Annunci
Home > rassegna stampa, rassegna video > Rassegna Stampa – Berlusconi vuole Giuliano Amato Presidente della Repubblica!! Cosa dicono i forzisti senesi? Per ora niente… PORA SIENA

Rassegna Stampa – Berlusconi vuole Giuliano Amato Presidente della Repubblica!! Cosa dicono i forzisti senesi? Per ora niente… PORA SIENA

29 gennaio 2015

Prima della rassegna stampa due brevi considerazioni. La prima è l’insistenza di Berlusconi per la nomina di Giuliano Amato a Presidente della Repubblica. Possibile che gli uomini di Forza Italia non abbiano niente da dire visto il legame che il Dottor Sottile ha avuto con la città e i disastri  che il groviglio armonioso ha compiuto? Una presa di posizione contraria a questa candidatura non sarebbe male!!! La seconda è l’amarezza che mi prende parlando con i cittadini e gli amici senesi. Per quanto riguarda il centro commerciale di Isola d’Arbia tutti sentono odore di bruciato, ma quasi tutti mi dicono: “se porta lavoro ben venga anche l’inciucio!”

 Cari senesi questi ragionamenti si fanno ad altre latitudini, non mi pare che siamo sulla strada giusta… PORA SIENA

Scotte: straordinari non pagati per due milioni di euro

La Grecia disturba i mercati, Piazza Affari si ripara sotto l’ombrello del QE

Monte dei Paschi: in Borsa sotto pressione (-4,9%) con fine stop scoperto

Mps, verso aumento di capitale a maggio

Cotas: “Nessun smantellamento del servizio disabili”

PIU’ CHIAREZZA SU ATTIVITA’ E TRIBUTI DEL CONSORZIO DI BONIFICA

Sono forte, anzi: fortissimo

Verso le Regionali, i nodi da sciogliere nel Pd

LA FOLOSA COMMEDIA. Inferno, Canto VII (Avari, prodighi, iracondi, accidiosi)

ARCHIVIO DEL DOTT. SOTTILE

Amato a Mussari: ‘Io ti aiuto alla presidenza Abi. Tu finanzi il

Giuliano Amato, Orbetello e Mussari: storie all´italiana?

Amato, D’Alema: “Soldi al tennis club da Mps? E’ il compito della Fondazione”

Tris di Re

Tutti al Palio

Grazie Beppe ho vinto il torneo di Tennisse!!!

Un altra perla di Giuliano Amato

Annunci
  1. Francesco Giusti
    29 gennaio 2015 alle 1:19 pm

    Amato chi? Quello amico di Mussari? Allora si capisce tutto…

    Dal Papello Mussari-Verdini al Patto del Nazareno Renzi-Berlusconi… Senza vergogna!!!

  2. Alberto
    29 gennaio 2015 alle 2:43 pm

    Centro commerciale? Da semplice cittadino a me va bene, cosi’ ci vado a fare la spesa senza farmi prendere a carrellate alla coppe. Se ci guadagnano imprenditori o altri mi pare normale, basta sia ben fatto. Con lo scempio di via Massetana chi ci ha guiadagnato? Il senese non mi pare il panorama meno.
    Certo se ci mette le mani il solito architetto puzza di brucato la sentirei pure io…

    A proposito di scempi architettonici, qualcuno ha notizie su quella specie di gigantesco edificio a lato via malizia, (doveva essere destinato a residenza turistiche) e che secondo indiscrezioni non ha le necessarie autorizzazioni, che fine fara’ visto che sono anni che i lavori sono fermi?

    Forza Dr Sottile, cosi’ il torneo di Orbetello avra’ anche l’alto patronato del presidente della repubblica

  3. Montepaschino Tranquillo
    29 gennaio 2015 alle 3:53 pm

    beh, fortunatamente ha avversari seri anche dentro il partito…ormai è decotto, la storia Mattarella per Berlusca è una pietra tombale: aveva denunciato il suo privilegio televisivo!
    E’ riuscito ad avere un nemico al Quirinale e votare quello schifo di legge elettorale che alla Camera passa di sicuro e sancirà il tirofno PD alle prossime elezioni; tanto nei partiti minori come il suo, ormai,gli eletti sono tutti designati.
    Dott. Staderini che ci fa ancora in quella ‘sentina’ verdiniana? E’ venuto il momento di liberarsi e pensare a qualcosa di serio a livello provinciale con un po’ di gente come Falorni e Neri e fuorusciti dal PD ad esempio, sindaci delle lite civiche. E’ il momento, da Pienza a Casole, muovetevi.

  4. Maria Lupi
    29 gennaio 2015 alle 4:21 pm

    URGENTISSIMO SANTO! IN COMM. SPORT QUESTO POMERIGGIO MI DICONO CHE VERRA’ DI NUOVO DECISO SPART E DANZE AL SMS ANDATE E’ PUBBLICO RUMOREGGIATE! IO SONO IN PADANIA ANCORA…

  5. Marco Sbarra
    29 gennaio 2015 alle 6:28 pm

    Bellissima la serie di foto e video che hai inserito Santo, che rendono più di mille parole la tracotanza, il senso di onnipotenza e di esclusività dei cosiddetti potenti, che incutono timore e soggezione a tanti, a troppi, mentre in realtà non sono altro che dei poveri stolti che cercano conforto alle loro patologiche ambizioni ricorrendo all’arbitrio e, spesso, all’illegalità.

    Io ho votato Berlusconi, con la speranza che volesse davvero realizzare quei principi di libertà che sono anche i miei e che sono ancora tabù in questa Italia, io l’ho difeso a spada tratta da tutta quella orrenda campagna d’odio che lo ha colpito. Ma ora, amaramente, non posso fare a meno di constatare che ormai non è più degno di rappresentarmi, per tutta una serie di motivi, l’ultimo dei quali, e certamente non il più grave, è quello del sostegno dato alla candidatura alla Presidenza della Repubblica a Giuliano Amato, attuale stimatissimo giudice costituzionale, quello stesso Amato che il 21 settembre 1990, con la telefonata alla vedova Barsacchi, dava prova della sua inappuntabile legalità.

    Quello stesso dottor Sottile che amabilmente si gingillava via filo con Mussari, il suo caro amicone, e insieme si scambiavano promesse di favori personali. Personali fino ad un certo punto però. Perché poi, sembra, i soldoni ce li metteva Pantalone, ovvero Babbo Monte.

    Povero Berlusconi, povera Italia.

  6. Maria Lupi
    29 gennaio 2015 alle 9:25 pm

    è tra i topi che rodono attorno al MPS dagli anni ’80! E alla fine con la privatizzazione è riuscito nello scopo, partiamo da qui, del resto mise le mani nei conti correnti in quel modo barbarico, buffone!

  7. Beatrice
    30 gennaio 2015 alle 10:37 am

    Aiutoooooo dice a clarich presidente della fondazione di tornare a casa sua, dite al valentini e a tutto il pd di uscire dalla banca completamente e investire i quattro spiccioli rimasti alla fondazione in titoli di stato e il pd, valentini compreso devono smettere di considerare le strutture dei senesi solo poltronifici per i proprri adepti. Aiutooooooo come possismo far capire ai piddini che hanno distrutto tutto e si dovrebbe salvare quel poco che e’ rimasto

  8. Monntepaschino Tranquillo
    30 gennaio 2015 alle 11:26 am

    andava fatto prima del crollo di ieri e di oggi, che siamo a 0,40!
    Beatrice, siamo nelle mani di incompetenti: ma qualcuno ce lo ha messo questo avvocato professore di dir. amministrativo! competenza del tutto inutile attualmente in Fondazione, ce ne sono anche troppi di giuristi e hanno fanno danni, come lo statuto del bischero Gabriellone (Santo, passamelo, si dovrebbe dire ben di peggio per quel…bischero appunto è il minimo! se Valentini ha riconosciuto di esserlo stato lui, non tutti i senesi sia chiaro). Se si offende mi quereli e mi smaschero ma vado a motivare in tribunale, ho già messo da parte per l’avvocato

  9. paolofaldoni@libero.it
    1 febbraio 2015 alle 1:12 am

    Caro Santino,quanta ragione hai ! Ce l’hai su tutta la linea. Nemmeno il” tris di re” riesce a far aprire gli occhi alla gente; si’, purtroppo devo dire anch’io “povera Siena, da chi sei abitata”.Paolo Faldoni

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: