Federico Muzzi Il Santo - Foto

La rubrica dei Disastri – Rapporto CIMBOLINI, ma dove sono tutti quelli che si sono battuti contro questo sistema?

Rimango costernato di fronte al silenzio di alcuni personaggi senesi di fronte al rapporto CIMBOLINI. Questo rapporto è la radiografia del Sistema senese, che ha portato allo sfascio la città, basta leggerlo per capire che tipo di amministratori avevamo. A parte Marco Falorni (IMPEGNO per SIENA), che per primo ci ha avvertiti della pubblicazione del rapporto e il sottoscritto che si è fatto spiegare certe cose tecniche al suo interno, nessuno dell’opposizione è fatto sentire, sulle pagine de IL CITTADINO ON LINE solo Pierluigi Piccini è intervenuto su questo argomento. I Cinque Stelle al contrario di GRILLO (http://www.siena5stelle.it) sembrano narcotizzati e francamente hanno deluso le aspettative, potrebbero per esempio metterci al corrente di quanti accessi agli atti hanno fatto per aprire i famosi cassetti che dicevano di voler controllare! (il rapporto se letto bene fornisce molti indizi) Il gruppo del NERI appare abbastanza flemmatico, scrive mozioni, ma del rapporto CIMBOLINI nessuna traccia (http://www.movimentocivicosenese.it). Laura Vigni ha chiesto lumi sui famosi 400.000 euro per Siena Città della Cultura, ma anche lei sul rapporto dell’ispettore ministeriale è a zero (http://www.lauravignisindaco.it) (http://www.sinistrapersiena.org). Mi sorprende però oltremodo Enrico Tucci, perché ha come supporto Romolo Semplici (sempre sulle barricate con i bilanci MPS) e Massimiliano Angelini sempre attento (almeno con gli intenti) alla trasparenza nelle amministrazioni. Nel blog (http://cittadinidisiena.wordpress.com) c’è il manifesto per l’incontro che il MOVIMENTO 5 STELLE, SINISTRA PER SIENA e CITTADINI di SIENA hanno organizzato per il bilancio Comunale, ma non c’è una riga (almeno io non l’ho trovata) sul rapporto ministeriale che fa chiarezza di anni di mala gestione del nostro Comune. Francamente mi aspettavo di più da tutti, un commento, un’analisi ma niente. Questo silenzio non mi piace per vari motivi, spero solo che la sensazione che ho rimanga tale e che il voto sul bilancio Comunale spazzi via i miei dubbi… Vedremo…

Dal rapporto CIMBOLINI pare violata anche la COSTITUZIONE c’è materiale per più di una semplice mozione

Pagina 68 (clicca e leggi)

Per quanto concerne la spesa, appare evidente che si è verificata una consistente contrazione a livello contabile. Chi scrive, tuttavia, non può verificare per motivi evidenti di economia del lavoro, la strutturalità o meno di questi tagli.

Appare chiaro che qualora fossero solo di carattere contabile, essi andrebbero ad incidere in modo permanente sulla struttura delle obbligazioni che fa capo al Comune di Siena, e di conseguenza, le economie rilevate non risulterebbero reali, dando luogo in futuro ad un effetto “rimbalzo” probabilmente nella forma di debiti fuori bilancio.

La parte della manovra che è risultata più critica, tuttavia, consiste nella già ampiamente descritta rinegoziazione di parte del portafoglio BOC avente controparte la Banca Montepaschi.

Per quanto concerne il merito dell’operazione e le anomalie riscontrate, si rimanda a quanto scritto in precedenza.

In questa sede va ribadito come le economie verificatesi nel corso del 2012 nell’ambito degli oneri di ammortamento del debito (circa 4 milioni di euro) non sarebbero potute essere utilizzate per il miglioramento della parte corrente del bilancio, ma avrebbero dovuto formare una quota di avanzo vincolato da destinare ad investimenti. Sul punto non si può che richiamare il contenuto dell’art. 119, comma 6, della Costituzione e relative interpretazioni giurisprudenziali ed amministrative. Lo stesso discorso vale per le economie che si verificheranno negli esercizi successivi a seguito della detta rimodulazione.

In questo caso, pertanto, noi abbiamo la seguente situazione.

La parte corrente del bilancio dell’esercizio 2012 risulta connotata da uno squilibrio pari al risparmio ottenuto a seguito della ristrutturazione dell’ammortamento dei BOC (4 milioni di euro circa). Questi risparmi, tuttavia, non possono andar persi, ma debbono essere ricostituiti nell’ambito del bilancio 2013 e rappresentano una risorsa per finanziare il conto investimenti. 

13 replies to “La rubrica dei Disastri – Rapporto CIMBOLINI, ma dove sono tutti quelli che si sono battuti contro questo sistema?

  1. abbiamo ottimi gruppi teatrali, a parte i goliardi e il magnifico Luca Virgili, perché non lo recitano in piazza del Campo? con la fiacoclata natalizia e la benedizione del sindaco, che ve ne pare? Tanto i teatri non si possono aprire tanto costano ormai. Rassegnamoci alla piazza che è comunque meglio.

  2. Gli uomini sono esseri intelligenti, gli animali sono esseri senza intelligenza e solo istinto di sopravvivenza…….Secondo Darwin dovremmo essere una razza super-selezionata e quindi capace di andare oltre l’ istinto animalesco ed essere capace di evolvere la qualità della vita del quotidiano e del prossimo futuro!!! Il rapporto Cimbolini probabilmente è una relazione fatta da un animale che guarda al solo aspetto della sopravvivenza, mentre i cittadini senesi in qualità di uomini tendono ad interessarsi a cose più elevate come la CULtura…….Caro Federico il tuo articolo è un’ offesa all’ evoluzione della razza umana e quindi attento, che rischi di far sollevare non solo le squadre della morte ma anche i neo-CLN …….Attento a te….riconosci color che non son bestie!!!!

  3. Concordo con Dantès. magari pure con l’illuminazione che il comune installerà per le feste natalizie come ormai da tempo immemore fa, rendendo questo “salotto bono” la più bella delle piazze del mondo!!!

  4. Forse le è sfuggito che la lista Sinistra per Siena ha organizzato un dibattito a Palazzo Patrizi per illustrare ai cittadini il contenuto della relazione Cimbolini. Serata riuscita, mancava solo lei evidentemente!… Laura Vigni

    1. Sapevo del vostro dibattito, qui mi riferivo a cose fruibili da tutti… Quanti saranno stati al vostro incontro? 30
      Comunque grazie per l’intervento

      1. Beh, penso che se avesse partecipato a quell’incontro adesso saprebbe quanta sia stata la partecipazione.
        In ogni caso, scrivere che “nessuno dell’opposizione è fatto sentire” è davvero poco corretto: preferisce criticare una parte dell’opposizione che ha cercato di creare dibattito tra la popolazione senza avere appoggio dagli autoproclamatesi blogger senesi (come se non esistessero altri blogger a Siena) e benché meno dalla stampa embedded, ed elogiarne un’altra che ha il merito solo di averle segnalato la pubblicazione del rapporto Cimbolini. Se questa è corretta informazione…
        Saluti

      2. Caro Gianluca, se si vuole l’appoggio di qualcuno quanto meno lo si invita oppure come fanno altri gli si inviano pezzi da pubblicare, li pubblico sempre tutti!!! Io non mi sono auto proclamato blogger, lo sono dal 2008. Guarda caso questo post ha suscitato quello che volevo. Infatti vi fate sentire solo ora che vi ho fatto una mezza critica. La mia operazione è riuscita!!! Perché nessuno di voi non ha commentato le parti che ho pubblicato del famoso rapporto? Ve la prendete se qualcuno vi fa notare certe cosette, si vede che non siete abituati alla critica, anche quella costruttiva. Per cortesia esiste un video della serata in questione? Mi faccia il piacere, mi invii il link o il file e vedrà che òo pubblicherò saluti IL SANTO.

      3. Chiariamo intanto che io non scrivo per Sinistra per Siena, ma solo per me stesso.
        Parla di critiche… La critica sarebbe che una parte dell’opposizione non ha fatto nulla? Non è vero, lo ammette anche lei perché Sinistra per Siena ha proposto un dibattito alla popolazione. Mi pare che sia molto di più di quanto fatto da altri che al contrario ricevono le sue lodi.
        Allora la critica è non aver commentato i suoi post sul bilancio? Francamente….
        Saluti

      4. Vedremo cosa faranno le opposizioni sul bilancio. La critica è di non aver raggiunto molti senesi… Poi scusi, posso lodare chi mi pare oppure devo avere un “lodometro” da Lei certificato? Potrei suggerirle, ma non lo faccio, di cominciare a postare sul suo blog il rapporto CIMBOLINI. Potrei dirle, ma non lo dico, di iniziare a scrivere una rubrica sugli errori che a Siena hanno fatto gli amministratori di Sinistra… Saluti

      5. Ah ma neanche lei accetta critiche…bene!
        Lei può decidere di lodare chi le pare, come io posso avere mille motivi per cui non ho tempo di frequentare come vorrei il mio blog, ma non starò a dirglielo neanche io.
        Comunque, grazie per l’ospitalità che mi ha dato (e per i consigli che “non” mi ha dato), io continuerò a seguirla sempre in maniera critica come ho fatto da prima della sua “pausa”.
        Saluti

      6. Si dimentica una cosa… Il blog è gestito da me medesimo e mi assumo le mie responsabilità. Certo ho a noia quando qualcuno vuole dirmi quello che devo o non devo scrivere, perchè se scrivo una certa cosa è perchè la penso, come del resto credo faccia lei. Quindi continui a seguirmi, se vuole a criticarmi per me fa lo stesso. Continuerò a scrivere quello che penso… Buona serata
        p.s. Vorrei avere la curiosità di leggere qualche sua critica la Sistema Siena, che ne so riguardo la gestione dell’Università mi mandi il link lo leggerò volentieri.

  5. Mi sembra che lei sia tanto bravo a scrivere su questo blog, ma poco incline ad essere obiettivo sugli attori politici della citta’. Difende a spada tratta questo Falorni, l’ex sindaco Piccini (e’ tutto dire), ha anche sostenuto la coalizione dove erano nascosti il Cenni, il Monaci e Verdini,e si scaglia contro l’unica parte del’opposizione che cerca di superare alcune diversita’ tra loro per combattere il Sistema. Ero alla riunione di Sinistra per Siena (eravamo piu` di 30 ma la colpa non e’ degli organizzatori, quanto dei citradini assenti tra i quali anche lei,) e dopo i suoi attacchi ero anche a quella di ieri del 5 stelle, ancora una volta non soddisfacente per le presenze (lei non c’era nemmeno ieri), alla quale hanno aderito guarda caso proprio quelli a lei poco simpatici, ovvero la Vigni e il Tucci e molto interessante per i contenuti e gli interventi. Non capisco quindi il suo assurdo livore verso questi tre gruppi di opposizione, unica speranza per una Siena diversa, una Siena schifosamente passiva che ancora sembra non aver capito quali danni hanno fatto i politici degli ultimi 20 anni. Sarebbe forse il caso che invece di lamentarsi e basta iniziassero a partecipare alle iniziative dell’unica opposizione credibile. E anche da parte sua (assente anche ieri) mi aspetterei un atteggiamento piu’ obiettivo e meno di parte che inizia a farmi sospettare di essere poco informato su qualche passaggio. La stimo per il lavoro che ha fatto e fa, e non vorrei dovermi ricredere sulla sua autonomia e sulla sua passione per Siena.
    Saluti

    1. Caro Signor Fausto, Lei un c’ha capito proprio niente. Mi spiego. Prima di tutto io non ho nessuna antipatia per Laura Vigni o per Enrico Tucci (accuso loro e i 5 stelle di essere poco propositivi e assenti nei dibattiti on line). Specialmente il Tucci è stato spesso ospite di questo blog ed ho pubblicato sempre quello che mi ha mandato. Lei come noto da sempre la colpa agli altri perché non sono presenti o non sono attivi, questo è un difetto che ha tutta la classe politica in generale: “la colpa è dei mie predecessori, io non c’entro!!”. Se le presenze non erano tante qualcosa vorrà pur dire? Evidentemente c’è qualcosa nell’organizzazione che non va! Mi accusa di non essere obiettivo sugli attori politici della città, mi pare che non sia così. Difendo Falorni perché se almeno 10 cittadini senesi avessero sostenuto le battaglie di Marco in questi anni Siena sarebbe diversa. Non difendo a spada tratta il Piccini (non mi risulta che abbia lasciato macerie in città come i suoi successori), se guarda bene il blog ce né anche per Lui, faccia una ricerca e vedrà che io me ne sono andato dalle liste civiche in contrasto con Lui. Lei deve imparare a distinguere. Parlavo nel post della NON comunicazione alle persone dell’assenza di commenti da parte di chi ho citato, al rapporto CIMBOLINI che ho pubblicato sottolineato e poteva e può dare spunti politici ai signori che Lei ha citato, ho studiato tutto il rapporto, Lei lo ha fatto? Nessuno ha commentato, nemmeno Lei signor FAUSTO che tutte le volte che tocco queste corde prende la tastiera in mano e mi critica. D’altra parte ogni persona nel mondo ha un ruolo, evidentemente Lei ha questo! La mia non partecipazione non la deve riguardare, il lavoro che faccio giornalmente sottrae molto tempo anche alle mie cose, provi ad aprire un suo blog. Fate una cosa organizzatevi, i telefonini li avete tutti, fate delle riprese, fate delle foto scrivete delle relazioni e io le pubblicherò. Fino ad allora però queste riunioni resteranno appannaggio per pochi e sarete limitati a quattro mura di mattoni! Non insinui poi che IL SANTO non è autonomo, questa è una vecchia psicosi di qualcuno di PIETRA SERENA!! Mi vanto di aver mandato a quel paese chiunque volesse condizionare le mie idee e la mia linea. Se scrivo qualcosa è perché ci credo e ne sono convinto, posso poi sbagliarmi. Ora vedremo come questa UNICA OPPOSIZIONE CREDIBILE voterà per il bilancio, voglio sperare contrario su tutta la linea…

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star