Annunci
Home > libero contributo, sport senese > Editoriale de Il Santo – Splende il sole sul CUS SIENA JUDO

Editoriale de Il Santo – Splende il sole sul CUS SIENA JUDO

28 novembre 2016
_dsc9005-copia

Andrea Ferretti con Simone Muzzi

Oggi dovevo analizzare la risposta inviatami da Enrico Tucci in merito al mio articolo della scorsa settimana. Sono però troppo contento per come è andata alle finale del Campionato Italiano a Squadre di Judo per rovinarmi il morale con la politica senese. Ieri a Monza un senese, un cussino che è stato chiesto come prestito dalla società di judo O.K. AREZZO si è fatto onore. Tre incontri disputati e tre vinti. Dimostrando che il lavoro, la fatica e l’ottimo staff del CUS SIENA JUDO può forgiare un atleta a rappresentare Siena ai massimi livelli sportivi italiani. Se con Andrea Ferretti siamo più che sicuri che il Judo senese ha un talento in Europa con Simone Muzzi si apre la strada per una nuova generazione, che può portare soddisfazioni allo sport senese. Chiaramente Simone non si deve sentire appagato per la medaglia d’oro conquistata ieri, ma deve avere fame e trasmettere questa fame di vittoria ai suoi compagni di TATAMI. Voglio ringraziare con questo post tutto lo staff del CUS SIENA JUDO, perchè hanno insegnato a Simone e anche a noi genitori ad amare uno sport che da tante emozioni, che regala tante soddisfazioni, ma che può essere impietoso e riportarti sulla terra in un attimo.

Il judo senese non è solo storia di medaglie combattimenti, infatti in questi giorni grazie a Siena TV e a Susanna Guarino, abbiamo potuto raccontare la storia di Pier Paolo Semboloni, un ragazzo con la sindrome di Down che è riuscito a prendere il terzo Dan. Vi rimando al video di questa storia, guardatelo, perchè lo sport è fatto anche di questo…

Annunci
  1. raffaele ascheri
    28 novembre 2016 alle 7:45 pm

    Complimenti vivissimi alla creatura, carissimo!

    Dacci sotto, l’eretico

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: