Annunci
Home > Don Brunetto, libero contributo, rassegna stampa > Editoriale de Il Santo con Rassegna Stampa – La Rubrica dei Ricordi genera mal di pancia… Il Valentini? Un disastro secondo Marco Falorni…

Editoriale de Il Santo con Rassegna Stampa – La Rubrica dei Ricordi genera mal di pancia… Il Valentini? Un disastro secondo Marco Falorni…

15 febbraio 2016

La nuova Rubrica de IL SANTO (leggi) ha suscitato polemiche e innescato un  lungo dialogo tra me e David Chiti sul profilo della Signora Amato. Chiti mi fa notare l’Associazione NOI non  esiste più, NOI SIENA dice Chiti è un’altra cosa ne prendo atto. Questo non cambia però il senso della Rubrica dei Ricordi, nata perché i senesi hanno la memoria corta. Non è nata per tirare fango su nessuno, perché analizza il passato di Siena e dei senesi, che a mio avviso è importante per costruire il futuro. Se Chiti si è offeso o a mal digerito qualcosa della rubrica mi spiace per Lui ma i fatti riportati sono inconfutabili. Mi dispiace più che altro che molti diano un giudizio su un articolo senza averlo letto, c’è chi dice che i blogger sono invidiosi, chi ci accusa di dare etichette, chi ci dice che Siena è fatta così. Insomma alla fine come sempre il problema siamo noi.

Nel mio blog ho sempre analizzato i fatti dicendo la mia senza offendere, se uno si offende perché illo tempore aveva sostenuto la candidatura di Franco Ceccuzzi io non ci posso fare niente. Se una persona è candidata con il PD e si offende perché accostata alla politica, rimango spiazzato, perché credo che un candidato è sicuramente uno che crede nei valori di quel partito, quindi è giocoforza parte di quel partito. Mi scordo però che qualcuno della Siena da bere una volta disse: “Non si votano i partiti, si votano gli amici!”.

Purtroppo però non ho mai sentito qualcuno di quelli che criticano i blogger chiedere lumi su chi ha distrutto Siena e il suo futuro. Anzi a vedere tanti profili della Siena da bere se ne fottono del futuro ormai il fieno è in cascina quello che è stato è stato, andiamo avanti scordiamoci del passato e diamo alle gambe ai blogger responsabili di tutto, invidiosi e pedanti!!! PORA SIENA

Passando a cose serie faccio presente la drammatica situazione che versa lo stabile di San Miniato di cui si è occupato anche ERNESTO CAMPANINI, uno stabile che sta marcendo grazie ai nostri Buoni Amministratori. Per ora metto solo una foto, a breve un filmato che farà vedere ai lettori la cura che l’attuale amministrazione mette nelle opere pubbliche. Ringrazio i miei collaboratori che stanno realizzando le riprese.

SANMINIATO01

“Diciamo no all’Aru a San Prospero”. Nasce il nuovo comitato di quartiere

Masi, Valentini e l’urbanistica, ma di che parlano?

Sindaco Valentini, un disastro su tutta la linea. L’intervento in aula di Marco Falorni (IPS)

Siena, la Piazza e il Mangia

Uno schiaffo alla miseria

La domenica del villaggio: Lazzaretti, la Boschi et alia (con 6 Ps)…

CAMPANINI:”SAN MINIATO CI SONO 24 APPARTAMENTI A…

Giuseppe Giordano:”Alcune certezze dopo la mozione di..

NOTIZIE MPS/ In Borsa a +8,4%. Padoan: Governo guarda con interesse a fusioni

Tagesmutter denunciata e messa alla gogna

“Siamo visti come un ostacolo e il governo ci vuole togliere poteri”

ROBUR, BRUTTA SCONFITTA 2-0 A RIMINI

MENS SANA: SESTA VITTORIA DI FILA. 78-72 A REGGIO CALABRIA DOPO UN TEMPO SUPPLEMENTARE

Gli argomenti di oggi lunedì

Rimini – ROBUR SIENA 2-0. Le zombierelle

Annunci
  1. 15 febbraio 2016 alle 2:59 pm

    A me non dispiace che molti, ma non tutti, ce l’abbiano con i bloggers, tra l’altro solo contro alcuni bloggers. È il gioco delle parti e rientra nel nostro lavoro. Il fatto che in tutti questi anni nessuno di questi noti personaggi pubblici politici, non abbia mai avuto niente da ridire sulla stampa e sui giornalisti, la dice lunga e fa riflettere. Tutto qua.

    • 15 febbraio 2016 alle 3:14 pm

      Invidioso dei giornalisti!!!

  2. raffaele ascheri
    15 febbraio 2016 alle 8:14 pm

    Cari colleghi del Gabs, guardate che molti, invece, sono invidiosi dei bloggers: che guadagnano benone, con il loro lavoro informativo; che non hanno mai grane giudiziarie; che così e che cosà…meditate, colleghi, meditate!

    L’eretico

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: