Home > libero contributo > Libero Contributo – START!!! E’ iniziata la campagna elettorale…

Libero Contributo – START!!! E’ iniziata la campagna elettorale…

9 gennaio 2017

Ricevo e pubblico (non necessariamente gli articoli che pubblico sono il mio pensiero)

Il Groviglio in testa

Il Groviglio in testa

Sembra proprio che siamo già in campagna elettorale. E come sempre, in questi momenti, i soliti ignoti si muovono chi per inquinare i pozzi e chi per capire come si possa fare per trarre il massimo giovamento facendo il minimo sforzo. È evidente che nella solita cerimonia che si ripete sempre uguale, ormai da lungo tempo, gli interessi generali della città interessano poco. Il solito Mauro Marzucchi, il puntello storico del Pd e più volte vicesindaco (Cenni, Ceccuzzi), gioca il consueto schema: far finta di civettare con le liste civiche per alzare il prezzo dell’alleanza con il Masi. Un posto in qualche società partecipata si trova sempre. Il partito, quello democratico, è debolissimo e dilaniato dalle correnti. In diversi pensano di farci un’opa sopra, “spendendo” non molto per controllarlo. Pensiero che da tempo assilla Scaramelli. Ma non è il solo. Basterebbe osservare il consiglio comunale e si vedrebbe come Alessandro Piccini scodinzoli alla Carolina Persi e mentre muove rispettosamente la coda pensa che un rientro in sordina nel Pd, magari al congresso, non sarebbe male. Ipotesi che non dispiace agli amici di Alfredo Monaci e del resto gli incarichi che quest’ultimo ha ricoperto nel tempo gli sono stati sempre offerti da Mussari e Ceccuzzi. Quindi, non ci sarebbe nulla di male ad allearsi di nuovo a un partito che gli ha dato tanto. E i soliti ignoti cosa fanno? Lavorano dietro le quinte, esattamente come fanno ogni volta che ci sono le amministrative a Siena. Il vecchio socialista fa il suggeritore al Marignani l’altro, l’esperto di strade, sussurra alle orecchie del Tacconi e a quelle più sensibili del Pollina. Tutti insieme impegnati a indebolire qualunque cosa che possa mettere in seria difficoltà il partito di Luigi Berlinguer. Cinque stelle se la canta e se la suona in solitudine, ma alcuni suonatori (Semplici e Pinassi) non sembrano più riscuote i consensi del passato. L’altro che se ne sta sornione è il Piccini che non si è ancora capito cosa voglia fare, ma è fissato con il Santa Maria della Scala dove tutti lo vorrebbero mandare, tutti tranne il Valentini. L’altro indeciso è l’avvocato De Mossi, libero professionista, in cerca di garanzie per mettere in sicurezza il suo lavoro. Insomma fin qui nulla di nuovo: gli inquinatori sono a lavoro e i teorici del tanto non si cambia nulla, fanno le prove per allearsi da subito al Pd alzando il prezzo (Marzucchi) o si posizionano, in funzione del secondo turno, per portare a casa il più possibile.

Filippo Romagnoli

Categorie:libero contributo
  1. 9 gennaio 2017 alle 5:46 pm

    …manca qualcuno.

  2. massimo centoventuno
    11 gennaio 2017 alle 9:55 am

    Il signor filippo romagnoli vorrebbe tornare a fare il sindaco, ma la vedo dura
    Massimo Centoventuno

  1. 10 gennaio 2017 alle 12:43 pm
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: