Annunci
Home > libero contributo, politica senese > Libero Contributo – Replica alla risposta data da Mancuso alla interrogazione su defibrillatori fatta da Sabatini e Trapassi

Libero Contributo – Replica alla risposta data da Mancuso alla interrogazione su defibrillatori fatta da Sabatini e Trapassi

2 marzo 2016

Sabatini e Trapassi

Riteniamo veramente incongrua la risposta che il vicesindaco Mancuso ha dato alla nostra interrogazione, presentata dai consiglieri Sabatini e Trapassi (del “Gruppo consiliare Laura Sabatini e Alessandro Trapassi”) e da Giuseppe Giordano (del Gruppo Siena Rinasce).
Infatti, la risposta del vicesindaco è stata centrata totalmente sul progetto SiDeCar (Siena Defibrillatori Cardioprotezione), certamente importante, ma ormai ben noto a tutti in questa città e, che non era messa in discussione nella nostra interrogazione.
L’interrogazione, invece, riguardava l’applicazione della Legge Regionale 9 ottobre 2015 n.68, che entra in vigore il 1 luglio 2016, con l’ installazione dei defibrillatori semiautomatici esterni -nell’ambito della pratica fisica e sportiva e, con la formazione degli operatori non sanitari autorizzati all’uso del defibrillatore- durante lo svolgimento dell’attività sportiva e motoria.
Se non correttamente applicata, questa legge Regionale, comporta la chiusura degli impianti sino all’adempimento e specifiche sanzioni a carico dei soggetti interessati.
Proprio, perché,  a Siena si parla tanto di “città sicura”, di “città Smart”, siamo rimasti molto delusi per la risposta elusiva del vicesindaco, che riconduce l’applicazione della legge, come un dovere per il comune, per i soli tre impianti di competenza comunale:
1-Campo scuola Viale Avignone;
2-palestra scolastica “Ceccherini” a  S. Spirito;
3-palestra scolastica “Mattioli” a Ravacciano.

La consigliera Sabatini, che ha esposto l’ interrogazione, si è dichiarata completamente insoddisfatta della risposta del vicesindaco, chiedendo ” l’impegno del Comune di Siena” a provvedere per la fornitura dei defibrillatori e per la formazione degli operatori non sanitari, anche per tutte le altre scuole e gli impianti dove si pratica sport ed attività fisica di tutta la città, come del resto ha fatto il Comune di Firenze che già dal 2013, ha dotato gli impianti fornendo 150 defibrillatori, il Comune di Monteriggioni con 14 e Murlo con 4.

Laura Sabatini               “Gruppo Consiliare Laura Sabatini e Alessandro Trapassi”
Alessandro Trapassi.    “Gruppo Consiliare Laura Sabatini e Alessandro Trapassi”

Questa la risposta del VICE DON BRUNETTO

L’attenzione del Consiglio comunale sui defibrillatori

 

Annunci
  1. Laura Sabatini
    2 marzo 2016 alle 5:03 pm

    Ok, ringraziamo!

    Inviato da iPhone

    >

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: