Annunci
Home > libero contributo > Libero Contributo – Antifascismo militante e “fascisti vincenti”

Libero Contributo – Antifascismo militante e “fascisti vincenti”

20 aprile 2017

Ecco perché ho deciso di pubblicare questa lettera.

Conosco Kris da diverso tempo, l’altro giorno parlando dopo un allenamento mi dice: “E’ tanto tempo che ora vivo a Siena, ma mai come qui vorrebbero che mi vergognassi di essere di destra. Qui si alzano i muri. A Viterbo non ci sono questi problemi, qui è diverso.”

Il mio messaggio è questo si può essere di destra o di sinistra non importa, quello che importa è il dialogo che deve servire per migliorare la nostra società… 

Anche io sarò tacciato di essere il signor RICEVO e PUBBLICO?

Saluti IL SANTO… PORA ITALIA

“…..A tutto questo si aggiunge il successo politico, all’università di Siena, del gruppo studentesco di destra Gioventù Universitaria che oltre a fare proseliti è diventato il più votato alle elezioni d’ateneo: “ No al ritorno del fascismo – gridano i militanti della Rete – dovremo essere in tanti il 25 aprile perché i fascisti a Siena aprono sedi e vincono, e non possiamo essere quattro gatti”. E ancora: “ Partecipare, sarà un bellissimo pomeriggio di gioia e festa, come fu il 25 Aprile del ’45”…..”

Questo è uno dei frammenti tratti dall’articolo di oggi del “Corriere di Siena” in cui si parla di 25 aprile, antifascismo militante e “fascisti vincenti”, in cui viene citata l’associazione che rappresento ormai da anni, Gioventù Universitaria.
Dedicherò poche righe a quanto scritto, perché giusto qualche riga merita questo articolo.
Trovo alquanto imbarazzante, per una città dell’importanza in campo culturale, politico e economico, come Siena, dar rilevanza a dichiarazioni di questo tipo, provenienti da persone che nel 2017, quindi dopo 72 anni, considerando tutti i cambiamenti sociali, culturali e politici avvenuti in questo periodo, parlano di antifascismo; la stessa considerazione posso darla a chi, oggi, non affronta il tema a parti invertire, se non sotto l’aspetto storico e non di visione politica.
Detto ciò, mi chiedo secondo quale principio questi signori si arrogano il diritto di dare definizioni e fare illazioni su un gruppo di ragazzi ( per lo più studenti universitari, di cui molti, oggi, laureati e professionisti in diversi settori ), che ha regolarmente vinto le elezioni universitarie con un dato storico e politico.
Gioventù Universitaria è diventata un modello vincente grazie all’impegno dei sui candidati, che per lungo tempo hanno lavorato con impegno e dedizione alla creazioni di decine di eventi tra cui: presentazioni di libri, mostre d’arte, incontri con personaggi della cultura, festival di musica e sindacalismo studentesco; oltre le numerose collaborazioni con associazioni di varia natura.

Siena è un città ricca di tesori inestimabili, d’arte, di storia, di cultura del vivere bene; se in questi anni è caduta in depressione, non è certo colpa del “fascismo” e nemmeno di Gioventù Universitaria. Mi verrebbe da pensare che le cause sono ben altre.
Io penso che, chi ha alimentato in questi anni dei sistemi di potere noti e collaudati, ha fallito e chi a i nostri giorni gioca a fare il partigiano sta dalla stessa parte di chi non ha interesse a spostare il dialogo politico sulle vere problematiche che affliggono il tessuto sociale senese.
Fa sorridere, amaramente, pensare che, in un città in cui sotto gli occhi di tutti si è consumata una delle truffe più importanti della storia di questo Paese ai danni dei contribuenti e, molto probabilmente, sono accadute cose ben più gravi, si parli ancora di fascismo e antifascismo. Questo è il piano di discussione!? Questo il livello di dialettica politica!? Mi piace pensare di no!

Tutta ciò mi sembra un timido tentativo di rivalsa da una parte di un mondo ideologico terminato con la caduta del muro di Berlino o, semplicemente, la volontà di raffigurare un nemico per non ammettere i fallimenti decennali di un sistema politico.

P.S. Il 25 aprile me ne andrò al mare.

Kris Cipriani – Gioventù Universitaria

Annunci
Categorie:libero contributo
  1. Andrea
    20 aprile 2017 alle 7:41 pm

    Ci vedo un accostamento tra Siena, senesi e la RANA DALLA BOCCA LARGA!

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: