Annunci
Home > libero contributo, siena, storia > Editoriale de Il Santo – Sessantotto opere per far ripartire il Santa Maria della Scala…

Editoriale de Il Santo – Sessantotto opere per far ripartire il Santa Maria della Scala…

6 giugno 2016

Una notizia che è passata in sordina è sicuramente il documento pubblicato da Pierluigi Piccini nel suo blog.

Ma cosa è questo documento e perché è importante?

Il documento riguarda le opere appartenenti al Santa Maria della Scala e date in deposito revocabile alla Pinacoteca Nazionale.

L’atto è un atto di ricognizione relativo ai quadri che appunto sono di proprietà del Santa Maria della Scala e custoditi presso la Pinacoteca Nazionale. Questo atto è del 1964 e riporta un elenco di 68 opere d’arte che sono di proprietà del Santa Maria della Scala.

Le opere d’arte sono di valore inestimabile, vanno dalla scuola di Duccio fino al ‘600, leggete la lista c’è da rimanere a bocca aperta.

Con queste opere si potrebbe avere una mostra permanente al Santa Maria della Scala. Chissà se il Comune ha mai verificato lo stato delle opere d’arte come è scritto nell’atto notorio.

Il mistero più grande però è se il Comune e l’attuale guida del Santa Maria della Scala sapessero di questo documento, perché invece di fare tanti discorsi, l’atto più intelligente da fare sarebbe richiederle, ringraziare la Pinacoteca che le ha conservate per tanti anni ed iniziare a pubblicizzare questo enorme patrimonio che potrebbe rilanciare il complesso del Santa Maria.

Sessantotto opere per ripartire. Pensate un percorso museale che vada da Duccio a Rutilio Manetti quattro secoli di Storia dell’arte!

Potrebbe essere un’occasione di lavoro per parecchi senesi. Questa amministrazione, però pare non avere idee chiare su niente, meno che mai sulla cultura. I soldi a disposizione spesso sono spesi male e come sempre accadde in questa città non se ne vedono i frutti. Speriamo che qualcuno si svegli anche di fronte a questo documento, ma la vedo veramente bigia… PORA SIENA

Atto notaio nappi (clicca e leggi l’atto notorio)

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: