Annunci
Home > Don Brunetto, libero contributo > La Rubrica di Don Brunetto – Valentini Story in Monteriggioni!!!

La Rubrica di Don Brunetto – Valentini Story in Monteriggioni!!!

6 febbraio 2015
Riprendo un commento fatto sul blog dell’Eretico di Siena. Non conosco l’autore, ma analizza in maniera precisa molti passaggi della vicenda di Valentini a Monteriggioni… (clicca qui) fatevi va vostra idea io la mia l’ho già sviluppata
LE GRATUITE OFFESE AI CITTADINI FATTE DAL SINDACO BRUNO VALENTINI A MEZZO STAMPA scrive:

Il Sindaco Bruno VALENTINI ha dichiarato al Corriere di Siena, edizione di giovedì 05 febbraio 2015: .

L’espressione “all’amministrazione di Monteriggioni”, la quale potrebbe stare ad indicare che il VALENTINI si sia riferito all’attuale mandato della Raffaelle SENESI, è solo apparentemente equivoca, perché il VALENTINI non può essere all’oscuro di quanto rappresentato sulla stampa locale sin dall’inizio della vicenda dei sequestri di Montarioso. E’ risaputo che gli atti permissivi sono stati rilasciati dal dirigente dell’Ufficio tecnico durante il suo mandato.

Da LA NAZIONE on line

L’aspetto GRAVISSIMO della dichiarazione del VALENTINI è quello che dice IL FALSO laddove argomenta che le vicende non riguardano la politica e il sindaco. Così offendendo i CITTADINI di Monteriggioni in primo luogo, i quali sono coloro che subiranno gli effetti deleteri delle azioni della propria pubblica amministrazione, ma anche i CITTADINI di Siena, i quali potranno, con le prove che vengo qui sotto a fornire, che il VALENTINI mente (e dovrà valutare il Procuratore della Repubblica se lo fa consapevolmente).

1) Nel curriculum del VALENTINI, presente sul sito web del Comune di Siena, vi sta su scritto: “… Dal 2004 al 2013 sono stato sindaco di Monteriggioni con delega al settore delle attività produttive e dell’ambiente.”.
Pertanto, il VALENTINI ha dichiarato di essere stato sindaco di Monteriggioni nel 2006 (ed ammetterlo non è poco !!), addirittura avendo la delega all’ambiente (una materia che assorbe la tutela del paesaggio ai sensi dell’art. 117 della Costituzione).

2) Il Regolamento Urbanistico, con su scritto “Sindaco: Bruno Valentini”, “Assessore all’urbanistica: Adriano Chiantini”, è stato approvato nel 2006 con apposita delibera del consiglio comunale.
Pertanto, l’allora sindaco VALENTINI non solo lo ha promosso, lo ha condiviso e lo ha proposto all’approvazione del consiglio comunale, ma essendo egli stesso presidente del consiglio comunale l’ha pure giudicato meritevole di mettere all’ordine del giorno la sua approvazione e di farlo approvare, come anche lui stesso lo ha approvato.

3) L’articolo 31 delle norme di attuazione del Regolamento urbanistico dice testualmente: “… Aree di trasformazione urbanistica (TU): le aree di trasformazione urbanistica sono aree a destinazione prevalentemente residenziale finalizzate al consolidamento del ruolo delle FRAZIONI maggiori DOTATE di SERVIZI ESSENZIALI …”.
La norma fa precedere la qualificazione del tipo di zona urbanistica dall’AVVENUTO ACCERTAMENTO e CONFERMA che le frazioni maggiori ove tali aree TU sono, e saranno, individuate SONO (già) DOTATE (e non SARANNO DOTATE) di servizi essenziali.

4) Sono servizi essenziali per l’ordine urbanistico le opere di urbanizzazione primaria e secondaria.
Pertanto, il VALENTINI e il CHIANTINI hanno assicurato i Consiglieri comunali, assieme ai redattori del Regolamento Urbanistico e al dirigente dell’epoca dell’UTC, che le frazioni erano dotate delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria, TANTO CHE E’ POSSIBILE COSTRUIRE ULTERIORMENTE.

5) Il Tribunale del Riesame, leggi La Nazione edizione del 5/2/2015, ha stabilito che non sussiste un adeguato stato di urbanizzazione primaria e secondaria nella FRAZIONE DI MONTARIOSO e che la valutazione dello stato di adeguatezza delle urbanizzazioni doveva essere compiuto prima di procedere nel rilasciare i permessi e, a maggior ragione, prima di iniziare i lavori.

6) Gli intestatari dei permessi si difendono sostanzialmente col dire che se il Comune ha rilasciato i permessi significa che, almeno implicitamente, la valutazione dell’adeguatezza delle opere di urbanizzazione era stata già compiuta dal Comune, perché, altrimenti, non avrebbe potuto rilasciare i permessi e finanche non avrebbe potuto mettere una valida previsione edificatoria.

7) Evidentemente gli intestatari dei permessi sono stati indotti a costruire grazie alla “copertura” normativa e comportamentale del Comune, avvenuta sia da parte di atti consiliari, sia da parte di atti formati dai redattori del piano, sia da parte dei “via libera” all’approvazione del piano, sia da parte della stipuloa di convenzioni urbanistiche (Notaio Mandarini Afredo), sia da parte del rilascio dei permessi.

8) In conclusione, E’ FALSA la dichiarazione contenuta nell’articolo 31 delle norme di attuazione del regolamento urbanistico laddove il Comune ha attestato l’esistenza, nella frazione (almeno) di Montarioso (da vedere le altre frazioni) dei servizi essenziali per addivenire alla fase PIANIFICATORIA (prima) e COSTRUTTIVA (poi).

9) Chi, se non anche il VALENTINI e il CHIANTINI (per le funzioni che essi ricoprivano all’interno della Giunta e del Consiglio), ha dichiarato il FALSO offrendo la copertura ad un’illecita attività lottizzatoria che ha avuto l’effetto immediato di INNALZARE A DISMISURA I VALORI DEI TERRENI poi venduti e finanche sui quali sono stati accesi mutui ipotecari?

10) E’ FALSA la dichiarazione del VALENTINI apparsa sul Corriere di Siena di oggi 5 febbraio 2015??
Al Procuratore della Repubblica le valutazioni del caso.

Annunci
  1. raffaele ascheri
    6 febbraio 2015 alle 8:38 pm

    Benissimo fatto, caro Santo!
    Fischieranno le orecchie a qualcheduno, in città, al di là dei sorrisoni di prassi?
    Risposta: sì, e parecchio…

    Ps Ieri sera ho visto un judoka niente male, su Siena Tv: buon sangue non mente…

    L’eretico

    • 6 febbraio 2015 alle 8:42 pm

      Magari fossi arrivato ai livelli del mi figliolo

  2. Maria Lupi
    6 febbraio 2015 alle 10:49 pm

    forza, ragazzi! non ce l’ho fatta a venire con questo tempaccio ma voi mi tenete informata: GRAZIE E AVANTI TUTTA!
    (Montepaschino scriverà meno, pare che al MPS abbiano annunciato provvedimenti contro chi scrive, a parte l’audace del cittadinoonline

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: