Annunci
Home > comunicazione, libero contributo, politica senese > Libero Contributo – Fondazione Mps, nomina di Clarich: “Il Pd di Valentini e Ceccuzzi non vuole la continuità con la Mansi”.

Libero Contributo – Fondazione Mps, nomina di Clarich: “Il Pd di Valentini e Ceccuzzi non vuole la continuità con la Mansi”.

12 agosto 2014

RICEVO E PUBBLICO

Alla luce della nomina alla Presidenza della Fondazione Mps di Marcello Clarich, gli esponenti del PD dovrebbero spiegarci come mai non hanno scelto la continuità con la linea di Antonella Mansi.

Evidentemente per il Partito la Mansi deve aver operato male.

Quali sono stati i suoi errori per non aver deciso di perseguire la strada della continuità?

Cosa garantisce il Clarich? Qual è il suo programma in merito all’azione di responsabilità, al ritorno alla produzione di utili, al futuro di Vernice, Siena Biotech, Sansedoni e Casalboccone?

E’ sicuro, il Sindaco Valentini, pedina del Groviglio Armonioso, che “da oggi è definitivamente iniziata una nuova stagione, per Siena e per la Fondazione”? La smetterà il Primo cittadino di prendere i senesi per i fondelli? Sappiano tutti i nostri concittadini che Valentini ed il suo Vice Mancuso hanno riposto definitivamente in un cassetto lo spirito e la volontà di cambiamento, per cedere il passo alle logiche politico – lobbystiche dei soliti grovigli politici, pur di salvare il proprio posto.

Dov’è il cambiamento, quando vediamo che anche a questo giro in Deputazione si è cercato di accontentare un po’ tutti, con le solite logiche da Manuale Cencelli? Che dire della Rettrice dell’Università per Stranieri di Siena, Monica Barni, che vede nominata la sorella Giovanna nella nuova Deputazione? La nomina dell’esponente di Siena Cambia, Marco Frigerio, accontenterà i “sienacambisti” oppure non placherà rabbia, imbarazzo e vergogna nel veder tradita dal Primo cittadino la svolta positiva che (ingenuamente) credevano che fosse in grado di dare alla Città?

La verità è che, nell’interesse del Sistema, la nomina di Clarich permette al tandem Profumo – Viola, nonostante i disastrosi risultati degli ultimi bilanci (per Viola si tratta della decima trimestrale in perdita da quando è al Monte!), di mantenere saldo in mano il timone di comando alla guida della Banca, nonostante la palese incapacità di entrambi di far uscire la Banca dalle secche nel quale il Groviglio l’aveva trascinata.

Lega Nord Siena

Annunci
  1. Bea
    12 agosto 2014 alle 5:57 pm

    devo ammettere che ancora una volta la Lega ha visto giusto!

  1. 12 agosto 2014 alle 2:27 pm
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: