primo cittadino, abbia fatto intendere che desidera conoscere il modo attraverso il quale poter controllare i prezzi dei biglietti dei posti nei palchi, anzi, sostanzialmente mi risulta che la riunione abbia vertito solo su questa questione.

Perché mai?!

Forse che forse deve leccare di punta e di piatto i senesi contradaioli facendo vedere che farà di tutto per favorirli?!

Probabilmente farebbe meglio ad informare TUTTA la cittadinanza dei posti venduti a palazzo Berlinghieri negli ultimi due palii….visto che sembra sia stato affermato che ne hanno venduti circa 150, mentre nei giorni del palio pubblicavano della vendita di 15 posti…

Probabilmente farebbe anche meglio a dirci a quanto li ha venduti questi posti…

Cose che essendo questa amministrazione estremamente trasparente, dovrà pure render pubbliche giusto?! E quindi ne verremo a conoscenza…

Intanto siamo in possesso dei costi dell’anno 2013, pur non riuscendo a vedere ancora a chi sono stati molti dei soldi spesi…sappiamo che il totale di questo anno ammonta a 811.136.69 euro.

Per esempio…da dove vengono i buoi?! E i soprallassi?! Perché si ritrovano spese dei montaggi palchi del comune in svariate voci, tra contributi, straordinari e quant’altro?!

Possiamo anche dire che con il suolo pubblico aumentato si arriva a pagare quasi metà di questa cifra…

Mi preme sottolineare che i vari palcaioli contribuiscono alla realizzazione del palio con il loro contributo “volontario” al Magistrato delle contrade, per circa 175.000,00 euro.

E’ interessante sapere, e ogni senese e contradaiolo dovrebbe saperlo, che tale contributo volontario, era nato a sostegno delle contrade per il rinnovo dei costumi e non per altre spesucce… Ma questo spesso i Priori, si dimenticano di dirlo nelle assemblee….

Altrimenti così diviene tutto troppo facile…faccio il buco , verso in miseria e chiedo l’obolo sempre ad altri…

Gianni Colombini

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: