Annunci
Home > libero contributo, rassegna stampa > Rassegna Stampa – Ci mancavano anche le FAN di DON BRUNETTO!!! Monteriggioni la WATERLOO di uno che voleva cambiare…

Rassegna Stampa – Ci mancavano anche le FAN di DON BRUNETTO!!! Monteriggioni la WATERLOO di uno che voleva cambiare…

21 settembre 2015

Scordiamoci il passato, bisogna guardare avanti, perché ormai quello che è stato è stato!!! Questo è quello che scrive una fan di Don Brunetto sulla pagina Facebook di Marco Falorni, riguardo a questo articolo (leggi). Come tutti i fedeli del nuovo che avanza, la persona in questione difende a spada tratta DON BRUNETTO e il suo operato ed anche il passato del partito a cui appartiene. La persona in questione tanto per farvi capire è passata dalle LISTE CIVICHE SENESI a FORZA ITALIA e poi ora in SIENA CAMBIA, insomma un camaleonte della politica, che ora difende quello che prima combatteva (ma lo combatteva?)

Comunque al di là delle scelte personali io non smetterò mai di tirar fuori il passato, anche recente, perché del disastro a cui abbiamo assistito è colpevole in maggior parte un partito con i suoi uomini e donne che non potevano non sapere. Lo stesso Valentini non poteva essere così cieco di non vedere quello che stava succedendo. La domanda poi è semplice anche leggendo l’ultimo articolo dell’Eretico di Siena: “Come si fa a difendere un politico così?” In un paese normale sarebbe già a casa o alla bocciofila, ma noi siamo in Italia e per giunta a Siena!

Bisogna dimenticare cancellare il passato, altrimenti non si va avanti!!! A me non mi fregate e se non mi viene l’alzheimer avrete sempre me fra le scatole a ricordavi quello che avete fatto. A proposito ma la famosa AZIONE di RESPONSABILITA’ che fine ha fatto? PORA SIENA…

HATTORI HANZO – PERCHE’ LA CONSOB E LA BCE NON APRONO UNA VERIFICA SULLE CONTINUE ESTERNAZIONI DEL SINDACO VALENTINI SULLA BANCA MPS?

Se questo è un Sindaco: Valentini e Badesse…

La rubrica dei disastri – Don Brunetto datte pace!!!

MONTERIGGIONI, DIECI FASCICOLI APERTI SU URBANISTICA

Mensa a 120 euro per non residenti. Lorenzetti: “Gli altri comuni devono capire che il Comune di Siena non può sopperire a loro carenze”

Mensa a 120 euro per non residenti. Valentini:”Abbiamo già proposto agli altri Comuni”

NOTIZIE MPS/ In Borsa a +1,2%. Bankitalia: tassi per le famiglie sopra il 10%

Lotta dura

 Pierluigi Piccini su Piazza del Campo e le deroghe

ROBUR SIENA – Prato 0-0. Le scialbarelle

Ecco un po’ di NOVELLE

Annunci
  1. Beatrice
    21 settembre 2015 alle 2:08 pm

    Poveretta non e’ nemmeno senese, per fortuna

  2. Magivo Vento
    21 settembre 2015 alle 9:43 pm

    Sul caro mese scolastiche per non residenti occorrerà ricordare bene le parole espresse dal Sig. Lorenzetti dal momento che tra i desiderata dell’Amministrazione senese ci sarebbe quello di trasformare la città in area metropolitana che serve a spalmare su più persone le problematiche economiche.

  3. Maria Lupi
    21 settembre 2015 alle 10:56 pm

    Semplicemente non esiste il partito! Un tempo sarebbero stati convocati dal segretario i sindaci dell’area senese e avrebbero avuto l’ordine di uniformare i trattamenti. Ormai siamo al caos del PCi-PD senza che il ricambio sia pronto. Disastro. Persino per le mense. Fortunatamente c’è sempre qualche strullata nelle piazze o per le strade. La Martinella si compiace. Fa bene. Almeno con il milione della Capitale un po’ di spettacolo si fa. Ma l’anno prossimo?
    Fortunatamente c’è la Signora fan di Valentini.
    Da qualche parte in Facebook l’hanno discussa, ma mi chiedo, perché perdere tempo?
    Bastava dirle:
    cara, andare nel futuro perché vuol dire dimenticare il passato? Si entra bene nel futuro solo se si conosce il passato. Lo dite a ogni commemorazione dal 25 aprile in su. L’Istituto per la Resistenza non si occupa di memoria? A Buonconvento che s’è fatto con il libro edito dal Betti?
    Suvvia, prima di parlare chiedere ai compagnucci che fanno, dicono e pensano, quando pensano .

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: