Annunci
Home > libero contributo, rassegna stampa, Sondaggio > Editoriale de Il Santo – Don Brunetto avvisato… VOLETE VOI LE SUE DIMISSIONI? VOTATE!!!

Editoriale de Il Santo – Don Brunetto avvisato… VOLETE VOI LE SUE DIMISSIONI? VOTATE!!!

16 maggio 2015

Ci siamo, quello che in tanti ci aspettavamo è avvenuto. L’avviso di garanzia che pendeva sulla testa del Sindaco Valentini è stato consegnato. Alle 18:00 di ieri il sempre sorridente Don Brunetto ha incontrato la stampa per comunicare che gli era stato recapitato l’avviso di garanzia. Una vicenda che scuote ancora di più la nostra malmessa Siena. Purtroppo non scuote il potere, perché al di là delle frasi di rito: “la propria estraneità alla commissione di qualsivoglia condotta penalmente rilevante” oppure “ ho fiducia nel lavoro della magistratura”, la frase che tutti ci aspettavamo, non è arrivata. Valentini per ora rimane saldo al comando del Comune di Siena. Non si dimette, alla faccia di tutte le belle parole del suo partito e degli uomini del suo partito. Non vi è traccia on line di un comunicato del PD su questa vicenda ecco il sito (pd siena). Il buon Guicciardini e il sonnolento MASI non si sono ancora fatti sentire eppure la questione è grossa, perché un avviso di garanzia sotto elezioni a Siena non si era mai visto! Per un amministratore il FALSO in ATTO PUBBLICO e l’OMISSIONE d’UFFICIO sono un fatto grave, da dimissioni immediate. Ma siamo in Italia, siamo a Siena e il ritornello che ti senti dire è che un avviso di garanzia non è una condanna, poi se sei condannato siamo solo al primo grado! E via discorrendo. L’onesta intellettuale però è un’altra cosa: “Mi dimetto perché pur essendo innocente devo difendermi da queste accuse e lo voglio fare da cittadino e non da Sindaco di una città già ferita e sanguinante.” Queste sono più o meno le parole che un Sindaco (uno con le palle) avrebbe dovuto dire ieri sera. Siena ha bisogno di un cambio di passo, un cambio che Valentini non può apportare, forse un comitato di salute pubblica fatto di persone serie e competenti (a Siena ce ne sono) sarebbe l’ideale, per ora aspettiamo cosa vuol fare il partito. Infine voglio dare solidarietà a quelle famiglie che hanno acquistato le case, facendo sacrifici e impegnandosi economizzante, spero che tutto si risolva al meglio per loro, spero che non paghino loro per gli errori fatti da una mala politica… PORA SIENA

Di seguito propongo un sondaggio fra i lettori… VOTATE!!!

RASSEGNA STAMPA

Comune Siena, Valentini smentisce dimissioni

Game over per Valentini Bruno (e gli altri nomi degli indagati)

Giusti (Lega Nord) sull’Avviso di Garanzia a Valentini: “Ora dimissioni come Ceccuzzi”

Il sindaco Valentini raggiunto da un avviso di garanzia

VALENTINI AVVISATO

FALSO IN ATTO PUBBLICO E OMISSIONE D’UFFICIO, AVVISO DI GARANZIA PER IL SINDACO VALENTINI

L’ARRAMPICATA SUGLI SPECCHI

Annunci
  1. raffaele ascheri
    16 maggio 2015 alle 11:01 am

    Carissimo Santo,
    io ho appena votato (chissà come), e spero lo facciano in tanti, e il più presto possibile.

    Qualche parola dovrebbe però venire dai candidati piddini alle Regionali, specie se renziani: io li incalzerò senza tregua, su questo aspetto. Scaramelli, per esempio, non può tacere, lui così loquace sul passato senesota.

    Ad majora, l’eretico

  2. Multipass
    17 maggio 2015 alle 5:36 pm

    Direi che le accuse al Valentini potrebbero essere fatte ad almeno l’80% degli amministratori locali/società partecipate/aziende sanitarie e annessi/Università …..in pratica o gli onesti entrano nelle carceri o dovremo andare in un’ isola…….Suggerimenti?

  1. 18 maggio 2015 alle 9:23 am
  2. 18 maggio 2015 alle 4:04 pm
  3. 20 maggio 2015 alle 10:47 am
  4. 21 maggio 2015 alle 1:26 pm
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: