Annunci
Home > Don Brunetto, libero contributo > La Rubrica dei disastri – Il degrado di Don Brunetto lungo la via Francigena…

La Rubrica dei disastri – Il degrado di Don Brunetto lungo la via Francigena…

27 maggio 2016

La via Francigena tanto amata dal nostro Don Brunetto è in uno stato di degrado incredibile. Non basta sciacquarsi la bocca con il nome di questa Via antica che ha fatto la fortuna di Siena e del suo territorio. Il degrado che per questa amministrazione è la normalità non lo può essere per i senesi e non lo è per i turisti e i pellegrini. Lavorando nel turismo e avendo a che fare quotidianamente con i viaggiatori in terra di Siena, ho avuto l’occasione di parlare con un paio di pellegrini che a piedi stavano raggiungendo Roma. Nel parlare entrambi (in differenti giorni) si sono lamentati del degrado che hanno trovato lungo la Via Francigena, nei dintorni di Siena e dell’incuria che è evidente.

Bene, suggerisco una cosa al buon Sindaco Valentini, si tolga le belle giacche confezionate su misura che porta ed insieme alla giunta si munisca di decespugliatore e cominci a tagliare l’erba per esempio verso Renaccio da dove passa la via Francigena e c’è anche una ciclabile a lui cara.

La zona urge di manutenzione. Non può sempre sperare nei comitati cittadini per pulire, inizi a dare l’esempio!

Sotto le foto della Strada di Renaccio un pezzo di Francigena e la pista ciclabile nella giugnla…


Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci
  1. MaCheCeFrega
    27 maggio 2016 alle 11:23 am

    Alla rotonda della bretella isola-ravacciano l’erba non viene tagliata da quando è stata aperta la suddetta (più di un anno). Accanto alla strada ci passa pure un tratto di camminata a piedi ed anche lì c’è lo stesso schifo. Ma gli operai il Comune di Siena ce li ha sempre o deve ricorrere a ditte esterne e quindi tirare fuori i quattrini che non ci sono nonostante la marea di tasse (leggere la prima oagina del Corriere di Siena di oggi, “caro Valentini, solo tasse”). VOTATELI, RI-VOTATELI, SOSTENETELI IN TUTTO E PER TUTTO MI RACCOMANDO. Ma che vi frega a voi se va tutto a p…e. Avete il Palio (ma se continuate così ancora per poco) e la casa a Follonica. Infatti ora c’è l’strazione, poi il 2 Luglio, poi il mare e poi il 16 Agosto e poi ancora il mare… A Settembre magari se ne riparla, se non è andato tutto in malora, Unisi compresa. Un “ciaone” a tutti i senesoti.

  2. MaCheCeFrega
    27 maggio 2016 alle 6:31 pm

    … scusate ma la bretella è quella di isola-renaccio, come testimoniano le foto del Santo.

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: