Editoriale de IL Santo con Rassegna Stampa – La risposta ai malati di Nefrologia non convince… La Maggioranza PD scappa dalle proprie responsabilità in Consiglio Comunale…

Scroll down to content

Cari lettori, pare strano, ma in poco tempo grazie ad un interrogazione della LEGA NORD in Consiglio Regionale è stata data una risposta alla lettera presentata al tribunale del malato che ho pubblicato il 12 Settembre scorso (leggi qui) Francamente la risposta lascia un po’ a desiderare, visto che il nuovo reparto è operativo da solo 2 anni. Purtroppo la risposta è in burocratese stretto, leggetela bene e datevi due risposte… PORA SIENA

risposta-is0680 (risposta problematiche nefrologia)

Tutta l’opposizione dal prefetto per chiedere giustizia

Appalti pubblici: maggioranza nel panico, scappa dall’aula consiliare

MANCUSO – USAI – FABBRINI – BARNI: IL QUADRILATERO CHE TIENE IN SCACCO LA FONDAZIONE MPS

Motorini (e due ps)

Mps, vittime salva-banche presenta concordato su bond subordinati

Referendum, melenso spot di personalismi

I pastrocchi, l’arroganza, le ripicche e altre amenità di una politica minore

Di Renzone: “Lavoriamo insieme per arrivare in fondo al mandato e per la città”

Anche il CNU dice la sua sul collegamento tra fuga di cervelli e corruzione nell’Università

Sì, come nel 1929!

L’ultima vittoria

pericolo

Annunci

One Reply to “Editoriale de IL Santo con Rassegna Stampa – La risposta ai malati di Nefrologia non convince… La Maggioranza PD scappa dalle proprie responsabilità in Consiglio Comunale…”

  1. si…lascia molto a desiderare e sicuramente viene data da persone con scarsa conoscenza dell’ambiente… Intanto mi accerterei che gli impianti di fornitura dell’acqua ( elemento fondamentale in reparti di questo tipo!!) funzionino a dovere…cosa assai poco probabile visto che il reparto è stato localizzato al settimo piano!!!! (in genere sono a piani interrati poropio perchè la pressione dell’acqua sia assicurata…) e quindi accertarsi che le pompe che devono spingere l’acqua fin su funzionino sempre… ( certi serbatoi di emergenza cosa ci sono stati messi a fare?!?!?!) Quanto alle strutture interne, farci un giro chiarisce ancor di più gli sforzi che il personale sostiene per far andare avanti la baracca!!

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: