Annunci
Home > Don Brunetto, rassegna stampa > Editoriale de Il Santo con Rassegna Stampa – Don Brunetto non credere che a Siena siamo tutti imbecilli!!! Si gioca in questi giorni il futuro del Monte dei Paschi…

Editoriale de Il Santo con Rassegna Stampa – Don Brunetto non credere che a Siena siamo tutti imbecilli!!! Si gioca in questi giorni il futuro del Monte dei Paschi…

15 dicembre 2016

Non è una mia ossessione, ma Don Brunetto il nostro amato Sindaco è fonte di ispirazione continua.

Le sue esternazioni su Facebook dovrebbero essere studiate da professori, per capire la psicologia di certi personaggi. Per Santa Lucia il nostro primo cittadino ha scritto un post che se letto da persone senza bastone (gli imbecilli appunto) sembra veramente uno scritto serio e lodevole. Forse il nostro Don voleva proprio rivolgersi a loro. Evidentemente la strategia del partito e dei suoi accoliti è quella di affidarsi appunto agli imbecilli per continuare a fare quello che da tempo fanno e che ha portato tanti disastri in città.

Il Sindaco parla di campagna denigrante, parla di essere implacabili con chi ha ridotto così il Monte dei Paschi! Si guardi in casa, cominci a fare quello che da tempo avrebbe dovuto fare. Faccia prendere al suo partito e ai suoi uomini le responsabilità politiche che hanno verso questa vicenda. Gli uomini che erano al comando erano tutti riferibili al PD con poche eccezioni. Ricordo che Mussari negli anni in maniera lecita ha versato qualcosa come 700 mila euro alle casse del partito di Don Brunetto, quindi si poteva chiudere un occhio non vi pare?

La smetta il Sindaco di fare finta di non sapere niente di quegli anni!!! Non ci crede più nessuno tranne gli imbecilli!!! PORA SIENA…

“Io non ci credo che David Rossi sia stato ucciso”

Il futuro (e due ps)

La Lega Nord senese su sicurezza in città, Banca e Governo Gentiloni: “Siena a gambe all’aria per colpa di Renzi e Valentini”

Siena. Dal Consiglio. Approvato il regolamento per il fondo di consiglieri e gruppi consiliari

Obbligazionisti Mps, il giorno della verità e delle scelte

Ecco il futuro dei lavoratori Fruendo

Bassilichi: Fruendo e Abs Technology in una holding

Valentini Bruno, l’implacabile….

Roberto Paolini prima si dimette e poi viene riconfermato nel nuovo cda di Sei Toscana

Congresso Pd: Scaramelli e i turborenziani

Qualcosina timidamente

Storia di un esonero annunciato

161215-0001

Annunci
  1. Marco
    15 dicembre 2016 alle 3:20 pm

    E’ veramente vergognoso che il valentini (purtroppo sindaco di Siena) scriva quelle cose e poi su facebook. A questo (poco) signore deve essere ricordato che ha avuto sempre le mani in “pasta” e mai e poi mai si e’ accorto quello che stava accadendo al Mps.Tutte cose fatte dai suoi amici di merende.
    Ricordo al valentini che:
    – grazie al partito comunista di cui era iscritto a suo tempo quando entro’ in banca la sua destinazione di trasferimento fu appena 90km lontano da casa sua quando tutti andavano oltre 300/400 km, raccomandato di ferro,
    – a tutti i dipendenti normali e’ occorso circa 20 anni prima di essere trasferito a Siena, indovinate invece al valentini quanto tempo e’ stato fuori, nemmeno la mera’ di 20 anni, raccomandato dinferro 2;
    -lavoro? No grazie, il valentini ha per anni fatto il sindacalista della cgil pero’ in compenso ha preso fior di promozioni, raccomandato di ferro 3;

    Insomma e’ mai entrato in una filiale? Poco, ma di carriera ne ha fatta, chissa’ come….
    Quindi non si vanti di quello che non ha fatto ma si dovrebbe vantare di quello che ha fatto e qui mi zitto, compreso monteriggioni che per quanto ne so ancora la vicenda non e’ finita.
    Vedremo

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: